Gli animali domestici più comuni

Sicuramente potete immaginarne alcuni, ma altri animali domestici vi sorprenderanno. Presentiamo gli animali da compagnia più comuni.
Gli animali domestici più comuni

Ultimo aggiornamento: 13 luglio, 2022

Abbiamo addomesticato gli animali praticamente da quando la nostra specie è diventata sedentaria. Sebbene gli animali esotici stiano diventando sempre più comuni nelle case, nelle righe che seguono presentiamo gli animali domestici più comuni.

Questa frequenza dipende soprattutto da quanto l’animale è addomesticato, poiché maggiore è il tempo accanto all’uomo, maggiore è la facilità di comprensione interspecie. Per esempio, tendiamo a capirci meglio con cani e gatti piuttosto che con i pesci.

Attualmente, in più della metà delle case vive almeno un animale domestico. Per fortuna, la decisione di adottare e accudire un animale è sempre più comune, anche in virtù delle maggiori conoscenze in nostro possesso.

Gli animali domestici più comuni

1. Cane (Canis lupus familiaris)

Il cane è l’animale domestico per eccellenza. Un canide onnivoro il cui addomesticamento risale a 15.000 anni fa, quando i suoi antenati si avvicinarono alle popolazioni umane in cerca di avanzi di cibo.

Nel corso degli anni la selezione artificiale degli esemplari ha dato origine a oltre 300 razze canine con notevoli differenze in quanto a dimensioni; basti pensare a un mastino e un chihuahua. Probabilmente stiamo parlando della specie con cui noi umani ci comprendiamo meglio.

2. Gatto (Felis silvestris catus)

Il secondo animale da compagnia più comune è il gatto. I gatti hanno condiviso lo spazio con gli umani per migliaia di anni, mentre cacciavano nelle vicinanze delle abitazioni.

Essendo animali solitari, presentano un temperamento diverso rispetto ai cani; pur così sono ideali per le persone che desiderano un rapporto più tranquillo con il proprio animale.

Gatto sulle gambe di una persona.

3. Canarino (Serinus canaria domestica)

I canarini, originariamente custoditi con l’intento di avvertire eventuali fughe di gas nelle miniere, sono diventati negli anni animali domestici.

I suoni che emettono sono la loro caratteristica più sorprendente. Dalla loro originaria colorazione bruna e leggermente giallastra sono emerse varietà con una gamma cromatica molto ampia.

4. Porcellino d’India (Cavia porcellus)

I piccoli mammiferi sono molto popolari nelle case con i bambini. I porcellini d’India, con i loro adorabili versi e il loro docile temperamento, sono tra i più amati. È un roditore erbivoro, risultato dell’incrocio di diverse specie del genere Cavia nel corso di migliaia di anni.

5. Pesce

Molte persone trovano rilassante prendersi cura dell’acquario e diventarne dei veri specialisti. Questi animali possono sembrare meramente decorativi, ma è possibile interagire con loro.

Tra le specie di pesci più popolari c’è il pesce rosso (Carassius auratus), che è stato addomesticato per la prima volta in Cina circa 1000 anni fa.

6. Coniglio (oryctolagus cuniculus)

Questo lagomorfo è un altro piccolo mammifero comune in casa. Sono animali molto puliti, socievoli e una compagnia molto piacevole.

7. Gli animali domestici più comuni: furetto (Mustela putorius furo)

I furetti sono considerati una via di mezzo tra cani e gatti, in quanto socievoli come i primi e indipendenti come i secondi. Questa specie iniziò ad essere addomesticata per cacciare animali che vivono nelle tane, come i conigli.

A casa, i furetti possono essere un terremoto: adorano nascondersi, attaccare e giocare con tutto ciò che è alla loro portata. Allo stesso modo, tuttavia, possono dormire fino a 20 ore al giorno, quindi approfittate dei loro momenti di attività.

8. Criceti

Quelli che conosciamo come criceti sono in realtà una sottofamiglia di roditori (Cricetinae), contenente 19 specie raggruppate in 7 generi. Sono molto popolari nelle case perché sono relativamente facili da accudire e hanno un aspetto adorabile.

Sono animali solitari difficile da educare, ma con la giusta pazienza si può stabilire un buon rapporto con loro. Ricordate, però: sono notturni, quindi dovrete adattarvi alle loro ore di veglia.

9. Gli animali domestici più comuni: piccoli roditori

Oltre ai criceti, molti altri roditori sono diventati popolari nelle case: topi, gerbillini, degu e un lungo eccetera. Molti di loro, specialmente i topi, venivano associati alla peste, ma questa “spada di Damocle” sta lentamente scomparendo.

Generalmente socievoli, i roditori hanno la possibilità di interagire con gli umani. Inoltre, molti di loro condividono l’habitat con noi da migliaia di anni, anche se sono nascosti nelle case.

10. Pappagalli

Gli uccelli esotici, con i loro colori vivaci e personalità complesse, sono tra gli animali da compagnia più comuni tra gli amanti degli uccelli. Dal parrocchetto all’enorme Ara, questi volatili sono l’ideale per chi ha molto tempo libero e una grande conoscenza delle specie esotiche.

L’avvertimento che viene dato a chiunque stia pensando di adottare uno di questi uccelli è il seguente: assicurarsi che sia legale possederlo nel proprio Paese. Alcune specie possono vivere fino a 80 anni, quindi potrebbero essere compagni di vita.

Ara.

11. Gli animali domestici più comuni: rettili

Le persone amanti degli animali esotici spesso scelgono i rettili. Le specie più popolari sono i serpenti, come il pitone reale (Python regius), il drago barbuto (Pogona vitticeps) o l’iguana verde (Iguana iguana).

Poiché si tratta di animali scarsamente addomestica, è necessario ricreare il più fedelmente possibile le condizioni del loro habitat naturale. Inoltre, la cura di ogni specie differisce notevolmente l’una dall’altra, quindi è necessaria una certa formazione per la loro cura.

Conclusioni

A prescindere dalla specie del proprio animale domestico, la cura responsabile deve essere una priorità. Accogliamo sempre più animali domestici nelle nostre case.

Potrebbe interessarti ...
Gli animali fanno bene alla salute
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Gli animali fanno bene alla salute

Diversi studi scientifici indicano che gli animali domestici fanno bene alla salute: migliorano la vita e il benessere psicologico.