Imparare a dire di no

· 3 febbraio 2015

In molte occasioni non sappiamo dire di no e cediamo di fronte alle richieste. È difficile negarsi perché, se lo facciamo, ci sentiamo egoisti ed abbiamo paura che l’altra persona si arrabbi, ci critichi e ci metta da parte. A volte, però, dobbiamo saper dire di no per guadagnarci il rispetto di quelli che ci circondano.

È importante il fatto che la capacità di saper dire di no sia strettamente legata all’autostima. Le persone con una bassa autostima e poca fiducia in se stesse, si sentono nervose a causa degli altri e tendono ad accettare qualsiasi richiesta.

Spesso la mancanza di fiducia si rifa a dei genitori prepotenti, all’educazione basata sull’obbedienza, per questo l’autostima di una persona può arrivare a dipendere dagli altri e da quello che si fa per loro. È un circolo vizioso in cui le persone che ci circondano si aspettano che facciamo sempre quello che desiderano.

Non essere in grado di dire di no ci potrebbe rendere stressati, irritabili e privi di energie, quindi è necessario valutare attentamente la situazione due volte prima di accettare le richieste altrui.

Consigli per dire di no

Ricorrete sempre a risposte semplici, decise e dirette. Ricordate che non state chiedendo il permesso per dire di no. Non inventate scuse e date le motivazioni del vostro rifiuto.

Pensate al vostro tempo libero e, dopo averlo fatto, cercate di dire di no con più convinzione.

Non impegnatevi se non potete, fatelo solamente se siete d’accordo con la richiesta che vi è stata fatta. Potete suggerire altre opzioni, ma evitate di impegnarvi in qualcosa se non potete o non volete farlo.

Ricordate che dire di no non condiziona tutte le vostre risposte. Se rifiutate una richiesta di una persona, non significa che rifiutate quella persona. Avete il diritto di dire di no, così come quello di chiedere favori.

Non sentitevi in colpa per aver detto di no ai vostri figli, loro hanno bisogno di sentirsi dare queste risposte per poter sviluppare un senso di autocontrollo e riconoscere i limiti.

Siate fedeli a voi stessi e a quello che volete davvero.

Tenete presente che al primo posto ci sono i vostri desideri. Se cercate di compiacere sempre tutti, inconsciamente permetterete agli altri di approfittare di voi. Non succederà nulla se a volte dovrete scendere a compromessi e accettare una richiesta.

Immagine per gentile concessione di Angelo González.