Prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico

Il modo migliore per prepararsi mentalmente all'intervento chirurgico è prendersi cura del proprio corpo, lavorare sulle proprie emozioni e riempirsi di stimoli positivi. In questo modo, tutto sarà molto più semplice.
Prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico

Scritto da Edith Sánchez

Ultimo aggiornamento: 10 ottobre, 2022

Un intervento chirurgico genera quasi sempre un certo grado di nervosismo che varia a seconda del tipo di operazione, dei rischi o delle strategie di coping proprie della persona. Trattandosi di un evento straordinario e potenzialmente stressante, è altrettanto importante prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico.

La maggior parte della gente prova ansia prima di sottoporsi a un’operazione. Sebbene sia impossibile eliminare completamente questa ansia, è possibile ridurla in modo significativo e affrontarla in modo migliore. Ecco perché è così importante prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico.

In realtà, non bisogna fare niente di speciale. È sufficiente adottare alcune sane abitudini prima dell’intervento e avvalersi di alcune tecniche di rilassamento che possono essere di grande aiuto.

“Solo il medico e il drammaturgo godono del raro privilegio di cogliere il disagio che ci affligge.”

-Santiago Ramon y Cajal-

Prima il corpo

Mente e corpo sono un’unità indivisibile, motivo per cui per prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico, bisogna iniziare con il corpo.

Se il medico lo consente, non rinunciamo all’attività fisica nei giorni precedenti. Il recupero post-chirurgico sarà più facile se il corpo è abituato a rispondere a determinati stress fisici.

Per lo stesso motivo, è bene controllare la propria dieta eliminando i grassi e riducendo farine e zucchero. La maggior parte dei nutrienti, invece, dovrà derivare da proteine, frutta e verdura, da accompagnare da alimenti ricchi di ferro, come fegato, legumi, carne e tofu.

Si consiglia anche di consumare molta vitamina C tramite succhi naturali. L’ideale in questi casi è farsi guidare da un nutrizionista.

Donna che beve succo d'arancia.
Il primo passo per prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico, è preparare il corpo. A tale scopo, conviene parlare con il medico.

Prepararsi mentale per un intervento chirurgico: emozioni

È essenziale chiarire con il medico tutti i dubbi in merito all’operazione. Evitate di tenervi per voi alcune domande e non accontentatevi di risposte vaghe o che non avete ben capito. Avere abbastanza dati sulla procedura aumenta la sensazione di controllo.

Per una migliore gestione emotiva, inoltre, si rivelano utili le tecniche di rilassamento. Potete iniziare con il controllo del respiro, lo yoga o semplicemente facendo una piacevole passeggiata. Entrate in contatto con gli spazi verdi, in quanto molto rilassanti.

La canzone più rilassante del mondo

La musica gioca un ruolo determinante per il benessere emotivo e rilassamento, come indicano molti studi. Uno studio ricerca svolto dall’Università della Pennsylvania e pubblicato sul BMJ Journal parla in particolare degli interventi chirurgici,

A 157 pazienti è stata data la possibilità di ricevere il sedativo midazolam o di ascoltare il brano Weightless della band britannica Marconi Union. I livelli di ansia si sono abbassati nella medesima percentuale in entrambi i casi, con il vantaggio che chi ascoltava la canzone non doveva ricevere farmaci.

Abitudini salutari per prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico

Un altro modo per prepararsi mentalmente a un intervento chirurgico è eseguire tre semplici pratiche di rilassamento prima, durante o dopo l’intervento chirurgico.

La prima è la cosiddetta meditazione del respiro. Consiste nell’inspirare ed espirare profondamente, mantenendo la mente concentrata solo sul flusso d’aria.

La seconda è la scansione del corpo che consiste nel rivedere il corpo, o un’area di esso, concentrandosi esclusivamente sul rilevamento delle sensazioni. Non c’è bisogno di giudicarle o cercare di interpretarle, ma solo individuarle e percepirle.

Infine, la meditazione permette di concentrarsi, respirando lentamente, sull’ansia e la paura. Lo scopo è identificarle, senza combatterle; accettare queste emozioni come una parte naturale e imparare a essere testimoni sereni della propria sofferenza.

Donna con gli occhi chiusi.
Gli esercizi di respirazione e rilassamento aiutano a ripristinare l’equilibrio emotivo e ad alleviare lo stress.

Preparare tutto in anticipo

Cerca di avere tutto pronto un giorno prima dell’intervento, soprattutto se si ha bisogno di cure speciali per il recupero. Oltre a bloccare la tensione provocata dalla comparsa di alcuni imprevisti, una simile preparazione mentale favorisce la guarigione.

Stabilite per te chi vi accompagnerà, come arriverete in ospedale, quali vestiti indosserete, cosa portare, ecc. Allo stesso modo, chi verrà a prendervi e come disporre gli oggetti in casa in modo da sentirvi a vostro agio al rientro.

Sottoporsi a un intervento chirurgico è un momento carico di tensione, dunque non è consigliabile prendere decisioni importanti in questa fase. Non è nemmeno il momento di sperimentare, al contrario conviene restare nella zona di comfort, quella in cui si sa di essere protetti.

Prepararsi mentalmente per un intervento chirurgico permetterà che fili tutti liscio e senza intoppi. Abbracciate le persone che amate, accogliete l’affetto che vi offrono e pensate che l’intervento vi aiuterà a stare meglio.

Potrebbe interessarti ...
Tecniche di rilassamento per alleviare lo stress
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Tecniche di rilassamento per alleviare lo stress

Per molti, il relax è molto difficile. Tuttavia, oggi scopriremo tecniche di rilassamento molto varie per alleviare lo stress.



  • Cordero-Ponce, M., Romero-Sánchez, I. M., López-Barea, J., & Martínez-Ramos, P. (2008). Abordaje del paciente en unidad de cirugía mayor ambulatoria. Enfermería clínica, 18(3), 156-160.