Mindfulness sul posto di lavoro

Le pause fanno parte dei ritmi di lavoro. Ma cosa accadrebbe se fossero usate per praticare la consapevolezza? Alcune aziende hanno già iniziato a includere la mindfulness e a verificarne i benefici.
Mindfulness sul posto di lavoro

Ultimo aggiornamento: 03 marzo, 2022

Attività ad alta responsabilità, conflitti con i colleghi o ritmi frenetici sono alcuni motivi di stress sul posto di lavoro. Alla luce di ciò, le aziende hanno iniziato a pensare ad alcune soluzioni per aumentare la produttività e il benessere dei lavoratori. Tra queste troviamo la mindfulness sul posto di lavoro.

Ridurre l’ansia, le preoccupazioni e le distrazioni sul lavoro è essenziale. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce un ambiente di lavoro sano come segue: “quello in cui lavoratori e dirigenti collaborano in un percorso di miglioramento continuo per promuovere e tutelare la salute, la sicurezza e il benessere dei lavoratori”.

Con queste aspettative, sono diversi gli studi che hanno analizzato il modo in cui la mindfulness può offrire cambiamenti significativi negli spazi di lavoro. Ci chiediamo, dunque, come può essere adottata? E quali vantaggi può offrire a un’azienda?

Donna che medita al lavoro.

La mindfulness sul posto di lavoro riduce i congedi per malattia

Il principale vantaggio della consapevolezza piena, o mindfulness, è la riduzione dei congedi per malattia. È quanto indica un articolo su La Vanguardia: noti marchi come Google, Apple, Repsol o LinkedIn hanno iniziato a introdurre questa pratica nei loro spazi di lavoro, riducendo le assenze per malattia dovute al 78% a stress, ansia o depressione.

Tuttavia, offre molti altri vantaggi. L’aumento della fiducia in se stessi aiuterà a essere più proattivi, migliorerà la concentrazione e ridurrà le distrazioni, ottenendo maggiore agilità e chiarezza mentale se il lavoro è creativo.

Se le aziende più rinomate si sono affidate alla mindfulness per migliorare il benessere dei propri lavoratori, forse non è un’idea così inverosimile che tutte le organizzazioni inizino ad adottarla. Ma come includere la  mindfulness sul posto di di lavoro?

Gli ambienti di lavoro che integrano la consapevolezza non solo riducono i tempi di inattività, ma riescono anche ad attrarre e trattenere i talenti.

Aumentare la produttività grazie alla mindfulness sul posto di lavoro

Introducendo la pratica della consapevolezza piena, l’energia e la produttività aumentano. Tuttavia, affinché ciò avvenga, deve essere eseguita con frequenza. Allo stesso modo, altre strategie da mettere in atto sono:

  • Dedicarsi alla mindfulness prima del lavoro: durante il tragitto casa-lavoro, i lavoratori possono concentrarsi sulla respirazione e sui movimenti. Non penseranno al lavoro in sospeso, ma si concentreranno sul momento presente. In questo modo eviteranno di iniziare la giornata stressati e saranno più preparati ad affrontare i compiti.
  • Approfittare delle pause: quando si prende un caffè, si esce per prendere una boccata d’aria o si rimane seduti, è utile praticare la consapevolezza piena. Concentrarsi sul gusto del caffè o del cibo (se è la pausa pranzo) o fare una breve passeggiata aiuterà a scaricare lo stress e a far passare la giornata lavorativa con maggiore lucidità mentale.
  • Partecipare alle dinamiche di gruppo: le aziende possono creare dinamiche di gruppo durante le pause o dopo il lavoro in modo che i lavoratori imparino la consapevolezza piena condividano le loro esperienze e i cambiamenti che stanno vivendo.
  • Mindfulness dopo il lavoro: per evitare di portare a casa le preoccupazioni, i lavoratori possono praticare la consapevolezza al termine della giornata lavorativa. Possono concentrarsi per soli 3 minuti sul momento presente; una volta lasciato il lavoro, non ci penseranno più fino al giorno successivo.
Uomo che fa consapevolezza al lavoro.

Conclusioni

Quelli presentati sono solo alcuni modi in cui è possibile includere la mindfulness sul posto di lavoro. Sono già diverse le aziende che hanno aderito a questa iniziativa.

È possibile dedicare anche delle aree di sosta: musica soft, mobili che favoriscono il rilassamento, persino cuscini zafù per chi desidera meditare.

Avete l’abitudine di dedicarvi alla mindfulness sul posto di lavoro? Approfittate delle pause per concentrarvi sul momento presente? Sono molte le persone che hanno fatto di questa pratica uno stile di vita.

La consapevolezza piena appare indispensabile per ridurre lo stress e migliorare il benessere non solo sul lavoro, ma in tutti gli ambiti della vita.

Potrebbe interessarti ...
Mangiare con consapevolezza (Mindful eating)
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Mangiare con consapevolezza (Mindful eating)

Mangiare con consapevolezza vuol dire privilegiare abitudini alimentari sane, ma anche controllare i pensieri e le emozioni durante i pasti.



  • Álvarez Blesa, M. (2016). Mindfulness en las empresas: un estudio de caso en Google.
  • Chacate, D., Elena, J., Linares Sabrera, Y. A., Ruiz López, K., & Suárez de Freitas Chávez, G. (2017). Beneficios en la aplicación de la técnica Mindfulness en un grupo de empresas privadas de la ciudad de Lima.
  • Glomb, T. M., Duffy, M. K., Bono, J. E., & Yang, T. (2011). Mindfulness at work. Research in personnel and human resources management30(1), 115-157.
  • Hilton, L. G., Marshall, N. J., Motala, A., Taylor, S. L., Miake-Lye, I. M., Baxi, S., … & Hempel, S. (2019). Mindfulness meditation for workplace wellness: An evidence map. Work, (Preprint), 1-14.