Gli aforismi di Pablo Picasso più toccanti

14 Gennaio 2020
Gli aforismi di Pablo Picasso sono un vero dono per la mente e per lo spirito. Il talento di questo meraviglioso pittore non si vede plasmato solo nella sua opera pittorica, ma anche in queste straordinarie citazioni che oggi continuano a sorprenderci. 

Gli aforismi di Pablo Picasso sono un vero dono per la mente e per lo spirito. Il talento di questo meraviglioso pittore non è racchiuso solo nella sua opera pittorica, ma anche in queste straordinarie citazioni che oggi continuano a sorprenderci.

Uno degli aspetti più interessanti degli aforismi di Pablo Picasso è che molti ci ricordano che l’arte e la vita sono due facce della stessa medaglia. Picasso è stato un grande artista che ci ha insegnato a vedere oltre a quello che guardiamo.

È stato amato e odiato; ammirato e invidiato. Nessuno, tuttavia, poté mettere in discussione il suo talentoné il suo impegno verso le cause democratiche e la creatività come massima espressione dell’essere umano. In questo articolo presentiamo 7 geniali aforismi di Pablo Picasso giunti ai posteri che riflettono il suo eccezionale spirito.

L’arte è la menzogna che ci permette di conoscere la verità.

-Pablo Picasso-

7 aforismi di Pablo Picasso

1. Il cammino dell’apprendimento

Spesso le frasi di Pablo Picasso racchiudono una sorta di paradosso. Come in questo caso: “Io faccio sempre ciò che non posso fare, in modo da imparare come farlo”.Un modo ingegnoso per descrivere l’essenza dell’apprendimento.

Si progredisce quando si fa sempre meglio ciò che sappiamo fare. Ma la vera evoluzione è affrontare ciò che ci sfugge di mano; ciò che non abbiamo sotto controllo, ma che promette di trasformarci quando lo padroneggeremo.

Donna tra terra secca e prato rigoglioso

2. Creazione e distruzione

La creatività e la creazione sono spesso presenti nelle frasi di Pablo Picasso. Era un artista e il suo principale strumento di lavoro era l’immaginazione, ovvero la capacità di estrapolare una nuova realtà dal nulla.

Picasso ci forniste un elemento chiave per capire questo meccanismo:“Ogni atto di creazione èprima di tuttoun atto di distruzione“.Significa che per dare vita a ciò che è nuovo, è necessario chiudere con ciò che è vecchio. Il solo fatto di farlo plasma una nuova realtà.

3. Uno degli aforismi di Pablo Picasso sulle regole

Contrariamente a ciò che potremmo pensare, Picasso non era nemico dei canoni e delle regole, persino nella pittura. Questo grande artista cercava di superare tutti questi parametri, non di ignorarli.

A questo proposito, una delle frasi di Pablo Picasso recita: “Impara le regole come un professionista, in modo da poterle rompere come un artista”. Una fantastica citazione che sintetizza il processo della vera creatività.

Donna che osserva con matita in mano

4. Il buon senso è un ostacolo?

Picasso disse: Il principale nemico della creatività è il buon senso. Con ciò si riferisce al fatto che il buon senso si basa su una logica evidente, su ciò che potremmo definire una norma della ragione che sembrerebbe indiscutibile.

Tuttavia, la creatività nasce esattamente da una rottura con la logica di base, per ascendere verso una logica più complessa. Se ci soffermassimo al livello elementare della logica, ovvero sul buon senso, difficilmente potremmo ideare un nuovo percorso.

5. Sull’ispirazione

Una delle frasi di Pablo Picasso che più spesso viene citate è la seguente: “L’ispirazione esiste, ma deve trovarti già a lavoro”. Con questa massima trova soluzione a un vecchio dibattito sull’esistenza o meno della musa. Se il lavoro artistico si basa sull’ispirazione o meno.

Infine, Picasso parla di una sorta di epifania. Una rivelazione che dà vita alla creatività. Ma l’unico modo in cui emerge questa forma creativa è attraverso il duro e costante lavoro.

6. Copiare e rubare

Chiaramente la creatività totale non esiste. Vale a dire che nessuno può creare qualcosa di assolutamente slegato da ciò che altri hanno fatto prima o allo stesso tempo.L’originalità assoluta è impossibile.

Ecco perché Picasso ha detto: “I cattivi artisti copiano. I grandi artisti rubano”. Sembra una contraddizione, ma non è così. Copiare equivale semplicemente a imitare. Invece, ciò che Picasso definisce “rubare” significa appropriarsi di qualcosa, ovvero apporre il proprio marchio di fabbrica sull’opera altrui, in modo che non appartenga più a chi l’aveva creata in origine.

Bambino e gatto su filo sospeso e gli aforismi di Pablo Picasso

7. Aforismi di Pablo Picasso: il bambino e l’adulto

Abbiamo lasciato per ultima una delle più profonde e commuoventi frasi di Pablo Picasso. Recita così: “La prima metà della vita consiste nell’imparare a essere un adulto; la seconda metà nell’imparare a essere un bambino”.

Picasso si riferiva a quella conquista che è rappresentata dalla maturità e dall’autonomia, che può richiedere la metà della vita umana. Tuttavia, tale successo deve essere visto alla luce di un nuovo obiettivo: tornare bambini, perché l’infanzia potrebbe essere il miglior paradigma della creatività senza consapevolezza. D’altra parte, l’adulto torna bambino se prende coscienza di ciò che può creare.

Pablo Picasso è uno di quei maestri da cui non si finisce mai di imparare. La sua opera prende forma attraverso i suoi dipinti e il suo pensiero. Apre gli orizzonti, ispira e motiva. Ci spinge a vedere che il mondo è molto più di quell’apparenza con la quale ci imbattiamo quotidianamente e che, la maggior parte delle volte, sono prive di significato.

López, S. S., Sebastián, S., & Picasso, P. (1984). El” Guernica” y otras obras de Picasso: contextos iconográficos. Editum.