Non importa cosa pensano gli altri

Liberarsi dalla pressione delle aspettative altrui significa spezzare le catene della schiavitù con se stessi.
Non importa cosa pensano gli altri
Gema Sánchez Cuevas

Revisionato e approvato da la psicologa Gema Sánchez Cuevas.

Scritto da Okairy Zuñiga

Ultimo aggiornamento: 29 dicembre, 2022

Forse abbiamo smesso di fare quello che desideravamo per paura delle opinioni altrui. Sentiamo di dover agire secondo le loro aspettative al fine di soddisfarle e che, in caso contrario, perderemo la loro approvazione. La verità, tuttavia, è che non importa cosa pensano gli altri.

È dunque tempo di iniziare a lavorare su se stessi per migliorare la propria autostima e poter fare ciò che si desidera liberamente.

“L’opinione che hai di me non cambierà chi sono, tuttavia può cambiare l’opinione che ho di te…”

Non importa cosa pensano gli altri, pensare per sé

Pensiamo a noi stessi, a quello che ci piace davvero e a cui siamo interessati. Dobbiamo riuscire a condurre la nostra vita in modo indipendente, fare quello che desideriamo senza essere influenzati da ciò che pensano gli altri.

La nostra vita appartiene a noi, così come le nostre azioni. Dobbiamo iniziare a pensare a noi stessi, a cosa vogliamo e agire di conseguenza.

Molte volte proveremo paura, perché forse ci siamo sempre comportati diversamente. Abbiamo fatto di tutto per ottenere l’approvazione degli altri. Usciamo da questa zona di comfort, esploriamo tutto il nostro potenziale, è possibile.

Persone a cui ispirarsi

Gli amici parlano, non importa quello che dicono gli altri.

La prima cosa che dovremmo fare è circondarci di persone che nutrono le nostre stesse ambizioni. Dobbiamo espandere la nostra cerchia di amici. Fare nuove conoscenze e scoprire posti nuovi.

Anche da soli se i nostri attuali amici non capiscono, e presto incontreremo nuove persone con i nostri stessi interessi. È molto importante.

Circondarsi di persone che la pensano come noi non ci fa sentire giudicati. Quindi inizieremo a comportarci nel  modo in cui desideriamo davvero.

Non è necessario cambiare la propria cerchia di amici: quelli nuovi entreranno nella nostra vita e chi ci vuole bene resterà al nostro fianco.

Coloro i quali sono sempre pronti a vedere gli aspetti negativi e a mettere in discussione quello che stiamo cercando si allontaneranno. Agiamo secondo i nostri criteri e chi ci capisce ci accompagnerà e incoraggerà.

Solo le persone che ci sostengono, che credono in noi, dovrebbero rimanere nella nostra vita. Forse in certi momenti ci sentiremo soli e abbandonati.

Non dobbiamo temere, a poco a poco ci adatteremo alla nuova situazione. Saranno meno o pochi amici, ma varranno milioni.

Parlare dei propri progetti, non importa cosa pensano gli altri

Per superare la paura di ciò che pensano gli altri e della mancata approvazione, dovremmo iniziare a discutere dei nostri progetti o raccontare ad alcuni amici i nostri desideri e sogni.

Parlando con loro potremo schiarirci le idee. Ci sentiremo sicuri di ni e potremo intraprendere un nuovo percorso senza paura. Allora sarà tutto più facile.

Quando siamo sulla buona strada, certi delle nostre azioni e pronti a combattere per i nostri sogni, non importa cosa pensano gli altri, non ci influenzerà minimamente. Saremo in grado di dire a tutti su cosa stiamo lavorando e cosa speriamo di ottenere.

Vedendoci così sicuri, nessuno ci rivolgerà critiche negative o ci disapproverà. Queste cose accadono quando siamo titubanti, quando prima di iniziare mostriamo paura e insicurezza. Ma dal momento che abbiamo già trovato la tua strada, quello che pensano gli altri sarà ininfluente.

Prepararsi ai problemi da affrontare

È probabile che non sia tutto oro quello che luccica, troveremo sempre pietre sulla nostra strada. Dobbiamo avere fiducia in noi stessi e cercare la forza necessaria per andare avanti. Molte volte chi ci circonda non ci capisce, quindi ignoriamoli.

Se necessario, rivolgiamoci di nuovo agli amici ma non fermiamoci, non lasciamo che ci blocchino. Siamo più intelligenti e possiamo trovare la nostra strada.

La persona più importante nella nostra vita siamo noi stessi. Dobbiamo accontentare noi. Valutiamo attentamente i nostri obiettivi e tracciamo il percorso da intraprendere per avverare i nostri sogni. Nessuno dovrebbe impedirci di raggiungerli.

Chi dovremmo ascoltare? Noi stessi. Saremo giustificati a cercare persone che la pensano come noi e che ci apprezzano. Ma in fin dei conti, siamo le uniche persone che dovremo ascoltare. Troviamo noi stessi, avvertiamo la nostra sicurezza e raggiungeremo quanto prefissato.

Ora che ci siamo ricongiunti con noi stessi, in molti vorranno accompagnarci. Una delle cose più difficili è capire quanto valiamo, trovare il nostro posto nel mondo.

Quando lo scopriremo, tutti ci vedranno in quel modo. Decidiamo noi con chi condividere la vita, dunque scegliamo le persone che ci fanno stare bene.

Potrebbe interessarti ...
Amare se stessi rende più belli
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Amare se stessi rende più belli

La bellezza interiore ed esteriore sono così strettamente collegate che, amare se stessi significa apparire più attraenti agli altri.


I contenuti di La mente è Meravigliosa hanno uno scopo puramente informativo ed educativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.