Le donne maturano prima degli uomini?

In media, le donne mostrano uno sviluppo cognitivo più veloce. Questo le rende più mature dei loro coetanei uomini durante l'infanzia e la prima adolescenza, ma perché?
Le donne maturano prima degli uomini?

Ultimo aggiornamento: 27 aprile, 2021

L"argomento solleva sempre qualche polemica. Dire che le donne maturano prima degli uomini è un dato di fatto per molti e una forma di discriminazione per altri. Tuttavia, non mancano le famiglie e gli educatori che percepiscono nel sesso femminile una più precoce capacità di regolare la condotta, di mostrare maggiore temperanza emotiva o una migliore capacità di riflessione.

Attenzione, non parliamo di potenziale cognitivo. La maturità dei bambini si percepisce nel modo in cui elaborano le informazioni e nella loro capacità di reprimere gli impulsi.

Secondo la scienza, quest"ultima sembra svilupparsi prima nel genere femminile per un semplice fatto: la ristrutturazione cerebrale che avviene durante l"infanzia. Andiamo più a fondo.

“Solo quando il cervello emotivo ha ricevuto l"affetto di cui ha bisogno, può avere piena capacità intellettuale."

-Álvaro Bilbao-

Ristrutturazione del cervello.

Elementi chiave per capire perché le donne maturano prima

Dire che ci sono sottili differenze nell"universo neurologico tra uomini e donne non è discriminazione. È un dato scientifico.

Sappiamo per certo che entrambi i generi seguono gli stessi processi neuromaturativi che permetteranno loro di ottenere un cervello agile ed efficiente, pronto a interagire con l"ambiente.

Tuttavia, il cervello femminile inizia prima questo sviluppo neurologico. Uno dei lavori di ricerca più interessanti e rivelatori sull"argomento è quello condotto nel 2013 dall"Università di Newcastle (Regno Unito). Analizziamo i dati ottenuti.

Il cambiamento avviene tra i 10 e i 19 anni di età

Lo scopo della ricerca citata era di indicare i livelli di connettività del cervello umano tra i 4 e i 40 anni. Per scoprirlo, Markus Kaiser e il suo team, in collaborazione con il National Institute of Health (NCBI), hanno eseguito scansioni MRI su un ampio campione di popolazione in questa fascia di età.

I ricercatori hanno notato che tra i 10 e i 19 anni, le ragazze cominciano a mostrare una maggiore organizzazione cerebrale. Allo stesso modo, è stata osservata una maggiore attività neurologica. Il medesimo processo maturativo nei ragazzi inizia tra i 15 e i 21 anni.

Il motivo per cui le donne maturano prima risiede nella potatura sinaptica

Il cervello infantile e adolescenziale ha bisogno di un meccanismo quasi magico per svilupparsi: la potatura sinaptica. Questo processo di ottimizzazione della connettività cerebrale consiste nel “potare" (eliminare) le connessioni (sinapsi) che non sono usate regolarmente, lasciando invece solo quelle che vengono impiegate con frequenza.

Queste ultime vengono nutrite attraverso la mielinizzazione che le rafforza in modo che funzionino al massimo delle loro prestazioni. Tale processo si verifica prima nelle donne, inizia tra i 10 e i 12 anni e continua fino ai 19 anni o oltre. Negli uomini, la potatura sinaptica inizia intorno ai 15 anni.

Questo meccanismo di eliminazione selettiva delle connessioni cerebrali che si verifica prima nel cervello femminile è chiamato distacco preferenziale. Ciò permette alle ragazze di dimostrare maggiore maturità emotiva e anche migliore controllo degli impulsi. Ovviamente, possono sempre esserci delle eccezioni.

Le donne maturano prima degli uomini, ma i loro bisogni rimangono gli stessi

C"è chi mette in guardia dal rischio di interpretare male quanto affermato dalla scienza. A volte, c"è chi trasforma questa idea in un esercizio di pressione sulle ragazze. Per esempio, alcune famiglie possono dare alle figlie responsabilità maggiori rispetto ai fratelli.

Commenti come “non prendere le cose in questo modo, sei più matura di tuo fratello" non sono molto pedagogici. Quel piccolo vantaggio che, in media, presentano non è una conquista né una scusa per dare loro più responsabilità.

Tutti i bambini, indipendentemente dal sesso, dovrebbero essere trattati ugualmente. Inoltre, è opportuno trattare ogni figlio sulla base dei suoi bisogni individuali.

Gli esperti dello sviluppo cerebrale infantile sottolineano il bisogno di offrire attenzioni personalizzate ai figli sin dalla più tenera età al fine di ottimizzarne la plasticità neuronale e una sana potatura sinaptica.

Bambino che gioca a videogioco.

Questo vantaggio maturativo potrebbe essere perso

Sappiamo che le ragazze maturano prima dei ragazzi. Sappiamo anche che nulla è importante per il cervello di un adolescente come la sana potatura neurale che si verifica tra i 10 e i 21 anni. Tuttavia, i neuroscienziati ci avvertono di fare attenzione.

L"esposizione precoce agli schermi e l"iperattivazione cerebrale che ne consegue, la mancanza di esercizio fisico e relazioni sociali, così come una dieta scorretta cattiva compromettono lo sviluppo cognitivo.

I bambini del XXI secolo, spesso schiavi delle nuove tecnologie e di stili di vita sedentari, mostrano spesso un ritardo nella necessaria potatura sinaptica, dunque nella loro maturazione.

Favorire la plasticità cerebrale dei più piccoli, incoraggiare la loro curiosità, l"interazione con i loro coetanei e l"esercizio fisico all"aperto sono strategie essenziali per investire in benessere, salute e felicità.

Potrebbe interessarti ...
Uomini e donne: provano le emozioni allo stesso modo?
La Mente è MeravigliosaRead it in La Mente è Meravigliosa
Uomini e donne: provano le emozioni allo stesso modo?

La domanda rilevante non è come ciascuno esprime le proprie emozioni ma se uomini e donne provano le emozioni allo stesso modo?



  • Sol Lim, Cheol E. Han, Peter J. Uhlhaas(2013) Preferential Detachment During Human Brain Development: Age- and Sex-Specific Structural Connectivity in Diffusion Tensor Imaging (DTI) Data. Cerebral Cortex, Volume 25, Issue 6, June 2015, Pages 1477–1489, https://doi.org/10.1093/cercor/bht333