Knowmads: professionisti del presente e del futuro

I knowmads ci mostrano un mondo alternativo fondato su flessibilità e innovazione. Sanno perfettamente come destreggiarsi tra vita privata e professionale, senza rinunciare a ciò che amano.
Knowmads: professionisti del presente e del futuro

Ultimo aggiornamento: 06 aprile, 2021

Con l’avvento della globalizzazione sono nate nuove forme di comunicazione, innovazioni tecnologiche e nuovi lavori. Attualmente è possibile lavorare a migliaia di chilometri dal proprio ufficio o da casa. Una nuova realtà lavorativa che costituisce il presente di molti professionisti. Uno scenario lavorativo che ha creato un nuovo tipo di impiegati: i knowmads.

Questo nuovo contesto è caratterizzato dall’integrazione e da un cambiamento su vasta scala che influisce su tutti gli aspetti della vita, così come sull’organizzazione sociale a ogni livello.

Il termine “knowmads” indica i lavoratori del presente e del futuro, perché oltre a essere in ascesa adesso, probabilmente questo stile di lavoro rappresenterà il futuro del lavoro.

Ma chi sono? Quali caratteristiche presentano? Cosa significa questa parola e da dove deriva? Perché parliamo di un tipo di lavoro rivoluzionario? Sono stati condotti studi al riguardo? Tutte queste domande troveranno risposta in questo articolo!

Viviamo in una società liquida, in cui il cambiamento è una costante. la capacità di gestire il cambiamento con naturalezza e tranquillità è il cuore pulsante degli Knowmads, lavoratori del futuro.

-Raquel Roca-

Ragazzo che lavora al pc.

Chi sono i knowmads e da dove deriva questo termine?

Il termine “knowmad” è stato coniato durante una conferenza TED tenuta da John Moravec, docente e ricercatore presso l’Università del Minnesota. Fu lui a definire il knowmad come una persona intraprendente, che vende le proprie conoscenze con creatività.

Moravec è stato editore e autore del libro Knowmad Society. La sua trattazione esplora il futuro apprendimento nel lavoro, le reti di valori e l’emergere dei knowmad come esseri innovativi per il lavoro del XXI secolo.

La parola knowmad deriva dalla combinazione di due parole inglesi: la prima è to know, che vuol dire “conoscere” e la seconda è nomad, che significa “nomade”. Il significato è dunque “nomadi della conoscenza”.

Si tratta di una tendenza in netta ascesa, sempre più popolare. Oltre a ciò, vengono classificati come un gruppo sociale tra i diversi nomadi del XXI secolo.

Caratteristiche di un knowmad

La caratteristica principale dei knowmads potrebbe essere riassunta con la loro capacità di adattamento ai diversi contesti. Si tratta di persone tolleranti, dotate di elasticità mentale. Ebbene, altre caratteristiche proprie di questo tipi lavoratori sono le seguenti:

  • Creativi. I knowmads hanno sempre nuove idee e sono alla ricerca di nuovi punti di vista.
  • Eterni apprendisti. Considerano ogni ostacolo come una lezione da imparare e sono desiderosi di imparare.
  • Vedono al di là del fallimento. Non si demoralizzano e non si crogiolano nella frustrazione. Sono persone resilienti, che vedono il fallimento come una finestra dalla quale esplorare nuove rotte che porteranno conoscenza e successo.
  • Hanno qualunque età. Chiunque può essere un knowmad, a prescindere dalle sue origini e dalla sua età. Non ci sono limiti.
  • Motivati. I knowmads sono professionisti che vogliono contribuire con il proprio talento e con le proprie conoscenze al successo di un’azienda o al proprio progetto imprenditoriale.
  • Dinamici. Sono persone attive, in continuo movimento. Acquisiscono sempre nuove competenze e sono alla ricerca di nuova informazione.
  • Collaborativi. I knowmads sono persone empatiche, che lavorano in squadra. Di fatto si dice che possano lavorare con chiunque. Straordinario, vero?
  • Dotati di intuito. Sono particolarmente abili a percepire, riconoscere e capire subito le cose.
  • Dotati di competenze digitali. Sono persone all’avanguardia nell’era del digitale. Si sanno muovere in questo mondo tecnologico e fanno leva su questa abilità per ottenere grandi vantaggi.

Grazie agli knowmads, disponiamo di una prospettiva sul lavoro più flessibile e di ampio respiro. Si distinguono dai classici lavoratori soprattutto perché possono avere qualunque età, perché sanno adattarsi e sono dotati di intuito e creatività.

Ragazza tecnologica come modello dei knowmads.

Studi sui knowmads

D’altra parte, sebbene il fenomeno dei knowmad sia relativamente recente, esistono già svariati studi e testi che affrontano l’argomento. Ne sono un esempio:

  • Knowmads. Los trabajadores del futuro (2015). Si tratta di un libro scritto da Raquel Roca, giornalista spagnola laureata all’Università Complutense di Madrid. Nel suo libro ci spiega come gestire il cambiamento e come affrontarlo dal punto di vista nomade; al tempo stesso, spiega perché per le aziende è indispensabile rinnovarsi. Offre una definizione del lavoratore knowmad, come diventare uno di loro e come dovranno adattarsi le aziende del futuro ai tempi che cambiano.
  • Un articolo redatto da Cristina Cruz Contreras. Affronta i cambiamenti strutturali nelle aziende e la nascita di un nuovo profilo professionale, i knowmads appunto. Nel suo articolo questa ricercatrice ci spiega in che modo le ICT hanno influito sulla nascita del nuovo profilo lavorativo dei knowmads e sui cambiamenti nell’amministrazione aziendale. Inoltre, per esemplificare questo fenomeno, fa un lungo excursus sull’evoluzione dell’organizzazione aziendale, dalla Società Industriale all’epoca Post-industriale.

I vantaggi di essere un knowmad

Essere knowmad significa avere uno stile di vita tutto proprio e unico. Dunque, alcuni vantaggi sono:

  • Lavorare da qualunque posto. Gli affari si muovono su piattaforme online.
  • Vivere della propria passione. Il knowmad si dedica a ciò che ama e cerca un modo per vivere di questo.
  • Flessibilità. La maggior parte dei knowmad stabiliscono i propri orari e il proprio luogo di lavoro.
  • Potere di scelta. Scelgono dove lavorare e con chi.

Potrebbe in qualche modo trattarsi di un nuovo tipo di lavoratore da remoto, ma le differenze sono ben delineate. Non tutti i lavoratori da remoto possono contare su uno stile di vita che permette loro di adattarsi a qualsiasi contesto.

Come abbiamo visto, i knowmads rappresentano un nuovo modo di lavorare. Questi camaleonti del lavoro ci insegnano nuove strategie per muoverci nel mondo del lavoro, ma anche per creare uno stile di vita più flessibile, in cui lavorare con ciò che conosciamo e che ci piace.

Potrebbe interessarti ...
Essere flessibili per essere felici: la soluzione per una mente rilassata
La Mente è MeravigliosaLeggi in La Mente è Meravigliosa
Essere flessibili per essere felici: la soluzione per una mente rilassata

Se imparate ad essere flessibili, potrete scegliere l'approccio migliore per voi. L'autentico potere dell'essere umano, si nutre della flessibilità...



  • Cruz Contreras, C. (2017). Cambios estructurales en las organizaciones y aparición de un nuevo perfil laboral: los knowmads.
  • Moravec, J. (2013). Knowmad society. Education Futures LLC.
  • Roca, R. (2018). Knowmads: Los trabajadores del futuro, Madrid: Editorial Lid.