43 domande per liberare la mente

· 10 dicembre 2015

Uno dei principali ostacoli che ci troviamo ad affrontare ogni giorno è lo stress. Questo fenomeno spesso si genera proprio quando ci sforziamo nel tentativo di superarlo ed evitarlo. Eppure lo stress può colpire sia nei periodi in cui abbiamo mille cose per la testa, sia in quei momenti in cui abbiamo moltissimo tempo libero.

Quando lo stress ci accompagna giorno per giorno, a prescindere dalle circostanze in cui ci troviamo, è necessario impiegare tutti i nostri sforzi per il raggiungimento di un equilibrio emotivo sano per il nostro essere. Lo stress può favorire o essere causa di molte malattie che, a lungo andare, possono portare alla saturazione mentale e prevedere poche soluzioni.


 

È nostro dovere mantenere in salute il corpo, altrimenti nemmeno lo spirito potrà essere forte e acuto.”

-Gautama Buddha-


 

ragazza-ad-occhi-chiusi

Quali sono le 43 domande per liberare la mente?

Oggi siamo contenti di condividere con voi 43 domande che vi consentiranno di liberare la mente ed evitare ogni forma di stress. Vi consigliamo di rispondere rapidamente, senza rifletterci troppo. Non ci sono risposte positive o negative, corrette o sbagliate.

Queste domande sono solo un aiuto che vi consentirà di immergervi nel profondo del vostro subconscio, superando ciò che vi impedisce di andare avanti. Rimarrete sorpresi di fronte all’efficacia e alla semplicità di questi quesiti.

  • Quanti anni ti daresti se non conoscessi la tua età?
  • Cosa è peggio: sopportare la sconfitta o provare rimpianto per non averci provato?
  • Perché se la vita è cosi corta, sono tante le cose che fai, ma che non ti piacciono, e poche quelle che davvero ti appassionano?
  • Una volta finito un lavoro, dopo che ogni cosa è stata fatta e detta, sono stati maggiori i fatti o le parole?
  • Se potessi cambiare una sola cosa al mondo, quale sarebbe?
  • Se la felicità fosse la moneta locale, quale lavoro ti permetterebbe di essere milionario?
  • Stai facendo quello in cui credi o cerchi di credere in quello che fai?
  • Se la vita di un uomo durasse in media 50 anni, cosa cambieresti nella tua per dire di averla vissuta al massimo?
  • Sta piovendo, hai bisogno di un passaggio per tornare e casa e una macchina si ferma: chi c’è al volante?

 


 

“La bellezza delle cose sta nella mente di chi le osserva.”

-David Hume-


donna-con-luna

  • Cosa ti preoccupa maggiormente: fare le cose bene o in modo corretto?
  • Sei a cena con tre amici che stimi e rispetti. Cominciano a criticare un tuo amico stretto senza sapere dell’amicizia che vi lega. La loro critica è ingiusta. Come agiresti?
  • Se potessi dare un solo consiglio a un bambino piccolo, cosa gli diresti?
  • Infrangeresti la legge per salvare qualcuno che ami?
  • Hai mai visto la genialità dove prima c’era la pazzia?
  • Cosa fai di diverso nella vita rispetto agli altri?
  • Come è possibile che quello che rende felice te non fa felici gli altri?
  • C’è qualcosa che muori dalla voglia di fare, ma che non hai ancora fatto? Cosa te lo sta impedendo?
  • Continui ad aggrapparti a qualcosa che avresti dovuto lasciare andare da tempo?
  • Se ti proponessero di trasferirti per sempre in un altro paese, dove andresti e perché?
  • Premi più di una volta il bottone per chiamare l’ascensore? Credi che lo farà arrivare prima?
  • Cosa preferiresti essere: un genio nevrotico o uno stupido felice?
  • Perché tu sei tu?
  • Se potessi essere amico di te stesso, ti piacerebbe davvero vivere quell’amicizia?
  • Arrivi a casa e c’è una visita inaspettata: chi è?
  • Cos’è che ti fa sentire maggiormente grato per la vita?
  • Cosa preferiresti: perdere tutti i tuoi ricordi o non avere la possibilità di averne di nuovi?
  • È possibile arrivare alla verità senza compiere sforzi?
  • La tua più grande paura è diventata realtà?
  • Ricordi cos’era ciò che ti faceva stare male tre anni fa? Quella cosa ha ancora lo stesso significato per te?
  • Qual è il ricordo più felice della tua infanzia? Perché è un ricordo felice?
  • Quali esperienze del tuo passato ti hanno fatto sentire davvero vivo?
  • Se non è adesso, allora quando?
  • Se non hai ottenuto ancora quello desideri, cosa ti impedisce di farlo?
  • Ti è mai successo di passare del tempo con una persona senza dire una parola, per poi capire che è stata la migliore conversazione che tu abbia mai avuto?
  • È possibile sapere cosa è bene e cosa è male senza aver paura di sbagliare?
  • Se ti dessero un milione di euro oggi stesso, rinunceresti al tuo lavoro?
  • Cosa preferisci: avere molto lavoro ed essere obbligato a farlo oppure averne poco, ma fare ciò che ti appassiona?
  • Hai la sensazione che oggi sia un giorno identico a un milione di altri giorni?
  • Se tutte le persone che conosci morissero domani, chi andresti a trovare oggi?
  • Qual è la differenza tra vivere ed esistere?
  • Quado arriverà il giorno in cui finalmente varrà la pena di correre il rischio e fare quello che ti può sembrare corretto?
  • Se si impara dagli errori, perché hai paura di commetterli?
  • Cosa faresti di diverso se fossi sicuro che nessuno ti giudicherebbe?

 

“I limiti del mio linguaggio sono i limiti della mia mente. Tutto ciò che so è ciò che posso esprimere a parole”

-Ludwig Wittgenstein-