Lettering: un utile passatempo

10 giugno, 2020
Che cos'è il lettering? Come può aiutarci? In quest'articolo scoprirete tutto quello che c'è da sapere su questa fantastica attività!

Siamo abituati a vivere di fretta e tra mille faccende. Lavorare, fare la spesa, cucinare, pulire… Dedichiamo il poco tempo libero che ci rimane al relax, magari davanti a un libro o alla televisione. Adottare l’abitudine di dedicarci a un passatempo, tuttavia, può offrire enormi benefici psicologici. Ecco perché oggi vi invitiamo a scoprire insieme a noi un’attività molto interessante: il lettering.

Spesso il lettering e la calligrafia vengono equiparate, eppure presentano notevoli differenze. La calligrafia è una tecnica di scrittura a mano che ricerca l’estetica del testo scritto. Al contrario, il lettering consiste nell’uso delle lettere per formare un’immagine creativa e armoniosa.

Si tratta dunque di un’attività più legata al disegno artistico che alla trasposizione di lettere per la scrittura. Lo scopo è ricreare un’immagine visivamente piacevole, non un testo.

È possibile realizzare questa attività tramite acquerelli, gessetti e altri materiali. I pennarelli con punta flessibile sono lo strumento più usato per il lettering. Scopritene di più!

Donna che realizza il lettering

Quali sono i benefici del lettering?

Relax

Il lettering si rivela uno strumento utile per ridurre la tensione della giornata. È un’attività anche divertente che consente di rilassarsi in maniera attiva e non passiva, come ad esempio la televisione.

Tramite questa attività potrete sperimentare lo stato di flow, uno dei pilastri della psicologia positiva; ciò avviene quando ci si trova completamente assorti e coinvolti in un’attività piacevole e creativa. Sono quegli istanti in cui la mente vola, in cui si riesce a dare il massimo con il minimo sforzo.

Si tratta senza dubbio di un ottimo modo per liberare lo stress e sfogare le preoccupazioni giornaliere. Inoltre, consente di passare del tempo da soli, dedicandosi a se stessi e a ciò che si ama o che ci fa divertire.

Riuscire a stare bene con se stessi è il segreto per instaurare relazioni salutari e non volte a colmare i propri vuoti. Chi non è in grado di godere della propria compagnia rischia di avviare rapporti poco sani, che portano al limite della sopportazione e della dignità.

Sviluppo di diverse abilità

Il lettering favorisce lo sviluppo di diverse abilità. In primo luogo aumenta la coordinazione occhio-mano e lo sviluppo della motricità fine. Per iniziare quest’attività, si dovrà familiarizzare con i diversi tratti di ciascuna lettera, nonché con l’utilizzo del pennarello o di un altro strumento scelto.

Stimola moltissimo la creatività con l’obiettivo di creare immagini visivamente piacevoli. Realizzare un disegno, scegliere i colori, il tratto e la tipografia è un vero e proprio esercizio di immaginazione che mette in moto il nostro lato più artistico.

Infine, dedicarsi al lettering aumenta l’autostima. Si tratta di un esercizio che richiede pratica e abilità crescenti. È un modo divertente per prendere un impegno con se stessi.

La perseveranza è il segreto per raggiungere qualunque obiettivo prefissatosi. Ogni giorno vedrete migliorare le vostre capacità e rispecchiare i vostri sforzi nel progetto avviato. Il raggiungimento di obiettivi tangibili è senz’altro un ottimo metodo per migliorare la propria concezione di sé.

Prefissarsi nuove mete e lavorare per raggiungerle è una potente strategia di costruzione dell’autostima. Non si tratta dunque di un amor proprio “vuoto” o artificiale, bensì basato sul reale ottenimento di un obiettivi.

Scrittura artistica

Lettering: utile e divertente passatempo

In definitiva, il lettering è un passatempo molto completo che permette di ritagliarsi dei momenti di solitudine necessari e che spesso non troviamo nella vita di tutti i giorni. Un’attività particolarmente consigliata per le persone più creative, ma molto utile per tutti coloro che vogliono diventare più flessibili e creativi.

Migliora la concentrazione, le abilità motorie e la perseveranza. Il tutto permettendoci di trovare un angolo di tempo in cui far sparire le preoccupazioni esterne e poter fluire in libertà e in pace.

  • Mesurado, M. B. (2009). Comparación de tres modelos teóricos explicativos del constructo experiencia óptima o flow.
  • Pereira, M. L. N. (2007). Autoestima: un factor relevante en la vida de la persona y tema esencial del proceso educativo. Revista Electrónica” Actualidades Investigativas en Educación”7(3), 0.