Consigli per vincere l’eccesso di preoccupazione

9 aprile 2016 in Emozioni 504 Condivisi

Vi preoccupate quando avete un problema? Tutti affrontiamo diverse situazioni nel quotidiano, solo che alcuni si lasciano trasportare dall’eccesso di preoccupazione, mentre altri si focalizzano sulla ricerca di una soluzione e agiscono.

Ci sono molte persone che dicono che, se non si preoccupano, sentono di essere inattive. È chiaro che bisogna concentrarsi sul problema per analizzarlo e trovare una via d’uscita, ma passare tutto il tempo a rimuginarci su non porterà a nessun cambiamento.

La preoccupazione eccessiva, inoltre, genera svariate problematiche fisiche: mal di testa, insonnia, stress, irritabilità, ecc. Oggi vi diamo qualche consiglio affinché questa situazione non vi abbatta.

Guardate il problema in modo obiettivo

Lo sappiamo che questo consiglio vi sembrerà assurdo, dopotutto state vedendo il problema come qualcosa di gigantesco, giusto? Ebbene, è proprio questo il motivo per cui la preoccupazione eccessiva vi sta soggiogando. Si tratta di un circolo vizioso: quanta più attenzione date al problema, più grande questo sembrerà.

preoccupazione eccessiva 2

Per questo motivo, il nostro consiglio è quello di dimenticare per un attimo che questo problema è vostro; immaginatelo come qualcosa che sta accadendo ad un’altra persona e pensate a cosa le direste. Che soluzione le proporreste? Come le consigliereste di approcciare la problematica?

Staccate per un po’

Il fatto di stare rinchiusi in casa o in ufficio a respirare e a penetrare sempre di più con la vostra mente il problema che vi crea un eccesso di preoccupazione non aiuta. Prendetevi un attimo per distrarvi; l’importante è che abbiate la possibilità di sconnettere la vostra mente per un attimo. Spesso vi lasciate prendere dall’eccesso di preoccupazione, perché concentrate tutta la vostra attenzione sul problema.

Vanno bene tutte le cose che vi vengano in mente per rilassarvi: uscire a fare una camminata, chiudere gli occhi e dormire un po’, chiacchierare con qualcuno. Non sorprendetevi se, dopo essere usciti a bere un caffè con un amico, trovate la soluzione, quasi come per magia: ciò accade perché la vostra mente ha trovato il tempo per rilassarsi e vedere alternative.

Pensate a voi stessi

All’inizio dell’articolo, vi abbiamo detto che la preoccupazione eccessiva provoca diversi problemi fisici e psicologici. Un buon modo per contrastare questo fenomeno è acquisire consapevolezza sui rischi dell’eccesso di preoccupazione.

Se ora vi sembra complicato trovare una soluzione, la cosa vi risulterà ancora più difficile se vi trovate in una brutta condizione fisica. Avete bisogno di stare bene per concentrarvi su ciò che richiede la vostra attenzione: i vostri figli, i problemi, il quotidiano, ecc.

Cercate l’aiuto di un professionista

La preoccupazione eccessiva è generata da un problema che non potete risolvere da soli? Allora cercate l’aiuto appropriato. Ci sono persone che, nell’affanno di apparire forti, vogliono risolvere tutto da sole. Di certo, siete pieni di qualità, ma di fronte a certe situazioni non si può fare nulla.

L’aiuto di un contabile, di un avvocato, di un medico o di qualsiasi altro professionista è sempre a disposizione. Non provate a risolvere cose che non riuscite a comprendere.

Se ve ne date l’opportunità, forse scoprirete che la soluzione non è così complicata come sembra, ma avete bisogno di qualcuno che vi guidi. In certi casi, mettere il problema nelle mani di un esperto può essere la cura definitiva alla vostra preoccupazione eccessiva.

Cambiate i vostri pensieri negativi

Una volta apparso il problema, avete due possibilità: cercare la soluzione in modo pacifico o lasciarvi trasportare dai pensieri negativi. Se scegliete la seconda opzione, il problema diventerà come una palla di neve, che si ingrandisce gradualmente, e l’eccesso di preoccupazione prenderà il controllo su di voi.

preoccupazione eccessiva 3

Invece di lasciarvi trasportare dai pensieri negativi, lottate contro di essi e cercate l’aspetto positivo. Non dite che non potete farlo, perché non ci crediamo. Se quest’idea si presenta nella vostra mente, pensate che potete farcela e che avete solo bisogno di trovare la soluzione giusta.

Parlate con qualcuno

La preoccupazione eccessiva non vi lascerà vedere le possibili alternative ad una soluzione. Datevi l’opportunità di parlare con qualcuno: un amico, il vostro partner, i vostri genitori, etc.

Non ha importanza che questa persona sia esperta del tema, perché ciò di cui avete bisogno è una nuova prospettiva. Parlare vi aiuterà a vedere oltre l’ovvietà, cosa che vi permetterà di trovare soluzioni che prima non vi erano venute in mente.

Non lasciatevi trasportare dall’eccesso di preoccupazione

È facile concentrarsi su un problema e dimenticarsi di tutte le altre opzioni. Non commettete questo errore, cercate alternative per andare avanti. Siamo certi che i consigli elencati in questo articolo vi saranno molto utili.

Guarda anche