5 modi per affrontare le situazioni difficili

· 17 dicembre 2016

La vita è un alternarsi di sentieri in salita e in discesa, è un miscuglio di momenti felici, normalità quotidiana e situazioni difficili. Un attimo ci sentiamo euforici, l’attimo dopo sembra che il mondo ci stia cadendo addosso. E nonostante la tendenza naturale sia quella di cercare la felicità, in realtà sono le situazioni difficili a metterci alla prova e a permetterci di crescere.

Il nostro modo di reagire nei momenti più difficili ci definisce come persone, ci consente di trovare il valore profondo a tutto il resto di situazioni ed eventi che ci troviamo a vivere. Quando una persona impara a domare le acque burrascose delle situazioni difficili, non solo riuscirà a crescere interiormente, ma imparerà anche ad apprezzare la felicità da un nuovo punto di vista, che le apporterà forza interiore e saggezza.

 “La vita non è come dovrebbe essere. È quella che è. È il modo in cui l’affronti che fa la differenza.”

-Virginia Satir-

Anche nelle situazioni più disperate regna la speranza. È più facile a dirsi che a farsi, naturalmente, ma sappiate che è sempre possibile uscire dal pozzo e superare un momento buio. In molti ci sono riusciti: non è facile, nessuno ha detto che lo fosse. Nell’articolo di oggi vi daremo alcuni consigli che vi aiuteranno a superare le situazioni che tolgono il respiro, e dalle quali a prima vista sembrerebbe non esserci via d’uscita.

Anche questa passerà

Sapete per esperienza che tutto passa, niente dura per sempre. Anche questo momento di dolore e angoscia prima o poi passerà. Non importa quanto opprimente o intenso sia. Passerà anche questa. Per superare il vostro dolore, non aggrappatevi ad esso. Lasciate che scorra, sentitelo, ma senza che diventi un’ossessione.

wendy-alla-finestra

Non sentitevi in colpa se provate dolore, non cercate un capro espiatorio, né fuori né dentro di voi. Cercare un colpevole non servirà a nulla se non ad accentuare l’ira. Sentite il vostro dolore, è vostro, e lasciate che scorra. Prima o poi vi lascerà, ma solo se gli consentirete di uscire, di fluire e trovare da sé l’uscita.

“Affrontare le difficoltà è inevitabile, apprendere da esse è una scelta”

– John Maxwell-

Siete forti, sta a voi decidere quanto

La forza è dentro di voi, basta saperla riconoscere e tirarla fuori. Se non siete consapevoli di quanto siete forti, è perché ancora non avete avuto bisogno di usare la forza racchiusa in voi. Di fronte ad una situazione difficile, avrete finalmente l’occasione per liberarla.

Non riuscite a sentire quella forza? È colpa della paura che provate, quel sentimento che vi attanaglia e vi spinge a pensare al peggio. Ma sappiate che tutto quello che la paura vi dice è una menzogna. Voi stessi sarete in grado di superare questa situazione perché avete la capacità per farlo. Essa è in voi, cercatela e mettetela al lavoro.

Fate in modo che la vostra volontà abbia la meglio sulla vostra mente, che la ragione si imponga sul cuore. Accettate il fatto che la forza va trovata, anche se fa male. Abbiate il coraggio di prendere la decisione di esercitare un controllo sui vostri pensieri.

 “La vita è composta per un 10 per cento dalle cose che mi capitano e dal restante 90 per cento dal modo in cui reagisco ad esse”

-Charles Swindoll-

donna-pensa

Non permettete a nessuno di dirvi come affrontare la realtà

Il dolore e la perdita fanno parte della vita. Ciascuno di noi si trova a vivere momenti dolorosi. Non consentite agli altri e al loro modo di gestire il dolore di decidere come dovete affrontare la vostra realtà. È vostra, di nessun altro.

Non c’è un modo corretto di sopportare la sofferenza, non occorre che siate politicamente corretti. Sta a voi decidere come fare. Cercate dentro di voi ciò di cui avete bisogno per lasciar defluire quel dolore. Capite dove si cela la forza che è in voi e come fare per tirarla fuori.

Forse in molti non capiranno il modo in cui vivete il vostro dolore, ma non preoccupatevene. Non permettete a nessuno di decidere per voi come vanno affrontate le situazioni difficili.

Non cercate di controllare l’incontrollabile

Le situazioni difficili portano con sé un’infinità di variabili che non si possono controllare. Eppure continuiamo ad aggrapparci ad esse, cerchiamo di trovarvi una spiegazione e ricerchiamo dei colpevoli. Ma è proprio quando cerchiamo di far prevalere il controllo che finiamo per abbandonarci all’ira e al dolore.

Lasciate perdere, non sprecate le vostre energie su ciò che è incontrollabile. Lasciate che la rabbia defluisca per potervi liberare di essa e sarete finalmente liberi di cercare la vostra pace interiore. Non potete controllare la situazione, neanche le vostre emozioni. Accettatele con serenità, non cercate di dominarle.

Ogni cosa ha un senso: trovatelo

Tutto nella vita ha un senso, una ragione, un motivo d’essere, bisogna solo trovarlo. Abbiate fede e sappiate che si può trarre un insegnamento positivo da qualunque cosa, anche dagli eventi più tragici. Non cercate di comprendere o manipolare la situazione – cercate semplicemente di ricavarne qualcosa che funga da insegnamento, che vi spinga ad andare avanti più forti di prima.

ragazza-ombra

Lo scrittore Dean R. Koontz una volta disse che le nostre preghiere ricevono risposta, si tratta solo di saper ascoltare con attenzione e crederci. Dio non grida, sussurra. E proprio quei sussurri vi mostreranno la strada da percorrere. Fate valere quest’idea anche con le vostre credenze, vedrete che funziona.