Giochi per allenare la mente

Se volete acquisire maggiore flessibilità di pensiero e sviluppare l'ingegno, giochi come il backgammon o il sudoku sono ottime opzioni.
Giochi per allenare la mente

Ultimo aggiornamento: 16 luglio, 2021

I giochi per allenare la mente non hanno età. Bambini, adulti, anziani: tutti possono godere del piacere di queste attività ludiche, in cui la curiosità si mescola alla sfida e l’ingegno alla scoperta. Un’iniezione di vitalità per il cervello di cui dovremmo approfittare ogni giorno.

Oggi godiamo di un vantaggio sconosciuto ai nostri genitori: le nuove tecnologie. Con i cellulari, i computer e i tablet abbiamo a disposizione mille modi per attivare la mente grazie. A ciò si aggiunge chi non rinuncia al piacere del gioco fisico: chi non ama giocare a scacchi su una bella scacchiera in legno?

In questo articolo presentiamo diversi giochi per allenare la mente. Ma per fortuna ce ne sono molti di più, perché la fantasia non ha limiti ed è sempre possibile creare nuovi giochi o varianti di quelli già esistenti. Scopriamoli insieme.

“Qual è il compito più difficile del mondo? Pensare!”

-Ralph W. Emerson-

9 giochi per allenare la mente

Questi giochi sono come delle vitamine per il cervello. Molte persone sono convinte di mantenere ogni giorno il cervello attivo, ma non sempre lo fanno nel giusto modo. Il multitasking, per esempio, non mantiene attivo il cervello: provoca solo ansia e stress.

Pensare molto, dormire poco ed essere impegnati tutto il giorno provoca declino cognitivo. Non importa quanto ci muoviamo o quale dieta seguiamo se trascuriamo la flessibilità cognitiva, se non mostriamo un atteggiamento curioso o se non impariamo nozioni nuove.

La plasticità cerebrale, ovvero la capacità di cambiare la struttura del cervello in base ai nostri comportamenti e approcci per adattarsi meglio all’ambiente, è un processo eccezionale alla portata di tutti. Basta dedica mezz’ora o un’ora al giorno ad alcuni giochi.

Se per di più li accompagniamo a sane abitudini di vita, corpo e mente, ne gioveranno enormemente. Inoltre, un cervello sano, agile e curioso è sinonimo di benessere mentale. Che ne dite di provare? Ecco alcune proposte molto interessanti.

1. I giochi di logica per sviluppare il pensiero laterale

Enigmi, quiz, sfide, serie incomplete… I giochi di logica sono una risorsa ideale per pensare in modo creativo, usando sia la capacità induttiva che deduttiva e l’innovazione. Esempio:

Qual è la domanda a cui nessuno può rispondere?

Risposta: stai dormendo?

2. Giochi di scrittura creativa

La scrittura creativa è una delle attività migliori per allenare la mente. Abbiamo solo bisogno di tre cose: carta, matita e molta immaginazione. Ecco alcune proposte interessanti che possiamo condividere con amici e parenti:

  • “Manuele ha trascorso tre ore in cerca del calzino rosso”; scrivi cinque possibili situazioni per spiegare cosa è successo.
  • Sei appena naufragato su un’isola deserta. Quale messaggio metteresti in una bottiglia prima di gettarla nell’oceano?.
  • “I sette peccati capitali”. Scegli un peccato capitale e scrivi una storia.

3. Gli scacchi, un classico tra i giochi per allenare la mente

Negli ultimi mesi gli scacchi sono tornati di moda grazie alla serie La regina degli scacchi. Per chi ancora non conosce le regole, padroneggia le tecniche o controlla tutti i movimenti, è il momento di iniziare il gioco degli scacchi.

Lo studio condotto presso l’Università di Vila Velha indica che gli scacchi ottimizzano la funzione cognitiva, sviluppa l’attenzione, la concentrazione e migliora persino la capacità di problem solving.

4. Backgammon, uno dei giochi per allenare la mente più antichi

I fan della serie Lost di certo ricorderanno alcuni personaggi giocare con una tavola unica di triangoli allungati e tessere rotonde. Si tratta del backgammon, un gioco che esiste fin dall’Antico Egitto.

Pensate che tra gli averi del faraone Tutankhamon è stata trovata una tavola da gioco che richiedeva ai giocatori una conoscenza “perfetta” delle regole.

5. Sudoku

Tra i giochi per allenare la mente, uno dei più diffusi è senza dubbio il sudoku. C’è ancora qualcuno che non ha ancora provato a risolvere questo enigma matematico?

Il sudoku è stato inventato alla fine degli anni ’70, ma le sue griglie continuano ancora oggi a sfidare le nostre menti.

6. Lo Scarabeo e i giochi di parole

Sapevate che lo Scarabeo (o scrabble) è uno dei giochi più scaricati sui cellulari? Lo scopo è tanto semplice quanto interessante: formare delle parole con le lettere a disposizione.

7. La dama cinese

Conosciamo tutti il ​​classico gioco della dama. Questo gioco si complica e diventa più originale, oltre che complesso, nella versione cinese, che richiedono da due a sei giocatori.

Lo scopo è spostare i pezzi negli angoli opposti alla posizione di partenza avanzando di una casella o saltando sulle varie pedine.

Dama cinese.

8. Giochi per allenare la mente: puzzle e cubo di Rubik

Tra i giochi per allenare la mente non potevano di certo mancare il cubo di Rubik e i puzzle. Mettere da parte le applicazioni sul telefono e optare per la manipolazione fisica degli oggetti è un’ottima opzione anche per migliorare le abilità visuo-spaziali di bambini e adulti.

9. Trova l’oggetto nascosto

I giochi con gli oggetti nascosti ci permettono di migliorare la nostra capacità di attenzione, selezione, concentrazione e pazienza.

Le vecchie generazioni potevano dilettarsi con la serie di libri Dov’è Wally, ma oggi possiamo addentrarci in misteriosi castelli, isole misteriose e ambientazioni fantasy senza limiti. Con le nuove tecnologie, l’intrattenimento è alla portata di tutti.

Conclusioni

Potremmo aggiungere molte altre proposte a questo elenco, ma quelle presentate sono già sufficienti. È tempo di allenare la mente, di dedicare una parte della nostra giornata a uno di questi giochi!

Potrebbe interessarti ...
Pensiero laterale: le cose sono più semplici di quello che sembrano
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Pensiero laterale: le cose sono più semplici di quello che sembrano

Vogliamo presentarvi un nuovo modo di risolvere i problemi e le sfide: il cosiddetto pensiero laterale o il “lateral thinking”.



  • Franklin, G. L., Pereira, B. N. G. V., Lima, N. S. C., Germiniani, F. M. B., Camargo, C. H. F., Caramelli, P., & Teive, H. A. G. (2020, March 1). Neurology, psychiatry and the chess game: A narrative review. Arquivos de Neuro-Psiquiatria. Associacao Arquivos de Neuro-Psiquiatria. https://doi.org/10.1590/0004-282X20190187