Semplici esercizi per migliorare la memoria

15 gennaio 2015 in Curiosità 0 Condivisi

Chi non vorrebbe migliorare la propria memoria?

La memoria è tra le qualità che utilizziamo di più durante la giornata, a volte senza nemmeno rendercene conto. Ci sono diversi libri e tecniche per preservare e migliorare la memoria, in modo da poter ricordare molte più cose e con più facilità.

Ad ogni modo, ci sono alcuni semplici esercizi che potete fare per allenare la memoria mentre state andando al lavoro o siete a casa, non richiedono molto tempo ed otterrete ottimi risultati.

Migliorare la memoria attraverso dei semplici esercizi

Per allenare la memoria, la cosa migliore è fare degli esercizi specifici che vi permetteranno di notare dei miglioramenti in pochissimo tempo. Alcuni esercizi, molto semplici da fare, vi daranno grandi risultati.

Per cominciare, potete mettere l’orologio sul polso opposto a quello dove lo indossate di solito. In pochi giorni vi abituerete a controllare l’ora guardando il braccio dove avete l’orologio e non quello dove siete abituati a portarlo. Vestirsi con gli occhi chiusi o camminare in avanti o indietro sono altri esercizi che potete fare per migliorare la memoria.

Alcuni esercizi più complicati

Se e quando volete approfondire gli esercizi e cercare qualcosa di più complicato, potete scegliere una frase da un libro qualsiasi che vi piaccia e cercare di formare un’altra frase usando le stesse parole.

Il calcolo a mente è un altro esercizio che aiuta ad avere una buona memoria, quindi quando entrate in un locale dove ci sono più persone, potete cercare di contare mentalmente e velocemente quante persone ci sono in ogni lato.

Potete migliorare la memoria anche con i giochi di parole se vi piacciono. Scegliete una parola e basandovi sulla lettera iniziale, cercate altre 5-10 parole che comincino con la stessa lettera, ovviamente nel minor tempo possibile.

I giochi con i numeri, i rompicapi o le parole crociate sono altri esercizi che potete fare tutti i giorni per allenare la vostra memoria. Vi divertirete e riuscirete perfino a dimenticare le preoccupazioni della vostra vita quotidiana.

Altri fattori che compromettono la memoria

Oltre ai giochi di cui vi abbiamo parlato, ci sono anche diverse abitudini di vita che vi aiuteranno a migliorare la vostra memoria. Ad esempio, il consumo di alimenti come le noci, che sono una grande fonte di sodio, un minerale indispensabile per la buona salute del cervello. Seguire una dieta sana ed equilibrata, quindi, vi permetterà di godere di una buona memoria più a lungo.

Tuttavia, certe abitudini non sono certamente di aiuto, come ad esempio l’abitudine del fumo, il consumo di bevande alcoliche e di altre sostanze poco salutari. Dovete capire che anche la memoria è un aspetto della salute dell’organismo, quindi bisogna mantenerla in forma come si fa con le altre parti del corpo.

Ricordate: la memoria non è un’abilità, ma un aspetto della vostra salute da preservare e di cui dovete prendervi cura. Un’alimentazione equilibrata, un’attività fisica regolare e le buone abitudini sono tutti aspetti indispensabili per continuare ad avere la stessa buona memoria di cui godete adesso.

Guarda anche