6 falsi miti che vi impediscono di andare avanti

· 30 settembre 2015

È molto semplice rimanere nella comfort zone, autocompiacersi dei propri obiettivi e inventare scuse per non sforzarsi troppo e lottare per i propri sogni.

La comfort zone, cioè la zona sicura, dà sicurezza, tranquillità e vi permette di sentirvi “comodamente felici”, ma vi impedisce di andare avanti. A volte, quello che vi frena è dentro di voi. Dovete solo identificare il vostro vero nemico.

Esistono alcuni miti che molti considerano verità assolute, ma che sono solo immaginari. Se sono entrati nella vostra vita, possono farvi del male. Scoprite quali sono i miti che vi impediscono di avanzare nella vita. È arrivato il momento di eliminare le false idee e di raggiungere tutto ciò che vi siete prefissati.

Mito nº 1: Ora non possono, ho tempo per farlo più avanti

Non avrete mai abbastanza tempo. Il tempo per fare qualsiasi cosa è adesso. Dovete smettere di credere che arriverà il momento, perché le opportunità vi sfuggiranno di mano. Questo è il vostro tempo, questo è il vostro momento, dovete iniziare i vostri piani adesso. È giusto pianificare con ordine le cose, ma bisogna anche passare all’azione. Quando agite, vi dimostrate che potete farlo adesso.

Mito nº 2: Qualcun altro lo farà al posto mio

Voi potete farlo meglio. Non lasciate che gli altri facciano le cose che voi desiderate fare. Il vostro futuro è vostro e dovete prendervelo. Abbandonate la zona sicura e datevi da fare. Chi vi è accanto può aiutarvi, accompagnarvi e sostenervi, ma agire spetta a voi. È il vostro sogno quello che volete realizzare, solo voi avete il potere di farlo.

Mito nº 3: Questo lavoro non è alla mia altezza

Non sopravvalutatevi e non pensate che l’opportunità che vi si è presentata sia al di sotto delle vostre capacità. Se è un lavoro che dovete fare per raggiungere il vostro obiettivo, allora dovete farlo. Non dovete avere la sensazione che non siete fatti per quel lavoro.

Se, invece, lo pensate, allora uscite una sera e guardate il cielo stellato, capirete chi siete voi nell’universo. Vedrete che un’infinità di stelle brillano in cielo e che potete essere una di quelle. Forse quella più luminosa, ma dovete essere in grado di fare qualsiasi lavoro e averlo fatto per poi dire come si fa.

Mito nº 4: Prima devo aiutare gli altri

Prima di tutto ci siete voi. Può sembrarvi un po’ egoista, ma è arrivato il momento di pensare un po’ a voi stessi. Aiutare gli altri è una buona cosa ed è sempre di conforto, ma dovete preoccuparvi anche di voi e della vostra situazione.

Se siete tra quelli che mettono da parte i loro desideri o sogni per aiutare gli altri, allora è giunto il momento di pensare a voi stessi. Raggiungete il vostro obiettivo, la vostra vera felicità. Se voi non siete felici, difficilmente riuscirete ad aiutare chi vi circonda.

Mito nº 5: Devo evitare i conflitti

La vita è piena di conflitti. Se volete viverla davvero e godervela, dovete affrontare ed accettare questa realtà. Il mondo così come lo conoscete è frutto della risoluzione dei conflitti. Se non li affrontate, non potete risolverli. Evitare i conflitti significa paralizzarsi, lasciare che la vita vi passi davanti e che gli altri decidano per voi. Questo è uno dei miti più radicati nella vita delle persone.

Dovete entrare in azione, affrontare i conflitti interiori o esterni che si dovessero presentare. Ne uscirete sempre vincenti, che abbiate ragione o meno. Arriverete sempre ad un accordo che soddisfi entrambe le parti. Dovete lottare per realizzare i vostri sogni.

Mito nº 6: Il successo è una questione di fortuna

Chi trionfa vince sempre. Chi ha avuto successo una volta si è dato da fare senza perdere tempo. Chi ha trionfato si è impegnato con tutte le forze e ha fatto qualsiasi cosa o lavoro per realizzare i propri sogni. Ha potuto aiutare gli altri, ma non ha smesso di lavorare per raggiungere l’obiettivo prefissato, preoccupandosi della direzione in cui stava andando la sua vita. Ha affrontato molti conflitti, ma ha tratto un insegnamento da ciascuno di essi, uscendone sempre vincitore.

Non ha avuto fortuna, ha lavorato per arrivare dove si trova e anche voi potete raggiungere quello che volete se fate tutto ciò che è necessario.

Non lasciate che questo o altri falsi miti vi paralizzino. Rivedete la vostra comfort zone e cercate di capire quali cose state accettando per mantenere la calma. Togliete qualsiasi velo e sfatate tutte queste presunte verità.