Poesie e racconti per combattere ansia e depressione

· 4 settembre 2016

Il potere terapeutico della letteratura è sorprendente. Quando siamo assaliti da tristezza, ansia e disagio, leggere poesie e racconti può aiutare a trasformare i nostri sentimenti, le nostre emozioni e i nostri pensieri.

Grazie alle parole, possiamo arrivare a comprendere il nostro stato d’animo e migliorare profondamente il nostro comportamento dato che, per qualche motivo, riusciamo a ritrovare noi stessi tra le pagine di un buon racconto o di una preziosa poesia.

Il nostro cervello ha la capacità di vivere quello che leggiamo e di entrare in empatia con le parole; esse ci aiutano a dare un nome e un’espressione a quello che avviene dentro di noi. Tutto ciò è stato documentato in modo profondo già a partire dall’età dell’oro della cultura greca.

libro

È curioso il fatto che Aristotele parlasse di questo già secoli fa, quando invitava a riflessioni sincere e catartiche su quello che riuscissero a mettere per iscritto le persone con il dono della scrittura. Kafka, nel 1904, realizzò la seguente riflessione nella sua Lettera a Oskar Pollak:

“Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno sul cranio, a che serve leggerlo? Affinché ci renda felici, come scrivi tu? Dio mio, felici saremmo anche se non avessimo libri, e i libri che ci rendono felici potremmo eventualmente scriverli noi.

Ma noi abbiamo bisogno di libri che agiscano su di noi come una disgrazia che ci fa molto male, come la morte di uno che ci era più caro di noi stessi, come se fossimo respinti nei boschi, via da tutti gli uomini, come un suicidio, un libro dev’essere la scure per il mare gelato dentro di noi.”

uomo davanti a libro

La letteratura: una dolce medicina che ci avvicina alla “guarigione”

La letteratura è una dolce medicina che ci avvicina alla guarigione, perché molte volte ci permette di normalizzare e accertare come ci sentiamo, così come di ragionare in modo corretto e sano.

Avere esempi di scritture che ci permettano di sradicare il nostro dolore, è una benedizione terapeutica di grandissimo aiuto nel processo di miglioramento e di “guarigione emotiva”, soprattutto perché ci educa e ci aiuta a comprendere quello che ci succede.

Di fatto, la letteratura fornisce strumenti e ricorsi per stimolare la nostra lucidità nei momenti di blocco. Tenendo quanto detto in considerazione, l’associazione The Reading Agency e la Society of Chief of Librarians si sono fatte carico della selezione e della raccolta delle migliori poesie e dei migliori racconti per combattere ansia e depressione.

coppia di carta

Vi mostriamo una panoramica di alcuni dei testi raccolti in questa lista, una lista che va dal “Manuale per sentirsi bene” di David D.Burns, fino a “Breve storia del mondo” di Ernst H. Gombrich, passando per opere di tipo umoristico come quelle dell’autore Bill Bryson.

  • Le avventure di Tom Sawyer, di Mark Twain. La curiosità e la voglia di avventura di questo racconto promuovono temi come l’esplorazione e la voglia di conquistare qualcosa di diverso nella propria vita.
  • Il piccolo principe, di Saint-Exupéry. In qualunque fase della vostra vita vi troviate, da questo libro potete sempre apprendere grandissimi insegnamenti di amore, amicizia e vita interiore.
  • Storia di un corpo, di Daniel Pennac. Questo racconto parla di dolore, di paura, della morte, della malattia e di tante altre sofferenze con le quali possiamo identificarci.
  • Il mondo di Sofia, di Jostein Gaarder. Questo prezioso libro ci incita a proseguire nel nostro cammino e ad interessarci di diversi aspetti della nostra personalità.
  • Vite che non sono la mia, di Emmanuel Carrère. In esso vengono narrate diverse storie che ci aiutano a comprendere le diverse realtà con le quali ci confrontiamo, partendo dal presupposto che ogni persona ha una storia che vale la pena raccontare.
  • Alla ricerca di un significato della vita, di Viktor Frankl. Un classico che vi aiuterà a riflettere in modo profondo sulla vostra vita e sulle difficoltà con le quali ci si deve confrontare.
  • Il brutto anatroccolo, di Boris Cyrulnik. Una vita complicata non sempre deve portare ad un cedimento, si può sempre uscire a testa alta: questo è l’insegnamento e il fedele principio che guida la resilienza dell’essere umano.
  • Una storia che non possiamo raccontare, di Stephen Grosz. Il libro raccoglie le storie di pazienti che sono riusciti a risolvere i loro problemi.
  • The Feeling Good Handbook, di David D. Burns. In questo libro si presenta un trattamento farmacologico per la depressione.
  • Breve storia del mondo, di Ernst H. Gombrich. Un’autentica riflessione sull’evoluzione della storia e la sua implicazione nelle nostre vite.
  • Non ti arrendere, di Mario Benedetti. Questa poesia promuove la forza emotiva di cui tutti abbiamo bisogno quando ci sentiamo indifesi.

In conclusione, la letteratura può essere tremendamente trasformatrice. Perché? Perché attraverso essa riusciamo a trovare ordine al caos e al disordine interno che regna dentro di noi, a causa dei brutti momenti o dei traumi che avvengono durante la nostra vita.

Per questi motivi vi consigliamo di non perdere le informazioni contenute in questo articolo, perché un buon racconto o una preziosa poesia vi può aiutare a riconoscere, alleviare e curare, con il tempo, il dolore emotivo che in alcuni momenti vi sommerge nel suo mare congelato.

libri piante

Bibliografia:

The Reading Agency; Society of Chief Librarians (2015). Reading Well Books on Prescription: Evaluation 2014-15. October 2015. 36 p. Disponibile qui: http://readingagency.org.uk/news/RWBOPEvaluationReport2015.pdf

Baikie, K., & Wilhelm, K. (11 agosto del 2005). Emotional and physical health benefits of expressive writing. Ottenuto da BJPsych Advances.