Le 8 fobie più strane che esistono

· 5 novembre 2015

Una frase del celebre Livio recita: “la paura è sempre disposta a vedere le cose peggio di quel che sono”. Ed è questo il tema su cui si concentra l’articolo di oggi, le 8 fobie più strane che esistono. Vi assicuriamo che alcune di queste vi lasceranno senza parole.

Il nostro blog si chiama La Mente è Meravigliosa, ed essa lo è davvero. La mente umana è talmente complessa che noi stessi non siamo in grado di spiegare come certe paure, per quanto assurde possano sembrare, ci impediscano di vedere il mondo con normalità.

Ricordate di avere sempre una mentalità aperta e comprensiva. Se siete disposti a mettervi nei panni degli altri e lavorate sull’empatia con generosità e affetto, riuscirete ad evitare molti problemi, fobie e paure che in qualche modo possono impedirvi di essere felici.

Crometofobia

Cominciamo da una delle fobie più incredibili che esistano. Si chiama crometofobia ed è la paura dei soldi e del valore capitale. C’è di più, non si tratta di una moda o di una paura passeggera che finisce per scomparire. Non è giustificata, quindi chi ha questa paura ha un problema serio.

È evidente che abbiamo creato un mondo troppo complesso per continuare a commerciare con il sistema del baratto. Tuttavia, anche se i soldi non fanno la felicità, di questi tempi ci servono per comprare e vendere. Quindi, non desiderate più di quello che avete e non abbiatene paura. Semplicemente siate felici di ciò che vi siete guadagnati con fatica e perseveranza.

Ipnofobia

Calderón de la Barca diceva che “la vita è sogno ed i sogni, sogni sono”. Tenendo presente questa frase, forse si può combattere l’ipnofobia, che è la paura di addormentarsi.

In questo caso, chi soffre di ipnofobia pensa di non riuscire più a risvegliarsi dopo essersi addormentato. Questa paura porta problemi più gravi, come disturbi dei ritmi circadiani, disfunzioni alimentari e problemi mentali dovuti proprio alla mancanza di sonno e all’eccesso di veglia che solitamente accompagnano questa fobia.

Ipnofobia

Non dimentichiamo che relativizzare può essere utile in certe occasioni. Dormire è una funzione naturale che può rivelarsi meravigliosa. Durante il sonno, il nostro cervello riposa, accumula conoscenze e dà alla creatività un punto di partenza.

Cosa c’è di più bello di questo?

Efebifobia

Parliamo ora di un’altra curiosa fobia, la efebifobia. Si tratta della paura persistente degli adolescenti. Chi sviluppa questa paura diffida delle persone a causa della loro età.

Di certo l’adolescenza non è un periodo facile della vita. Molte persone vivono male questa fase, si sentono abbandonate, sole e trascurate. Tuttavia, arrendersi non è sempre una buona idea.

Ognuno di noi ha dentro di sé qualcosa di bello e meraviglioso. Una virtù molto apprezzata è la capacità di saper vedere sempre il lato migliore degli altri, oltre a saper mostrare il proprio.

Sofofobia

Continuiamo ad approfondire le paure più strane parlando ora della sofofobia. In questo caso, l’individuo che ne soffre ha paura di imparare e di acquisire nuove conoscenze.

Come vi abbiamo già anticipato, durante il sonno, il cervello elabora e acquisisce le nuove informazioni ricevute durante il giorno. Non bisogna mai aver paura del sapere, perché solo la conoscenza rende liberi.

Sofofobia

Basofobia

Tra le fobie più strane che esistano c’è anche la basofobia, cioè la paura di cadere quando si cammina o si sta in piedi.

Questa paura la sviluppa principalmente chi si è sottoposto ad interventi chirurgici relazionati alla mobilità. Tuttavia, una buona terapia psicologica e sedute di fisioterapia possono riuscire a far superare al paziente questa paura che non è poi così irrazionale come si potrebbe pensare.

Fagofobia

Riuscite ad immaginare di vivere senza mangiare nulla? Questo è ciò che desidera chi soffre di fagofobia, cioè la paura irrazionale di deglutire e di ingerire alimenti.

Non bisogna dimenticare, però, che mangiare non è solo una necessità, ma anche un piacere.

Il mondo dell’alimentazione è pieno di piccole sfumature che possono trasformare qualsiasi piatto in un’opera d’arte culinaria. Godiamoci tutto ciò che di bello riusciamo a creare.

Spermatofobia e medortofobia

Concludiamo con due particolari fobie legate alla vita sessuale. Da un lato, c’è la spermatofobia, cioè la la paura dello sperma; dall’altro, la medortofobia, cioè la paura delle erezioni.

Ma cosa c’è di meglio di una sana e meravigliosa vita sessuale? Il piacere, il desiderio e la sensualità sono parti vitali della nostra esistenza. Non distruggiamo la connessione vitale con un’altra persona con queste paure irrazionali.