Le donne ideali degli uomini ordinari

· 11 febbraio 2016

Nel mondo esistono ancora molte donne che tentano di trasformarsi nel prototipo di “donna ideale”, ispirandosi ai modelli imposti dalle culture maschiliste. C’è una bugia che circola e alla quale sono in molte a credere: la felicità si ottiene trovando un partner. E il partner si trova se si è donne ideali.

Anche se, apparentemente, viviamo in un’epoca in cui i miti di questo tipo non hanno più seguito, bisogna ammettere che sono emerse, con più forza che mai, esigenti imposizioni su come dovrebbe essere una donna.

“Ogni volta che guardo la televisione e vedo quei poveri bambini affamati in tutto il mondo, non posso evitare di piangere. Voglio dire, mi piacerebbe essere magrolina, ma non con tutte quelle mosche e tutta quella morte e le altre cose”.

(Mariah Carey)

Queste imposizioni vengono dal mercato e dagli stessi uomini, i quali non vogliono più conoscere la donna di casa e la madre perfetta, ma che si impegnano seriamente a promuovere e a far predominare le caratteristiche “auspicabili” che dovrebbe avere una donna.

Le donne ideali

donne ideali 2

Sfortunatamente ci sono ancora molti uomini che valutano una donna in base all’utilità. Questa situazione è tale sin dal principio della storia umana, ma ora è diventata più subdola e impercettibile.

Fino a poco meno di un secolo fa, la donna era la padrona e la signora del mondo domestico. Il suo ruolo era quello di far funzionare bene la casa e di garantire all’uomo una discendenza sana e forte.

Oggigiorno, il mondo del mercato e quello maschile non hanno bisogno di una donna chiusa in casa: hanno bisogno di una donna che produce e che guadagna soldi. Hanno bisogno di una donna colta e bella, perché queste caratteristiche sono apprezzate da tutti gli uomini nel mondo sociale.

Il prototipo

È nato un vero e proprio stereotipo di donna ideale. Ecco quali sono le sue caratteristiche principali:

  • È bella. Ma non è una bellezza “particolare”: per gli uomini ordinari, la donna bella è quella con un seno prosperoso, un lato B ben definito e un viso da bambina cattiva. In caso contrario, esiste sempre la chirurgia plastica.
  • È comprensiva. In altre parole, una donna che non apra bocca se l’uomo preferisce vedere la partita dell’Inter invece che ascoltarla quando è stressata. Una donna che lo accolga con un gran sorriso quando lui fa ritorno dopo aver bevuto in eccesso, totalmente ignara di dove lui fosse e cosa facesse per tutto il giorno.
  • Non è gelosa. In particolar modo se l’uomo è infedele.
  • È intelligente e ben informata sui fatti. La donna non può far fare brutta figura all’uomo in una conversazione tra amici. Tuttavia, non deve nemmeno essere un’esperta: gli uomini ordinari scappano dalle donne brillanti.
  • È maliziosa e molto attiva sessualmente. Le gatte morte non vanno più di moda da un bel pezzo. Gli uomini di oggi sognano donne quasi ninfomani, che siano ossessionate dal sesso con i loro partner.

Le vere donne

donne ideali 3

Di certo, le donne ideali non esistono e, se esistono, è solo nel mondo delle favole o nella pubblicità. Nella vita reale, non si incontrano facilmente, anche se ce ne sono molte che si sforzano per tutta la vita di assomigliare a questo stereotipo.

Le donne vere non vogliono essere desiderate perché considerate “buona mercanzia”. Non vogliono obbligarsi ad essere ciò che gli altri pretendono. Le donne vere protestano quando lo ritengono giusto. Vogliono essere comprese, essere ossequiate per le loro virtù, ma anche tollerate per i loro difetti. Vogliono essere amate nello stesso modo in cui loro sono capaci di amare: con rispetto e tenerezza.

Le donne libere sono capaci di rinunciare a un grande amore se il prezzo della relazione è la loro identità. Non badano al fatto che il loro uomo sia calvo, abbia la pancia o sia distratto. Sanno amare, perché amare davvero significa essere capaci di apprezzare l’unicità di ogni essere umano.

Una donna sicura di sé non agisce in base al pensiero degli uomini ordinari, ma in base all’opinione che ha di se stessa; considera se stessa prima degli altri.

donne ideali 4

A volte vuole fare l’amore e altre volte no. Può comprendere e ascoltare, ma non accetta comportamenti che possano ledere l’equilibrio della coppia. Vuole sentirsi apprezzata, e non sbandierata o usata.

Di solito le vere donne non piacciono agli uomini ordinari. E gli uomini ordinari non sono ciò che le vere donne cercano per sentirsi amate. Le donne vere hanno bisogno di uomini veri per poter vivere quell’affascinante avventura che è l’amore.

Immagini per gentile concessione di Chelin Sanjuan Piquero, Patt Brennan e Christian Schloe