5 citazioni sul perdono

· 29 febbraio 2016

Non perdonare non è sano. Dimenticare il dolore e l’ira causati da un’offesa che qualcuno ci ha fatto non è facile, ma è necessario superarlo e perdonare per andare avanti. Non perdonare e portare rancore provoca un accumulo di tensione, causa stress e rovina le relazioni, non solo quelle con le persone che vi hanno offeso, ma qualsiasi relazione con la gente che vi circonda.

Molto spesso i problemi che sorgono per questioni banali, derivano da problemi di comunicazione. Altre volte si tratta di un problema più grave. In qualsiasi caso, sia che la persona che vi ha offeso si penta sia che non lo faccia, perdonare è la miglior cosa che potete fare per voi stessi.   

Il perdono è uno strumento liberatorio

Il perdono è uno strumento potente, ma molte persone non comprendono quanto possa essere liberatorio. Perdonare toglie un peso e non fa dipendere dall’ira e dalla necessità di vendetta, libera la mente e permette di prendere decisioni meditate e coscienti.

scrigno con chiave e cuore

Perdonare vi permette di prendere il controllo della situazione e, lungi dall’essere una dimostrazione di debolezza, vi mette in una posizione di potere: potere su voi stessi.

Frasi che ispirano a perdonare

Nonostante tutto, a volte abbiamo bisogno di un input per perdonare. Per questo motivo, oggi ricorriamo ad alcune frasi ispiratrici, che potrebbero tornarvi davvero utili in un momento di difficoltà.

Quel che è fatto, è fatto

Non insistete a rimuginare su quanto successo. È successo e basta, e non cambierà, anche se voi continuerete a pensarci. Quando succede qualcosa di brutto, l’unica cosa che potete fare è perdonare, per poter andare avanti e recuperare quello che può essere recuperato.

“I peccati non si possono cancellare, solo perdonare.”

-Ígor Stravinski-

Perdonare per essere perdonati

Non possiamo cadere nell’errore di pensare che siamo solo noi a dover perdonare gli altri. Non siamo perfetti, e prima o poi offenderemo qualcuno o causeremo dolore agli altri. Non possiamo pretendere di essere perdonati se non siamo noi i primi capaci a farlo.   

“Dobbiamo perdonare sempre, ricordando che noi stessi abbiamo avuto bisogno del perdono. Abbiamo molto più spesso bisogno di essere perdonati che di perdonare. ”

-Giovanni Paolo II-

Non si sa quello che può succedere

Questo è un pensiero che va più avanti di quanto appena detto. Non è solo questione di perdonare per essere perdonati, ma anche di facilitare le relazioni con gli altri, perché non saprete mai quando avrete bisogno di perdono o quando lo incontrerete sul vostro cammino.

“Ad Hollywood si dice che bisogna sempre perdonare i propri nemici, perché forse un giorno ci dovrete lavorare insieme.”

-Lana Turner-

Amore e perdono vanno di pari passo

Il vero amore ha la bandiera del perdono. Le relazioni non sono facili, qualsiasi esse siano. E quanto più intime sono, maggiori saranno le possibilità di dover perdonare qualcuno. Se non esiste il perdono, le relazioni sono condannate al fallimento. Se amate, perdonate.

“Chi è incapace di perdonare, è incapace di amare”

-Martin Luther King-

cuore sulla sabbia

Perdonare per non pagare le conseguenze delle azioni altrui

Perdonare non è un atto egoistico. Siete voi a dover fare i conti con il dolore, con l’ira e con la sete di vendetta, con il rancore e anche con i rimorsi. Tuttavia, perdonando gli altri, tutto questo va sfumando. Per questo motivo, quando qualcuno si pente, è necessario perdonare.  

“Dobbiamo perdonare le persone che crediamo si siano comportate male con noi, non perché se lo meritino, ma perché amiamo tanto noi stessi da non voler continuare a pagare per quelle ingiustizie.”

-Miguel Ruiz-

Perdonare senza dimenticare non è perdonare

Molti dicono: “ho perdonato, ma non dimentico”.Questo non significa perdonare, ma lasciar correre, per facilitare la convivenza. Ma nell’essenza del perdono sta il dimenticare l’offesa. Se non dimenticate, prima o poi sarete assaliti dai fantasmi del rancore e della sfiducia.  

Se non volete che succeda di nuovo, semplicemente apportate dei cambiamenti a quella relazione, o alla vostra vita, affinché una determinata situazione non si verifichi più. Non portate odio e rancore dentro di voi, non fateli uscire quando ne hanno bisogno, perché sono pericolosi e potrebbero rivoltarvisi contro quando meno ve lo aspettate.