Mentre aspettavo, è arrivato quello che non avrei mai immaginato

· 10 marzo 2016

Mentre aspettavo quello che i miei sogni hanno tessuto nel loro castello di carte quasi impossibile, la vita ha finito per sorprendermi con qualcosa di diverso, con qualcosa che non avevo immaginato, ma che il destino, la magia o il caso mi hanno offerto a cambio di niente.

Quante volte ci è successa una cosa simile? Passiamo gran parte della nostra vita a pianificare gli obiettivi che desideriamo raggiungere, spesso aspettandoci cose quasi irraggiungibili. Poi, all’improvviso, la quotidianità dà forma, con la sua solita armonia, a qualcosa di casuale che ci piace e che ci riempie di felicità.

Spesso pensiamo che la vita ci stia negando qualcosa quando, in realtà, ci chiede solo di aspettare, di aspettare un po’ più a lungo…

Se ci riflettiamo bene, ci è davvero difficile stare ad aspettare quell’istante nel quale, finalmente, la vita darà una svolta sensata e si ricorderà di noi, per avvolgerci sotto forma di fortuna, di anima, di calore e di speranza.

Forse porta con sé quel sogno professionale nel quale abbiamo investito tanto; è possibile che, finalmente, appaia quella persona che ha tutti i pezzi necessari per completare il puzzle della nostra felicità. Sono molte le cose che sogniamo, le cose per le quali sappiamo essere pazienti e per le quali ci disperiamo…

Nonostante ciò, non dimenticatevi che il bello non sta solo in ciò che, alla fine, la vita ci porta, ma sta anche nell’attesa, che ne è valsa la pena perché è vita vissuta. E questo è sempre importante.

Ho aspettato tanto che ormai sono stanco di desiderarti

donna che pesca sulla luna

A volte ci aspettiamo tanto dalle persone che non troviamo altro che delusioni. Sarà per questo che si dice che, per evitare di soffrire, è meglio non aspettarsi niente da nessuno e aspettarsi tutto da se stessi. Tuttavia, ci sono delle sfumature di questa frase che bisogna chiarire.

Aspettare vale sempre la pena, almeno finché anche l’altra persona stia lottando per arrivare fino a noi. Se così non è, forse è meglio porre fine a questa attesa senza senso.

Nonostante ciò, c’è un altro aspetto che dobbiamo tenere a mente: tutti abbiamo il diritto di aspettarci il meglio dalle persone che amiamo, semplicemente perché crediamo nella reciprocità, nel fatto che se noi doniamo affetto e cure, abbiamo il diritto di ricevere lo stesso in cambio.

  • Aspettare che gli altri agiscano secondo le nostre aspettative risponde a una necessità di controllo minimo sulla nostra vita quotidiana e sulle nostre relazioni sociali e affettive.
  • Sapere come ci tratteranno o dare per scontato che le persone a cui vogliamo bene ci amino a loro volta, ci rispettino e si preoccupino per noi, è un modo di evitare quell’incertezza nella quale ci sarebbe davvero difficile vivere, senza quelle radici, quella sicurezza emotiva.
  • Forse è per questo che, a volte, è normale che nasca una delusione, soprattutto quando si manifesta un aspetto che non ci aspettavamo: la bugia, la freddezza, l’indifferenza o la distanza.

A volte ci aspettiamo cose che non si realizzano mai del tutto. È normale, per esempio, innamorarsi di qualcuno, fino a quando non ci rendiamo conto che, in realtà, non è mai stata la persona che ci aspettavamo che fosse.

I sogni svaniscono, si spengono. Nonostante ciò, dopo arriva la magia del caso che porta con sé un’altra persona, qualcuno che non aspettavamo e che ci regala una felicità sincera e completa.

ragazza che viaggia in mongolfiera

Non aspettarsi niente è anche fonte di libertà

Senza dubbio, non aspettarsi niente ci rende liberi. Tuttavia, questo non vuol certo dire che non abbiamo il diritto di pianificare o di aspettarci quella reciprocità di cui parlavamo prima. Si tratta di aspetti positivi, necessari e, senza dubbio, consigliabili.

A volte non aspettarsi niente ci offre la capacità di lasciare andare, di smettere di afferrarci a ciò che non accadrà mai e di iniziare a volare sempre più in alto, fino a toccare le stelle e permettendo alla vita di tornare a sorprenderci.

Sappiamo che non è facile assumere questo atteggiamento e smettere di aspettarsi determinate cose. Per questo, e per capire un po’ meglio questo punto di vista così delicato, di sicuro vi sarà utile riflettere sui seguenti punti:

“A volte mi sono aspettato tanto da certe persone, che ho finito per diventare frustrato e con la voglia di allontanarmi da tutto e da tutti”.

  • Di sicuro, questa frase vi suona familiare. La maggior parte di noi si è ritrovato in una situazione simile ed ecco perché è diventato necessario, prima di tutto, ricordarci che non vale la pena ripagare il mondo, e tanto meno noi stessi, con la stessa moneta. Non soffrite più di quanto sia necessario.
  • Smettere di aspettare vi darà più libertà nella vita di tutti i giorni, vi donerà calma e permetterete alle cose di nascere in modo naturale, come è giusto che sia.
  • È sempre meglio non avere grandi aspettative sulle cose, e tanto meno sulle persone. Lasciate che nascano da sole, permettete a chi vi circonda di mostrarsi tali e quali sono, senza le vostre aspettative. Solo così, scoprirete chi vi merita e chi no.

Fate in modo che, d’ora in poi, le vostre relazioni possano godere di una fiducia e una libertà maggiori. Quando smettete di aspettarvi qualcosa, le cose nascono da sole e voi potete evitare di investire tanta energia negativa (preoccupazioni, ansia). Chi vi vuole, verrà a cercarvi e non sarete voi a dover aspettare.

Quando, ormai, non mi aspettavo più niente da te, mi sono reso conto che le mie mani non erano poi tanto vuote quanto credevo, e che lasciarti andare mi ha permesso di crescere e di tornare ad essere me stesso.

gelsomino

Immagini per gentile concessione di Cintya Thornson