Non dirmi che ti manco, dimmi dove e quando vederci

11 luglio 2016 in Emozioni 159 Condivisi

Non mi serve a nulla che mi dica che ti manco, che hai voglia di passare del tempo con me, che hai nostalgia dei momenti passati insieme, che è da tanto che non ci vediamo. Dimmi dove e quando vederci. Le tue parole saranno vuote se non mi doni un po’ del tuo tempo.

Se non riesci a trovare neanche un momento per stare con me, forse non ti manco poi così tanto, forse preferisci andare avanti con la tua vita e dimenticare l’amicizia o l’amore che ci ha uniti. Se non sei in grado di dedicarmi un attimo, non dirmi che ti manco perché non è vero.

Io sento davvero la tua mancanza

Sei stato parte della mia vita e anche se non sei più al mio fianco, anche se la nostra relazione non è più la stessa, non riesco a fare a meno di sentire la tua mancanza, ricordando i giorni felici che abbiamo passato insieme e che non torneranno più, ma potranno esserci altri giorni, potremo costruire insieme altri momenti.

donna triste

Rimpiango quel modo che avevi di guardarmi quando sapevi a cosa stavo pensando, quando ero arrabbiata e tu già sapevi il perché. Mi manca darti la buonanotte anche quando eri a migliaia di chilometri di distanza e lì fosse ancora giorno.

Mi piacerebbe rivederti, perché anche se è trascorso tanto tempo, io non ho mai smesso di pensarti. Desidero guardarti di nuovo negli occhi e sapere che sei sempre rimasto vicino, che mi hai pensato, che ti sei preoccupato per come stavo.

Come superare la nostalgia

La nostalgia è un sentimento tipico dell’uomo e può verificarsi in molte situazioni. Possiamo provare nostalgia per un amico che si è trasferito in un altro stato, perché sappiamo che non condivideremo più molte cose; ciò nonostante saremo felici per lui e per le scelte che ha fatto. La relazione forse cambierà, ma se si resta in contatto, l’amicizia si manterrà.

Quando viviamo una rottura amorosa, è normale vivere un momento iniziale in cui si prova rancore nei confronti dell’altro/a, per poi passare ad una fase in cui si idealizza la relazione avuta e l’altra persona. Bisogna però sovrastare la nostalgia e pensare che se quella persona non vuole più far parte della nostra vita, dobbiamo rispettare il suo volere.

silhouette-di-coppia

Si può provare nostalgia anche verso persone che sono decedute o addirittura per la propria infanzia o per quel luogo dove abbiamo vissuto un tempo, ma che non abbiamo più rivisto, forse perché non esiste più, ma che vive ancora nella nostra memoria. Sono bei ricordi che custodiamo con cura, permettendo a quella sensazione nostalgica di riempire la nostra memoria con ricordi piacevoli.

Tuttavia, quella nostalgia non potrà far parte della nostra vita per sempre, poiché dovremo imparare a goderci ogni piccolo aspetto della nostra esistenza nel qui ed ora. Il rimpianto si supera tenendosi occupati, stando in compagnia delle persone che ci vogliono bene, facendo ciò che ci rende felici. Pensate a tutto quello che c’è di buono nella vostra vita, pensate alle cose che hanno un valore per voi, alle persone che vi stanno accanto e a cui mancate davvero.

Scrivete su un foglietto, ogni giorno, tutte le cose belle che vi capitano, tutto quello che vi rende felici, così da rileggerlo e ricordarvene quando vi sentirete giù di morale. Non permettete alla tristezza di invadervi, uscite e godetevi la vita, è unica. Dimenticate chi vi ha dimenticato, non concedetegli un posto nel vostro cuore, perché non se lo merita. Un amico o un ex che sente davvero la vostra mancanza vi cercherà.

Dimmi dove e quando vederci

donna-seduta-su-cuore

Non importa che sia per un attimo o per più giorni, dimmi dove e quando vederci e verrò per passare del tempo con te. Se mi cercherai, se mi scriverai, se vorrai sapere qualcosa di me, esattamente come faccio io, allora saprò che ti manco davvero, che il tempo non ha importanza, che è stato solo un momento di défaillance che abbiamo superato grazie al nostro affetto e al nostro amore. Dimmi dove e quando vederci. Dimmi un luogo e un’ora e arriverò per guardarti di nuovo negli occhi e sapere che sei sempre stato lì.

Guarda anche