Mamme a tempo pieno: 5 abitudini salutari

· 12 agosto 2018

Le mamme a tempo pieno svolgono un lavoro meraviglioso, ma a volte finiscono per dimenticarsi di loro stesse. Le preoccupazioni, la mancanza di riposo e l’attenzione per diverse cose a volte può influire sulla loro salute emotiva. Per questo motivo, oggi scopriamo 5 abitudini salutari volte a risolvere tutti questi problemi.

Prima di vedere ciascuna abitudine singolarmente, dobbiamo essere consapevoli che talvolta risulterà difficile metterle in pratica. Possono sorgere molti imprevisti che manderanno all’aria tutto quello che avevamo pianificato. Per questo motivo, occorre essere sempre flessibili. Se non si possono mettere in pratica le seguenti abitudini o se richiedono un adattamento particolare, non succede niente. Basta prendersi cura di sé a poco a poco. Vediamo le migliori abitudini per le mamme a tempo pieno.

Sane abitudini per le mamme a tempo pieno

1. Un po’ di tempo per sé

Le mamme a tempo pieno hanno bisogno di un po’ di tempo per se stesse, per prendersi cura della loro persona. Il problema è che sono occupate per la maggior parte del tempo. Una buona opzione è alzarsi molto presto al mattino. In questo modo, tutti in casa staranno dormendo e sarà possibile dedicare qualche minuto a se stesse.

Donna felice che fa colazione

Potete approfittare di questo lasso di tempo per pensare a voi stesse o per organizzare la vostra agenda. Potete anche fare attività fisica, leggere un libro, farvi un bel bagno rilassante o fare colazione con calma. L’importante è che stiate bene, fare quello che vi piace e che in altre ore del giorno vi risulta impossibile fare.

Le mamme a tempo pieno sono lì per gli altri, ma anche loro hanno bisogno di dedicare del tempo a loro stesse.

2. Offrire del tempo di qualità ai figli

Le mamme a tempo pieno passano la maggior parte del tempo con i loro figli. Ma essere con loro fisicamente, non vuol dire che dedicano loro del tempo di qualità. Cosa significa questo? Che se non condividono i momenti di gioco con i loro figli o parlano con loro solo per rimproverarli o dire quello che devono fare, non partecipano al loro sviluppo.

Giocare con i bambini, ascoltarli, smettere di fare altre cose per sedersi e parlare, ridere o scherzare con loro è fondamentale e sarà di beneficio tanto per le madri quanto per i più piccoli. Grazie a ciò, si rafforzerà il loro legame e le mamme saranno capaci di connettersi con le loro bambine interiori, infantili, innocente e per le quali è tutto una novità.

3. Godersi del tempo senza i figli!

I figli sono le persone più importanti per le loro mamme, ma è importante che queste ultime possano godersi del tempo senza i figli. Per esempio, uscire con le amiche o andare a cena con il partner.

Essere mamme a tempo pieno non vuol dire fare tutto in compagnia dei figli. Pensarla in questo modo può rovinare i rapporti di amicizia e la relazione di coppia. Dobbiamo riservarci del tempo non solo per la nostra famiglia, ma anche per tutti i nostri rapporti. Per questo motivo è così importante organizzarsi. L’ideale è stabilire un equilibro.

Coppia abbracciata su molo di fronte al mare

4. Non pretendere di fare tutto

Le mamme a tempo pieno si assumono troppe responsabilità. Credono di dover far tutto e non si lasciano aiutare. Hanno un enorme senso di responsabilità dal quale non riescono a scappare.

Uno dei motivi di ciò è che si sentono colpevoli. La pressione della società sul ruolo materno è estremamente presente. Tuttavia, non esiste una madre perfetta e pensare a se stesse per godersi qualche momento senza i figli o per prendersi cura della propria persona non significa essere egoiste. Esserne consapevoli permetterà a tutte le mamme di sentirsi molto meglio e di godere di un maggiore benessere emotivo.

5. Continuare a imparare

Le mamme a tempo pieno pensano di non avere tempo per niente. Si dedicano solo ai propri figli, mettendo da parte le aspirazioni e gli obiettivi personali. Tuttavia, anche in questo caso è possibile raggiungere un equilibrio.

Grazie alla moltitudine di possibilità che offre internet, è possibile continuare a imparare, a studiare, per esempio mediante corsi online o persino lavorare da casa. 

Le mamme a tempo pieno hanno bisogno di avere degli obiettivi e delle mete che esulino dall’ambito familiare. In questo modo, si sentiranno più motivate, felici e realizzate.
Madre con bambino piccolo sul letto

Essere madre è un lavoro molto appagante. Tuttavia, non devono mai essere messi da parte gli altri ambiti della vita che richiedono anch’essi delle attenzioni. Ricordiamo che i bambini crescono e che, in men che non si dica, lasceranno il nido. Cosa accadrà allora? Forse sentiremo un vuoto. Per questo motivo è importante trovare del tempo, anche se si tratta di pochi minuti, per chiamare quell’amica, trascorrere del tempo da sole con il partner o vedere quel video su un argomento che desidereremmo approfondire.

E voi, siete mamme a tempo pieno? Perché non includete nella vostra routine alcune delle abitudini menzionate?