Le lacrime sono le nostre ferite che evaporano

· 8 luglio 2016

Lasciate uscire le vostre lacrime, lasciate che l’acqua e il sale racchiudano le vostre ferite e che tutto ciò che vi fa male e che vi angoscia se ne vada con ogni goccia. Permettete al vostro corpo di sentire e ai vostri sentimenti di inondarvi per poter andare avanti, perché possiate vivere la vostra vita in modo completo.

Non nascondetevi quando piangete, non abbiate paura di mostrarvi vulnerabili, di far vedere agli altri cosa provate in fondo all’anima e che non avete paura di esprimerlo. A volte le lacrime sono necessarie, non possono essere trattenute, perché prima o poi usciranno, quindi lasciatele scorrere e lasciate che la pace vi invada.

“Quando, finalmente, esprimiamo i nostri sentimenti, ci fanno piangere, è semplicemente questo”.

-John Lennon-

Imparate a piangere, a far scorrere le lacrime

Le lacrime non devono farci stare male, bensì il contrario. Se pensiamo a come ci sentiamo dopo aver pianto, capiremo che ci sentiamo sollevati, confortati e che, ora, possiamo tornare a sorridere.

lune che piangono

È quindi importante imparare a far scorrere le nostre lacrime, andando oltre i pregiudizi e la paura di quello che gli altri potrebbero pensare. Per questo motivo, oggi parleremo dei benefici delle lacrime e di far emergere i nostri sentimenti.

Le lacrime ci aiutano a conoscerci

Quando piangiamo, le lacrime ci aiutano a riflettere su noi stessi, su ciò che ci preoccupa, su chi siamo e sulla causa della nostra tristezza. Tuttavia, ci aiutano anche ad avere una nuova prospettiva su ciò che importa davvero, oltre le piccole preoccupazioni quotidiane.

Tutti sappiamo cosa ci angoscia ed esistono molti modi di farlo uscire fuori: parlando, camminando, riflettendo, scrivendo i nostri sentimenti più profondi… In fondo, si tratta solo di non aver paura di esprimerli.

Le lacrime sono un modo di chiedere aiuto

Piangere può essere un modo di attirare l’attenzione e chiedere aiuto. Forse è arrivato il momento che qualcuno ci ascolti e che ci faccia vedere tutto da un punto di vista diverso o forse abbiamo solo bisogno di un grande abbraccio.

E se la tristezza persiste e le lacrime non cessano, forse c’è bisogno di chiedere l’aiuto di un professionista, per riuscire a superare questo stato d’animo.

“Nessuno si merita le tue lacrime e chi se le merita non ti farà piangere”.

-Gabriel García Márquez-

Le lacrime rilasciano lo stress

Le lacrime ci aiutano a rilasciare lo stress. Perché dopo aver pianto ci sentiamo meglio? Perché piangere è un modo di rilasciare la tensione, di far uscire tutto ciò che ci fa sentire sotto pressione.

Sentite come le lacrime si avvicinano agli angoli dei vostri occhi e lasciatele uscire per liberarvi di tutte le angosce, affinché il mondo si annuvoli per un attimo, ma per poi vedere tutto più chiaramente qualche secondo dopo.

“Quelli che non sanno piangere con tutto il cuore, non sanno nemmeno ridere”

-Golda Meir-

Le lacrime ci permettono di stabilire un legame con altre persone

Quando piangiamo, ci mostriamo vulnerabili e, anche se qualcuno può pensare che piangere sia un segno di debolezza, in realtà è un simbolo di coraggio, del coraggio di mostrarci tali e quali siamo, con tutti i nostri difetti e con tutte le nostre virtù.

abbraccio

Quando piangiamo, sentiamo gli altri, anche le persone che non conosciamo, più vicini, più affettuosi. Le lacrime ci avvicinano e ci aiutano a stabilire un legame con altre persone, per farci sentire più umani.

Liberatevi dei pregiudizi sulle lacrime

Piangere non è da deboli, è umano ed è coraggioso. Spesso si sostiene il pregiudizio secondo il quale gli uomini non dovrebbero piangere, perché ciò dimostra la loro debolezza, ma, in realtà, ciò che mostrano con le lacrime è il coraggio di far emergere i propri sentimenti.

Le donne, invece, a volte vengono viste come troppo sensibili e tendono, quindi, a reprimere le lacrime per non dimostrare sensibilità e sentimenti a fior di pelle.

Tuttavia, dobbiamo partire dal fatto che mostrare i propri sentimenti nel modo in cui riteniamo necessario fa bene ed è fondamentale per la nostra salute fisica e mentale.

Non liberare le nostre angosce, infatti, può essere la fonte di un profondo malessere. È per questo che vi consigliamo di far uscire le vostre lacrime, di far evaporare le vostre ferite e di chiuderle con ogni goccia che scorre lungo il vostro viso. Non abbiate paura del vostro pianto.

“Le lacrime che non si piangono attendono in piccoli laghi? O saranno fiumi invisibili che scorrono verso la tristezza?”

-Pablo Neruda-