7 libri di psicologia da non perdere

· 14 giugno 2016

Il genere della psicologia, conosciuto anche come genere dell’auto-aiuto, è uno dei più richiesti al giorno d’oggi. Gestire le nostre emozioni e capire il modo in cui funzioniamo dentro di noi è necessario per avere una vita piena; per questo motivo, i libri di psicologia sono uno strumento eccellente per conoscersi e crescere.

I libri di psicologia trattano una miriade di temi e di ambiti e possono esserci di grande aiuto. Tutto dipende dal momento che stiamo vivendo e le difficoltà che stiamo affrontando oppure dall’ambito della nostra vita che vogliamo sviluppare o affrontare.

Oggi vi parliamo di 7 libri di psicologia che vi consigliamo dalla redazione di La Mente è Meravigliosa e che consideriamo i più importanti.

“Le credenze irrazionali […] sono grandi nemiche degli psicologi; le affrontiamo come se fossimo cacciatori e non ci stanchiamo mai di combatterle ed eliminarle, giorno dopo giorno. E ne esistono tante!

-Rafael Santandreu-

Libri di psicologia da non perdere

1. Istruzioni per rendersi infelici – Paul Watzlawick

Si tratta di un libro di psicologia molto breve, scritto in un linguaggio semplice e pieno di aneddoti che ci parlano dei comportamenti errati che abbiamo tutti giorni e che ci impediscono di essere feliciSenza dubbio, uno dei libri di psicologia più consigliati al grande pubblico.

Si tratta, inoltre, di uno di quei libri di psicologia che ci aiuta a riconoscere il nostro personale modo di fare dinanzi a diverse situazioni, offrendoci l’opportunità di scoprire che siamo noi stessi a creare, con i nostri meccanismi mentali, una realtà triste ed infelice. Una vera opportunità per iniziare a conoscesi.

cervello-emotivo

2. L’arte di non amareggiarsi la vita – Rafael Santandreu

Si tratta del libro da cui abbiamo estratto la citazione iniziale. Non sappiamo se l’autore ha scritto questo libro dopo aver letto il primo libro che vi abbiamo presentato, ma la verità è che parlano dello stesso tema, anche se in modo molto diverso.

In questo libro di psicologia, Santandreu, uno degli psicologi spagnoli più importanti, ci parla attraverso la sua grande esperienza dei comportamenti e degli atteggiamenti più pericolosi per la salute mentale e il modo in cui questi possono danneggiare la qualità della nostra vita.

3. Intelligenza emotiva – Daniel Goleman

È uno dei libri di psicologia più datati, ma continua ad avere un grande valore educativo. È molto consigliato e al giorno d’oggi è un punto di riferimento per molti psicologi. In questo libro l’autore analizza in modo brillante la relazione tra il pensiero e le emozioni. 

Daniel Goleman ci offre anche la possibilità di capire cos’è l’Intelligenza Emotiva, come possiamo arricchirla e come si forma. È un libro di psicologia molto noto e che ci aiuta a capire meglio noi stessi e le persone che ci circondano. 

4. Le vostre zone erronee – Wayne Dyer

Come per il libro precedente, nonostante sia stato scritto diversi anni fa, ancora al giorno d’oggi continua ad essere un punto di riferimento per molti psicologi. Il libro ci insegna quali sono i comportamenti errati che ci impediscono di essere felici e ci offre strumenti pratici per attuare un cambiamento positivo.

In realtà, è uno dei libri di psicologia più pratici perché offre esercizi da fare in ogni capitolo; questi permettono, tra le altre cose, di capire quali sono i nostri pensieri irrazionali e come a volte ci complichiamo la vita con le nostre preoccupazioni, il senso di colpa o la necessità di approvazione degli altri.

Migliorare il comportamento, imparare a stabilire relazioni sane e conoscere le basi per la salute mentale sono alcuni dei temi su cui ci si informa maggiormente.

5. L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello – Oliver Sacks

Si tratta di un libro di psicologia piuttosto atipico che cerca di avvicinare il lettore alle patologie che si possono incontrare in una seduta di psicologia e il modo in cui queste influiscono sul paziente. L’autore agisce narrando 20 storie cliniche come fossero dei racconti, e lo fa in maniera molto umana.

Cáncer72

6. Pensieri lenti e veloci – Daniel Kahneman

Questo libro, inaspettatamente, è stato un successo internazionale. L’autore ci presenta i due modi o sistemi che controllano i nostri pensieri allo scopo di ottenere il potere per migliorare la qualità della nostra vita attraverso la qualità del nostro pensiero.

Daniel Kahneman ci sorprende mostrandoci quanto poco affidabile possa essere il cervello, il quale, è pieno di pregiudizi e di ragionamenti falsi e in molte occasioni inaccurati. Uno di quei libri di psicologia che non possiamo dimenticare di leggere se vogliamo sapere qualcosa di più sul nostro modo di pensare.

7. Il potere delle abitudini – Charles Duhigg

Le abitudini sono parte della nostra vita e determinano anche il nostro benessere. È importante essere coscienti di esse e cambiare quelle che non apportano nulla di positivo nella nostra vita. Questo libro è un ottimo strumento per riuscirci.

Questi sono i 7 libri di psicologia che vi consigliamo di leggere, sia che vi siate già prefissati di imparare qualcosa di più in questo campo sia che vogliate raggiungere un maggiore benessere e ottenere maggior soddisfazione dalla vostra vita. Speriamo che le nostre proposte vi siano state utili.