L’amore tossico nella relazione di coppia

· 29 maggio 2016

Spesso pensiamo che la cosa peggiore che possa succedere ad una coppia è che il rapporto non vada bene, nonostante ci sia amore. Questo non è vero: la cosa peggiore che può accadere in una coppia, così come in qualsiasi altra relazione, è che ciò che non funziona faccia un altro passo verso il polo negativo e la faccia diventare tossica.

Per tossico intendiamo dannoso. In questo caso, una relazione non apporta più benessere ai due partner, ma lo sottrae. Diventa una sorta di acido che li corrode ed entrambi si trasformano in un freno per la crescita propria ed altrui.

L’amore tossico nella relazione di coppia

L’amore tossico è un dolore emotivo che nasce dal cuore della propria unione, del proprio impegno che diventa velenoso. Una relazione tossica è come uno spirito indebolito che ha bisogno di un’altra persona per potersi nutrire e sopravvivere, poiché da solo non è in grado di farlo. Questo “amore” è un dolore emotivo che può arrivare a distruggere tutte le parti sane di una persona fino a che non rimane solo il vuoto.

L’amore tossico si nasconde dietro ad una cortina di fumo, in cui le persone ingannano se stesse pensando che il loro partner non sia cattivo; provano a vedere le cose in modo positivo, dicendosi, ad esempio: “fa così perché è una persona protettrice, mi ama al di sopra di tutto e vuole prendersi cura di me”. Tuttavia, la realtà è che quella relazione si basa solo sull’incertezza, sull’ira, sulla necessità, sull’insicurezza e sul sospetto.

amore tossico 2

Una persona che passa troppo tempo in un rapporto tossico perde di vista ciò che è davvero una relazione sana: se ne dimenticherà e penserà che ciò che le succede sia normale, anche se non c’è nulla di più lontano dalla realtà. Una relazione d’amore si basa sul rispetto e sulla costruzione di un cammino comune, ricco di bei momenti che renderanno felici entrambi i partner.

“Le emozioni perturbanti e le relazioni tossiche sono state identificate come fattori di rischio che favoriscono la comparsa di alcune malattie”.

(Daniel Goleman)

Qualsiasi relazione può trasformarsi in un rapporto tossico se i due partner non si prendono cura della loro salute emotiva. Stare con una persona tossica può portare ad avere una relazione d’amore dannosa. È necessario essere intransigenti su alcuni aspetti, non tollerarli in nessun caso. Perché l’amore non è sempre incondizionato e se il vostro partner non si comporta bene, dovete subito cercare aiuto.

Se vi disprezza o vi manca di rispetto

John Gottman, uno degli esperti più quotati nel campo della psicologia di coppia, afferma che, quando osserva due fidanzati, la prima cosa su cui pone attenzione è il disprezzo e la mancanza di rispetto nella comunicazione. Secondo Gottman, il disprezzo e la mancanza di rispetto sono segni inequivocabili che la continuità della coppia è in un punto davvero critico.

John Gottman spiega che il disprezzo e la mancanza di rispetto spesso includono anche il sarcasmo, il cinismo, gli insulti, l’assenza volontaria di attenzione, la presa in giro o lo humor ostile. Normalmente, tutto questo accade quando c’è mancanza di rispetto nei confronti del proprio partner, quando i problemi non si risolvono e il rapporto va in frantumi, così come va in frantumi l’autostima delle persone quando hanno accanto un compagno che le disprezza.

Se per lui/lei siete l’ultima ruota del carro

La salute, i bambini e il lavoro sono priorità quotidiane, ma la relazione di coppia non può trovarsi all’ultimo posto. Se il vostro partner non vi dà attenzione e adirittura vi ignora, allora c’è un problema che non vi permette di avanzare. Questo atteggiamento prende il nome di “negligenza di coppia” e si tratta di un fatto reale; tale mancanza di interesse è un assassino che uccide lentamente la vostra relazione. Due persone che si amano devono assicurarsi di compiere le proprie necessità emotive così come quelle dell’altro.

“In tutti i tipi di relazione, se una persona sente che l’altra non sta facendo nulla per il rapporto, inizierà a mancare di rispetto a quest’ultima”.

(Sherry Argov)

Se vi ha traditi

L’infedeltà non si può tollerare, ancora meno quando vi prendete la massima cura della vostra relazione ogni giorno. Una coppia sana richiede fedeltà completa e non la ricerca di emozioni ed esperienze tra le braccia di qualcun altro, ad insaputa del proprio partner.

amore tossico 3

Tradimento è anche quando si flirta con qualcuno, quando si parla male del proprio partner, quando si passa del tempo soli con altri individui con l’intento di far sorgere una tresca. Talvolta, “infedeltà” non significa necessariamente avere rapporti sessuali con un’altra persona: può anche voler dire mancare di rispetto al vostro partner e alla relazione che state costruendo con lui/lei.

Se vi maltratta fisicamente o verbalmente

Le parole possono provocare la stessa ferita emotiva di un ematoma dopo una percossa. L’abuso fisico, verbale ed emotivo non è accettabile in nessuna relazione, ancor meno in quella romantica. Se il vostro partner vi picchia, vi umilia, vi costringe ad avere rapporti sessuali contro la vostra volontà o vi tratta male, dovete cercare aiuto immediatamente.

Di fronte al maltrattamento di qualsiasi tipo non dovete nascondervi né tacere. Vi meritate di trovare la felicità dentro di voi e di rompere le catene del carcere che vi sta facendo soffrire.