Sono stanca del modo in cui mi hai amato

14 aprile 2016 in Psicologia 41 Condivisi

Sono stanca di essere amata in questo modo, forse succede anche a voi. Lei/lui vi ha detto che vi amava, ma forse non è abbastanza.Vi sembra di essere l’ultima delle priorità del vostro partner; sentite di essere soli nella relazione, perché l’altro è sempre occupato, lavora, è impegnato con gli amici o con la famiglia. Non conosce il valore della misura e per lui/lei tutto è importante: il lavoro, la famiglia, gli amici… e voi?

Siete in frantumi a causa delle sue molteplici assenze, dell’incessabile mancanza di affetto, di baci, di carezze, di abbracci. Giorno dopo giorno, perdete una parte di voi, come un vaso che provate a riaggiustare in malo modo, finché non si rompe in mille pezzi e non c’è più modo di rimetterlo in piedi.

Non c’è più speranza, avete provato tante volte a spiegarglielo, invano. Sono stanca di essere amata in questo modo. E adesso anche voi piangete, perché sapete che lui/lei sta male a sua volta. Adesso piangete con nostalgia, ascoltando quella canzone che fra le risate vi univa, fra le carezze e i baci in quel bar storico che non esiste più… che non esiste più per voi due.

Non c’è più nulla tra noi, sono stanca e tutto è andato perduto

“Io so che adesso piangi, che sei triste, che ti sei reso conto di ciò che hai perso. Ma ormai io non ci sono più, ormai dentro sono vuota, mi sono stancata del modo in cui mi amavi. Non ho più nulla da darti, niente da offrirti.

Il mio mondo è diverso, le mie storie sono altre, un nuovo amore occupa il mio cuore. Ormai sento che non fai più parte della mia vita, sento che non c’è nulla ad unirci. Ho pianto le mie lacrime per te, ti ho aperto le mie braccia più e più volte, ma adesso basta… Ormai sono stanca del modo in cui mi hai amato.

E anche se non ci speravo e non potevo immaginarlo, un nuovo amore è arrivato e con esso una nuova speranza, di nuovo la voglia di vivere. Adesso sono felice, ci prendiamo cura l’uno dell’altra, ci amiamo, ridiamo insieme. Lui mi ama come nessun altro ha mai fatto, ha cura di me come io ne ho di lui. Ha capito che siamo una squadra e che insieme possiamo arrivare in capo al mondo, perché l’amore si fa in due”.

Potreste sentirvi identificati in queste parole. Quando in una relazione sentiamo di essere stati messi da parte, di essere diventati invisibili, il dolore e la sofferenza ci invadono mentre vediamo come il nostro rapporto sparisce, senza poter far nulla.

bambina-lascia-andare-palloncino

Talvolta succede perché i membri di una coppia hanno una concezione opposta dell’amore oppure perché non sanno esprimere nel giusto modo i propri sentimenti e i propri bisogni, sperando che l’altro/a li indovini, ma è impossibile se non c’è dialogo. Le supposizioni sono pericolose, ancor di più in una relazione di coppia. Affrontare un rapporto in modo passivo può portarlo ad affievolirsi lentamente, poco a poco.

Come mantenere viva la fiamma dell’amore?

L’amore è una dolce fatica. Quando i primi momenti sono passati, bisogna continuare a lottare per quell’amore, se è ciò che si vuole davvero. L’amore va innaffiato come una piantina, va ravvivato come un fuoco che non si vuole spegnere… Come lo si può fare? È possibile? Con volontà e impegno, tutto è possibile. I seguenti consigli potranno aiutarvi:

  • Riconquistate. In amore nulla è scontato: bisogna lottare e riconquistare ogni giorno i regni perduti… Tornate a sorprendere il vostro partner, dedicategli piccoli pensieri, chiamatelo, tornate a passeggiare insieme, raccontategli le vostre cose. Ravvivate l’amore che un giorno vi ha unito.
  • Non tralasciate la vostra relazione per comodità. In amore nulla è certo. Molti si convincono che il proprio amore abbia lasciato spazio ad una comodità che piace ad entrambi. Ma non funziona così, l’amore è come una piccola fiamma che va tenuta sempre accesa.
  • Non fate troppe assenze. Quando si hanno moltissime faccende in ballo, come il lavoro, si tende a mettere da parte la propria relazione. Non dimenticate che l’amore è come un lavoro: se non vi presentate, potete perderlo. Ritagliatevi dei momenti per la relazione.
  • Non smettete di parlare. La comunicazione sta alla base di qualsiasi relazione. Quando parliamo con gli altri di quello che ci succede, il nostro legame si rafforza. Non andate a dormire senza aver prima chiarito ogni vostra difficoltà. Chiedete scusa, non siate orgogliosi e non vergognatevi. Chiedere perdono al momento giusto può aiutare a superare mille ostacoli.  

bacio-inaspettato-coppia

Se siete convinti che lei/lui sia la persona con cui volete stare, non abbandonatela, costruite giorno dopo giorno la vostra relazione insieme, senza badare alle differenze e ai cambiamenti in cui potreste incorrere. L’amore e la routine non sono mai andati d’accordo.

Guarda anche