Giungere a compromessi nella coppia

In questo articolo presentiamo gli ingredienti per una buona gestione della coppia. Possono aiutarvi a essere più felici insieme alla persona amata. Imparate a rispettare gli impegni presi con il partner.
Giungere a compromessi nella coppia

Ultimo aggiornamento: 01 marzo, 2021

Nel puzzle che compone un rapporto di coppia, l’indipendenza e i compromessi sono due pezzi che a volte non si incastrano facilmente. È sempre più difficile mantenere nel tempo il vincolo creato da due persone, sia per la paura di impegnarsi sempre di più sia per indole o per qualsiasi altra motivazione. E questo perché, come direbbe il sociologo Zigmunt Bauman, viviamo nell’epoca delle relazioni liquide e giungere a compromessi sembra talvolta impossibile.

Il rapporto di coppia deve promuovere un’evoluzione positiva dei suoi membri, l’amore e la fiducia devono rafforzarsi, ma bisogna anche scommettere su se stessi. Avere un rapporto di coppia non significa rinunciare alla persona che siamo, bensì creare e mantenere un vincolo basato su tenerezza, sostegno e affetto. A tale scopo, bisogna imparare a gestire il rapporto nel modo giusto. Approfondiamo questo punto.

Siamo esseri sociali e anche se a volte ci costa chiedere o esprimere affetto, a quasi tutti piace sentirsi amati. È molto piacevole e questa sensazione si rafforza quando si ha un sano rapporto di coppia.

Come giungere a compromessi nella coppia

Tutti i rapporti duraturi, lavorativi, d’amicizia o di altra natura, richiedono un impegno da parte di chi vi è coinvolto. In una coppia avviene lo stesso: l’amore solo per sé non basta, serve stabilire un accordo che dimostri che si è disposti a investire nel rapporto di coppia.

Il tempo passa, le persone cambiano, si stabiliscono nuove routine, ed è in quel momento che è necessario che le parti agiscano in virtù di un accordo reciproco per mantenere la relazione nel tempo. Giungere a compromessi è il segreto per la sopravvivenza del rapporto.

Coppia che si tiene per mano.

Quando termina la fase dell’innamoramento, si inizia a conoscere davvero il partner attraverso uno sguardo più oggettivo. Le aspettative non sono più prevalenti e cade la benda che avevamo sugli occhi e che in qualche modo ci impediva di vedere l’essenza dell’altra persona.

È in questo momento che si mette alla prova l’esistenza del vero amore. Se c’è da entrambe le parti, si può fare un passo avanti per giungere a compromessi, quegli accordi che offrono stabilità e fiducia a lungo termine; che portano al fidanzamento o al matrimonio.

Bisogna prendere in considerazione i bisogni del partner e non solo i propri, così come avere cura reciproca, trascorrere del tempo di qualità insieme, cercare il mutuo benessere e, prima di tutto, amarsi.

Come giungere ad accordi soddisfacenti nella coppia

Judith Wallerstein, psicologa e fondatrice del Judith Wallerstein Center for the Family in Transition, indica gli ingredienti fondamentali per gestire e rafforzare l’impegno preso dalla coppia al fine di costruire un futuro comune.

“Amare non è guardarsi reciprocamente, ma guardare entrambi nella stessa direzione.”

-Antoine de Saint-Exupéry-

1. Offrire sostegno nelle avversità

È impossibile evitare il malessere o i disagi quotidiani. Lo stress, l’eccesso di responsabilità, i problemi al lavoro o il carico di preoccupazioni influiscono negativamente sul nostro stato d’animo.

Poter raccontare al partner come stiamo o sfogarci è positivo. È consigliabile sostenersi l’un l’altro e rifugiarci nell’affetto della persona amata davanti alle avversità quotidiane.

Da questa prospettiva, la coppia è l’unione che promuove l’ascolto, cura reciproca, sostegno, conforto, sollievo, ristoro e calma. L’oasi di pace a cui possiamo e vogliamo fare sempre ritorno. Il raggio di luce fra le tenebre e il colore nei giorni nuvolosi. A questo scopo, è indispensabile:

  • Ascoltare in modo attivo.
  • Lasciar parlare l’altra persona.
  • Essere empatici.
  • Stabilire efficaci mezzi di comunicazione che permettano di manifestare le proprie opinioni.

2. Gestire adeguatamente le crisi di coppia

Le crisi possono essere a volte inevitabili e in certe occasioni addirittura necessarie. In questi casi, in genere la coppia è costretta a evolvere per superare certe fasi. Tuttavia, è molto importante saper gestire questi momenti per mantenere saldo il rapporto.

Le crisi di coppia sono un’opportunità di trasformazione e di rafforzamento del vincolo affettivo.

Una sana gestione delle crisi di coppia può avvenire attraverso la pazienza, l’assertività, l’empatia, la comprensione, la comunicazione e il sostegno reciproco. È tuttavia importante ricordare che le differenze esisteranno sempre e che ognuno porterà su di sé il carico delle esperienze passate. Pur così, saper gestire  le crisi permetterà di adattarsi alle nuove circostanze in continuo divenire.

3. Rispettarsi per giungere a compromessi

Il rispetto reciproco si traduce nell’abbracciare l’individualità del partner e accettarla come un essere a sé stante, e non come una persona che deve pensare e agire come noi.

Il rispetto delle decisioni e delle idee del partner, arricchito dal valore attribuito alle stesse, rafforza la relazione sentimentale.

Coppia che si tiene per mano e sorride.

4. Essere onesti

Mentire non è consigliabile se si desidera instaurare un rapporto sano. Tutti abbiamo i nostri segreti e non c’è motivo di raccontarli; ma mentire intenzionalmente è ben diverso.

È fondamentale fare uso dell’onestà e mantenere la propria autenticità con sincerità, oltre ad apprezzare il modo di essere del partner, con i suoi pregi ed i suoi difetti.

5. Mantenere l’equilibrio per giungere a compromessi

L’impegno deve essere equivalente da entrambe le parti. Se una persona investe sempre più dell’altra nella relazione e si attiene ai compromessi presi, mentre l’altra persona tende a eluderli, il rapporto di coppia diventa turbolento.

Conclusioni

Le decisioni, l’impegno e i compromessi devono essere reciproci; non va inoltre dimenticato che è indispensabile apprezzare e dare valore a ciò che l’uno fa per l’altro.

L’impegno nella coppia è fondamentale se desideriamo mantenere una relazione a lungo termine. Amore, empatia, sforzo e comunicazione sono i pilastri fondamentali che possono aiutarci. Cosa ne pensate?

Potrebbe interessarti ...
Insicurezza nel rapporto di coppia: segnali a cui prestare attenzione
La Mente è MeravigliosaRead it in La Mente è Meravigliosa
Insicurezza nel rapporto di coppia: segnali a cui prestare attenzione

Alcuni segnali possono indicare una forte sensazione di insicurezza nel rapporto di coppia generando tensione e malessere.



  • Cid, F. M. (2011). Los cuatro componentes de la relación de pareja. Revista electrónica de psicología Iztacala14(1), 321-332.
  • Ojeda García, A., Torres González, T., & Moreira Mayo, M. (2010). ¿ Amor y compromiso en la pareja?: de la teoría a la práctica. Revista Iberoamericana de Diagnóstico y Evaluación-e Avaliação Psicológica2(30).
  • Ruiz, C. S. (2011). Fidelidad y compromiso en la relación de pareja: El trinomio fidelidad, compromiso y monogamia. Norte de salud mental9(40), 6.