Zootropolis: un cartone sulla tolleranza e il superamento personale

· 4 novembre 2016

Zootropolis è un cartone che può dare una lezione a qualsiasi adulto disposto a guardarlo. Nel cartone, Judy Hopps, una coniglietta, lavora per realizzare il suo sogno: far parte del dipartimento di polizia di Zootropolis, nonostante le avvertenze della sua famiglia e la mancanza di supporto da parte degli amici.

Grazie a questo cartone, il pubblico può percepire le similitudini tra il mondo animale a la società umana di tutti i giorni. È uno specchio per imparare valori quali la tolleranza e il superamento personale.

Zootropolis: il riflesso del nostro mondo

In modo sottile, lo spettatore può vedere fino a che punto si assomigliano le specie animali e i gruppi sociali. Ogni gruppo di animali ha un lavoro quasi determinante, facilmente ricollegabile a quello di alcuni gruppi sociali in concreto. Inoltre, rappresentano quello a cui molte persone aspirano.

In entrambi i casi, esiste un problema: i pregiudizi verso gli altri. Le idee prestabilite che abbiamo sugli altri influiscono su noi stessi. Per questo motivo, il nostro cartone ci indica il cammino per dimenticare tali preconcetti e poter raggiungere gli obbiettivi che ci poniamo.

zootropolis-volpe-e-coniglio

La protagonista, difatti, ci lancia un chiaro messaggio: le apparenze e le etichette ingannano. La mancanza di comprensione da parte della famiglia e la mancanza di fiducia di chi la circonda spingono la coniglietta Judy Hopps a superare se stessa.

Grazie a lei, possiamo renderci conto che la costanza e la fede possono portarci più lontano di quanto immaginiamo. Le difficoltà, inoltre, non sono altro che opportunità in più per imparare qualcosa.  

La tolleranza: fondamentale per il superamento personale

Forse uno dei mezzi più efficaci per realizzare i propri sogni e superare i propri limiti è la tolleranza. Questo cartone ci mostra come ciò accade nel mondo esterno e anche in quello interno. È meglio non avere paura di ciò che ci differenzia dal resto, poiché le differenze sono opportunità per conoscersi meglio.

La tolleranza si trova oltre l’approvazione delle differenze, come ci insegna la protagonista. L’unico modo per scoprire ciò che gli altri ci possono offrire consiste nell’abbattere i pregiudizi ed essere tolleranti. 

Chi avrebbe mai detto che Judy Hopps, una coniglietta, sarebbe diventata poliziotta? Soprattutto sapendo che tale lavoro viene spesso svolto da individui più forti.

“Se non possiamo porre fine alle diversità, contribuiamo affinché il mondo sia un luogo adatto ad esse”

-John Fitzgerald Kennedy-

Le diversità sono positive, poiché ci permettono di goderci dettagli della vita che, in caso contrario, non sapremmo apprezzare. Capire gli altri, dunque, non è altro che un’opportunità per scoprire e condividere.  

Siate come Judy: sognate per diventare grandi

Vivete nella tolleranza e riconoscete che le diversità non sono un ostacolo per superarsi, ma che sono indispensabili per realizzare i propri sogni. Per diventare grandi, dobbiamo essere come Judy e sognare ad occhi aperti. Senza arrenderci e pensando che facendo degli sforzi, ci avvicineremo sempre di più alla nostra meta.

zootropolis-coniglio-corre

È importante da dove veniamo, quello che abbiamo avuto e chi siamo. Tuttavia, la cosa più importante sono sempre le nostre mete e quanto siamo disposti a lottare per raggiungerle. Con costanza, amore in ciò che facciamo ed entusiasmo nel cammino da percorrere.

“L’unica cosa di cui avere paura… è la paura stessa”.

-Zootropolis-

In questo senso, questo cartone rappresenta una lezione per adulti e bambini. Grazie a Zootropolis, capiamo che spesso dimentichiamo valori fondamentali. E, sopratutto, guardare il mondo da una prospettiva infantile ci avvicina molto di più a noi stessi di quanto immaginiamo.