Figli disabili e relativo effetto in famiglia

3 giugno 2018 in Emozioni 0 Condivisi
Figli disabili famiglia

Un nuovo membro della famiglia è sempre fonte di gioia. Tutti si mobilitano per accogliere il piccolo e congratularsi con i genitori felici. Ma la verità è che questa situazione non è sempre idilliaca e meravigliosa come vorremmo. A volte appaiono problemi o eventi imprevisti che devono essere affrontati e che possono generare disagio tra i membri della famiglia. Uno di questi è la nascita di figli disabili.

Capirne l’effetto sul nucleo familiare è fondamentale per poter gestire al meglio il tipo di disabilità. Continuate a leggere per saperne di più!

“La disabilità non ti definisce; a definirti è come affronti le sfide che la disabilità ti presenta.”

-Jim Abbott-

Figli disabili e il loro impatto sulle dinamiche familiari

figli disabili influenzano inevitabilmente i diversi membri e le relazioni che si instaurano in famiglia. Va tenuto presente che questa condizione causerà diverse difficoltà nelle varie fasi della vita della persona, cosa che può tradursi in tensioni tra i familiari.

Se queste tensioni non sono comprese e gestite, è normale che sorgano diversi conflitti. Da un lato, i genitori possono iniziare ad allontanarsi e smettere di comunicare in modo efficace, il che li fa entrare in un circolo vizioso di malessere molto difficile da fermare.

Persona in sedia a rotelle

D’altra parte, i conflitti possono sorgere con il bambino, in quanto i genitori tendono a proteggerlo troppo e a limitarne l’autonomia non riconoscendogli di avere determinate capacità autonome e che può godere di un maggior grado di indipendenza. Allo stesso modo, possono sorgere problematiche tra i fratelli, i quali solitamente vengono date maggiori responsabilità. Si può anche alimentare un sentimento di rifiuto o vergogna per la situazione che devono vivere.

Questa situazione, tuttavia, non causa sempre e solo disagio e tensione, può anche avere un’influenza positiva sulla famiglia. In effetti, può rafforzare i legami familiari, favorendo la coesione e la vicinanza tra i diversi membri. In altre parole, può migliorare la resilienza di tutti.

“Ci ritroviamo in certe situazioni per costruire il nostro personaggio, non per distruggere noi stessi.”

-Nick Vujicic-

Figli disabili e impatto sociale e professionale

Sebbene la società continui a progredire senza fermarsi, ci sono ancora molti fraintendimenti sulle persone disabili, quindi il rifiuto rimane all’ordine del giorno. Ciò può significare che le famiglie con bambini con disabilità vengano isolate sempre di più, riducendo sia il numero di relazioni sociali sia la loro qualità in quanto attività per il tempo libero.

Può verificarsi un deterioramento nella sfera sociale, ma può rilevarsi un peggioramento anche in ambiente lavorativo. Se i familiari pensano che non sarà possibile conciliare questa situazione con il loro lavoro, si licenziano. Anche se questa decisione viene presa allo scopo di accudire meglio la famiglia può diventare un’altra fonte di tensione, poiché oltre a influire sul benessere di chi si occupa della persona con disabilità, ha anche un impatto economico.

“Il mondo si preoccupa più delle persone disabili che gli stessi disabili.”

-Warwick Davis-

Madre che abbraccia suo figlio disabile

Figli disabili e l’impatto sulla salute dei familiari

Tutto ciò non influenza ugualmente i diversi membri della famiglia. Come è facile immaginare, questa situazione familiare, sociale, lavorativa ed economica può influenzare la salute di tutti i familiari, ma soprattutto quella della persona (o le persone) che si prendono cura del membro con disabilità.

L‘eccessiva responsabilità che deriva dall’accudimento può portare alla comparsa di un grande disagio emotivo. È normale che sentimenti di tristezza, rabbia, ansia o senso di colpa sorgano per via della situazione vissuta e per le proprie emozioni negative.

Ma le ripercussioni non sono solo psicologiche, bensì ci si sente più stanchi ed esausti del normale, con un evidente logorio fisico. Come abbiamo detto, avere figli disabili può favorire l’insorgere di dinamiche difficili, ma possono essere trasformate in situazioni utili imparando a gestirle correttamente… Lavoriamo per il benessere di tutti!

Immagini per gentile concessione di Nathan Anderson e John Appel.

Guarda anche