Sviluppo del bambino a 9 mesi

24 febbraio 2018 in Psicologia 57 Condivisi
Sviluppo del bambino a 9 mesi

Lo sviluppo del bambino a 9 mesi è continuo. Si trova in una fase di avventura e scoperta, ogni giorno un po’ di più, in un processo che lo porterà progressivamente a raggiungere il picco, ovvero il momento in cui avrà imparato a camminare, parlare, giocare con gli altri, relazionarsi, apprendere… Quell’infinità di traguardi che raggiunge pian piano, soprattutto se conta su un ambiente che lo facilita in tal senso.

Come abbiamo visto in articoli precedenti, le fasi evolutive dei piccoli sono approssimative e non è possibile fissarle con precisione nel tempo. È importante sottolineare, infatti, che ciascun bambino ha il proprio ritmo: alcuni potrebbero impiegare un po’ di più a fare qualcosa che altri hanno iniziato a fare prematuramente.

Per questo motivo, non c’è bisogno di allarmarsi né di forzare il piccolo affinché raggiunga un obiettivo. Il pediatra sarà il professionista che vi accompagnerà in questo cammino e che vi aiuterà a risolvere tutti i dubbi che avete riguardo alla crescita del vostro bambino.

Lo sviluppo del bambino a 9 mesi e l’esploratore che è in lui

Quando il bambino raggiunge il nono mese di vita, comincia a interpretare il ruolo del vero esploratore. Vi troverete davanti a una creatura che vuole toccare ogni cosa, guardarla e percorrere ogni angolo.

Stare in braccio già non fa più per lui. Adesso il piccolo vuole esplorare il mondo dal pavimento, palpandolo con le sue manine. Gattonare diventa il suo modo di muoversi, talvolta a velocità sorprendenti. Il fatto che siano creature “libere”, esploratrici e che gattonino dove vogliono, tuttavia, può renderli un po’ temerari.

Per questo motivo, si tratta di una fase di crescita in cui bisogna prestare particolare attenzione. Bisognerà stare sempre all’erta e attenti a dove va, assicurandosi prima di aver reso la casa un luogo sicuro in cui il bambino possa muoversi senza correre rischi.

Bambino che gattona

Il senso esplorativo fa sorgere dei rischi che dovremo minimizzare

Poiché il bambino potrebbe sollevarsi appoggiandosi a qualcosa, o talvolta persino farlo senza appoggiarsi, le precauzioni da prendere dovranno essere assolute. Innanzitutto coprite le prese e mettete gli oggetti fragili o di valore in un punto in alto che il bimbo non possa raggiungere.

Se avete scale in casa, dovrete bloccare il passaggio; per quanto riguarda i cassetti, fate attenzione a quelli che si trovano alla sua altezza e che potrebbero essere aperti dal bambino, rovistandone il contenuto.

Lo sviluppo del bambino a 9 mesi è caratterizzato anche da una grande “parlantina”, infatti amerà emettere versi. Vi divertirete a sentirlo imitare i vostri toni di voce, modulando ogni suono emesso al punto da sembrare che stia intrattenendo realmente una conversazione interessante.

Imita il nostro tono di voce e si diverte a giocare con i suoni

Durante questa fase evolutiva, il bebè potrebbe emettere la sua prima parola…se non lo ha già fatto. Talvolta la prima parola non è né ‘mamma’ né ‘papà’, bensì una qualsiasi. Sicuramente sarà un termine esistente e che il bambino ha ascoltato e imparato.

Le sue “conversazioni” si riempiono di suoni per imitare i genitori e gli animali, con gridolini e pernacchie. Gli piace giocare con la voce e con le possibilità che essa gli permette. Apprezzerà moltissimo ogni stimolo sonoro e visivo.

I neonati sono come spugne: noi siamo il loro principale punto di riferimento, il loro modello. Che onore e che grande responsabilità! Per questo, abbiamo la possibilità di aiutarli nella crescita, stimolando questa loro esplosione di abilità e capacità che rivelano giorno per giorno.

Bambina con fiocco rosa

Come stimolare lo sviluppo di un bambino a 9 mesi

Per quanto riguarda l’espressione vocale, potrete segnalargli oggetti o animali e pronunciare ad alta voce il loro nome mentre il piccolo vi guarda. Così facendo potrà imitare i movimenti che fate con la bocca e associarli più facilmente all’oggetto che state indicando.

A quest’età il piccolo ama tutti i giochi che implicano inserire e togliere oggetti da un recipiente. Questo tipo di attività li aiuta ad acquisire il senso dello spazio, oltre a potenziare le relazioni causa-effetto che lo aiuteranno poi a prevedere quello che accade attorno a loro.

Come possiamo vedere, si tratta di un mese ricco per quanto riguarda l’evoluzione dei più piccoli e il potenziale necessario per aiutarli nella loro crescita. A 9 mesi il vostro bambino non farà che stupirvi…ed è solo l’inizio!

Guarda anche