Come gestire i conflitti con umorismo

15 agosto 2016 in Psicologia 1 Condivisi

Cercare di sdrammatizzare rappresenta un’efficace strategia con cui affrontare un conflitto, senza sminuire le cose. Gestire i conflitti prendendo la vita con umorismo non solo permette di risolvere discordie, ma anche di rafforzare i legami.

Diversi studi dimostrano che è possibile superare le avversità se si riesce ad essere allegri. La gestione dei conflitti non è da meno, poiché l’umorismo gioca un ruolo simile nel momento in cui bisogna affrontarne uno.

In questo modo, si possono evitare molti scontri e risolvere discussioni e disaccordi, poiché il buon umore può aiutare a dire certe cose altrimenti difficili da esprimere senza offendere qualcuno. Tuttavia, risulta importante ridere insieme all’altra persona, che è diverso dal ridere di lei.

Quando si impiegano l’umorismo e il gioco per ridurre la tensione e l’ira, per risolvere i problemi e vedere la situazione nella giusta prospettiva, il conflitto può trasformarsi in un’opportunità per una maggiore connessione ed intimità.
Condividere

L’umorismo è uno strumento efficace per gestire i conflitti

Ridere è la migliore medicina: allevia lo stress, migliora lo stato d’animo, aumenta la creatività e ci rende più resistenti. Non è positivo solo per la salute emotiva e fisica, ma fa bene anche ai rapporti con gli altri. Le risate avvicinano le persone e generano intimità. Ridere è un ottimo strumento per gestire i conflitti e ridurre la tensione quando si hanno i nervi a fior di pelle.

Coppia-che-sorride

In generale, l’umorismo gioca un ruolo importante in ogni rapporto. In quelli nuovi può dimostrarsi un efficace strumento non solo per attrarre l’altra persona, ma anche per superare la timidezza o la vergogna dei primi incontri. Nei rapporti già duraturi, invece, con l’umorismo è possibile mantenerli freschi e vivi, oltre ad aiutare a non accumulare rabbia o tensione derivanti da questioni non risolte in modo soddisfacente.

Condividere il piacere dell’umorismo crea una sensazione di intimità e di connessione tra le persone, qualità tipica dei rapporti solidi e sereni. Ridendo con l’altra persona, si genera un legame positivo. Tale unione permette di attenuare lo stress, i disaccordi, le delusioni e i problemi che si accumulano con il passare del tempo.

Il potere dell’umorismo nelle relazioni

Il conflitto è inevitabile in ogni rapporto. Per quanto piccolo possa mostrarsi all’inizio, ogni scontro può aggravarsi se ci lasciamo trascinare dalle emozioni o se acculiamo ricordi negativi a causa di una cattiva gestione dei conflitti passati.

Quando si genera un attrito, lo humour e il gioco possono aiutare a chiarire le cose e a rinnovare la connessione. Se viene utilizzato con abilità e rispetto, un po’ di umorismo può trasformare il conflitto e la tensione in un’opportunità per divertirsi insieme e generare intimità. Ciò permette anche di gestire meglio la situazione, esprimere la propria opinione e formulare una soluzione senza ferire i sentimenti dell’altro.

Donna-con-un-cartello-di-una-faccia-che-sorride

Sebbene l’umorismo non possa certo essere considerato una cura miracolosa per ogni conflitto, di certo può rappresentare uno strumento importante per aiutare a superare i momenti difficili che ogni tanto si presentano in tutti i rapporti. L’umorismo dà un taglio netto a quella gara per il potere in cui si trasforma spesso uno scontro, poiché elimina le tensioni all’istante, il che permette di tornare al dialogo, recuperando la giusta prospettiva.

La risata e il gioco condiviso, inoltre, aiutano a liberarsi dalla rigidità di pensiero e di comportamento. Ciò permette di vedere il problema in modo nuovo, trovando magari una soluzione creativa. Ricorrere allo humour ci libera dalle inibizioni, permettendoci di esprimere quello che proviamo davvero e lasciando affiorare le nostre emozioni più genuine.

Come usare l’umorismo per attenuare e gestire i conflitti

Per gestire i conflitti con humour, non basta ridere di tutti, a partire da se stessi. Non tutte le persone hanno lo stesso senso dell’umorismo o la capacità di entrare in “modalità scherzosa” con la stessa rapidità. Potrebbe anche succedere che il vostro umorismo non venga inteso da tutti.

A seguire presentiamo alcuni fattori da tenere in considerazione affinché questa strategia risulti efficace:

1 – Assicuratevi che tutti siano disposti a scherzare e che capiscano il vostro humour

Fare commenti pungenti, sarcastici o criticare l’altra persona perché non è capace di accettare una battuta creerà ancora più problemi, danneggiando persino il rapporto. L’umorismo può aiutare a superare i conflitti solo quando entrambe le parti sono di animo scherzoso e in sintonia, con un senso dell’umorismo simile.

È importante mantenere una certa sensibilità verso l’altra persona. Quando le battute sono a senso unico invece che reciproche, si finisce solo per ledere la fiducia e la pazienza dell’altro. Per tale motivo, lo humour deve essere egualmente divertente e gradevole per tutte le persone coinvolte nella situazione.

Facce-che-sorridono

2 – Non utilizzate l’umorismo per nascondere altre emozioni

Lo humour aiuta a mantenerci resistenti alle sfide della vita. Esistono, però, alcuni momenti in cui non risulta una buona idea farvi ricorso, ad esempio quando è impiegato per nascondere o evitare altre emozioni che non si preferisce non affrontare. La risata può arrivare a mascherare sentimenti di dolore, paura, rabbia e delusione quando la persona desidera evitarli o non sa come esprimerli.

Anche se l’umorismo ci dà sempre un’opportunità per divertirci, celare la verità non è per niente bello. Quando si usa dello humour e il gioco per mascherare altre emozioni, si genera confusione e sfiducia nel rapporto.

3 – Sviluppate un senso dell’umorismo più intelligente

Ad alcune persone risulta più facile che ad altre ricorrere allo humour, soprattutto in situazioni di tensione. Questo rende necessario sviluppare un senso dell’umorismo che sia in grado di adattarsi alle varie circostanze. A questo scopo, è importante imparare a capire i segnali dell’altra persona, quelli che indicano un apprezzamento verso il vostro impegno per sdrammatizzare la questione, per di più con umorismo.

È importante anche usare uno humour privo di sarcasmo, poiché questo punta solo a ferire l’altra persona o impiega dei mezzi che possono offendere qualcuno, sebbene non sia questa l’intenzione. Risulta molto più efficace iniziare ridendo di se stessi.

Guarda anche