Ridere e dormire sono la cura per ogni male

· 29 marzo 2016

Secondo un proverbio irlandese, una bella risata e un lungo sonno sono il rimedio per ogni male, e in queste parole c’è del vero. Quante volte abbiamo sentito il bisogno di ridere e riposare per sentirci meglio e vedere le cose in maniera diversa? Quante volte ci siamo liberati dalla tensione grazie ad una grassa risata?

Probabilmente la risposta è per tutti la stessa: più di una volta nella vita ci siamo lasciati andare in questo modo. Perché? Perché talvolta la vita ci opprime e sentiamo il bisogno di non dare spiegazioni a nessuno, almeno non dal punto di vista delle emozioni.

Come già detto, due sono gli strumenti a nostra disposizione per far fronte al sovraccarico emotivo: dormire e ridere. Ne esistono anche altri, come l’attività fisica, ma non tutti sono a nostra portata di mano sempre, in qualsiasi circostanza.

donna-con-insonnia

La capacità del sonno di riavviare la nostra mente

Il sonno è indispensabile per conservare una mente serena e poter pensare con chiarezza. Il nostro corpo utilizza il sonno proprio per questo, per resettarsi, ricaricare le energie, ristabilire i propri ritmi e riprendere la vita con più forza.

Poiché il sogno è una necessità di base – come lo possono essere mangiare o bere – è bene conferirgli la giusta importanza. Per mantenere dunque una corretta igiene del sonno, sarà opportuno rispettare adeguatamente i seguenti punti:

  • Per dormire correttamente, evitare le bevande energetiche, la caffeina, l’alcol o il tabacco a partire dalle 4 del pomeriggio.
  • Per quanto sia importante svolgere attività fisica in modo regolare, è bene realizzarla almeno 3-4 ore prima di andare a dormire.
  • Non ingerire grandi quantità di alimenti e/o liquidi prima di andare a dormire.
  • Non mangiare quando ci si sveglia durante la notte.
  • Mantenere una temperatura piacevole (che non superi i 23°) e ridurre la luminosità e i rumori all’interno della stanza da letto.
  • Non andare a letto se si è affamati.
  • Evitare di dormire su un materasso molto duro.
  • Ridurre i pisolini pomeridiani.
  • Spostare la sveglia dalla camera da letto al fine di ridurre l’ansia.
  • Andare a letto soltanto quando si ha sonno.
  • Avere orari regolari e stendersi a letto soltanto per dormire o intrattenere rapporti sessuali.

Quando qualche preoccupazione ci frulla per la testa, dedicare qualche ora al sonno ci aiuterà a guardare le cose da un’altra prospettiva. Inoltre, è in questi casi che si rivela fondamentale tenere a mente i punti anteriori.

ridere- bambina in bicicletta

Una risata per liberare la tensione

Dopo una bella risata, la vita si dipinge di nuovi colori. In questo ambito, così come in molti altri casi, il nostro cervello gioca un ruolo fondamentale. Ridere stimola infatti il rilascio di endorfine, le quali contribuiscono a liberare la tensione e, di conseguenza, ci consentono di rischiarare la mente e risolvere i nostri problemi.

In altre parole, le endorfine ci aiutano a ridurre i livelli di stress e a sentirci molto meglio. Allo stesso tempo, ridere di gusto allevia le nostre sofferenze grazie all’effetto delle endorfine.

Si può dire che le endorfine contrastino l’effetto dell’ormone dello stress (il cortisolo), portando alla diminuzione di pensieri e sentimenti negativi.

Quando si sente il bisogno di farsi una bella risata, ma non si sa come fare, è consigliabile cercare una serie TV, un film o un video comico. Un’altra possibilità è quella di passare più tempo con amici e familiari che ci facciano stare bene. In questo modo, sarà più facile iniettare il buonumore nella propria vita.

donna-si-guarda-allo-specchio-vegetali

Ridere e dormire: soluzioni per mantenere l’equilibrio fisico ed emotivo

È un concetto che dovrebbe rimanere sempre ben impresso nelle nostre menti, poiché si tratta di uno degli aspetti che trascuriamo maggiormente nella vita di tutti i giorni. Talvolta siamo talmente assorti nel vortice di tutti i giorni che non ci è consentito riposare dalle preoccupazioni né rilassare la tensione.

Una bella risata ci può aiutare a liberare le emozioni che tendiamo a trattenere, quelle che non riusciamo ad esprimere. Allo stesso tempo, l’azione di dormire ha un effetto così rilassante e “decontratturante”, da rivelarsi una soluzione perfetta per il mantenimento di una mente molto più attiva e precisa.

La risposta allo stress quotidiano e al malessere emotivo è spesso a portata di mano, o per lo meno non è così difficile da raggiungere. Come abbiamo visto, ciascuno di noi dispone dei mezzi per riuscire a dormire meglio o a ridere con forza della vita; non ci sono scuse!