8 passi per capire che cosa volete dalla vita

23 luglio 2015 in Emozioni 0 Condivisi
La saggezza è l’arte di accettare ciò che non può essere cambiato, di cambiare ciò che può essere cambiato e, soprattutto, di capire la differenza tra le due cose.  – Imperatore Marco Aurelio
Condividere

“Rincorrete i vostri sogni”, “seguite la vostra strada”,  “fate ciò che amate”. Quante volte avete sentito o letto frasi del genere? Sono idee meravigliose, ma non significano nulla se prima non avete compreso quali sono i vostri sogni, non avete trovato la vostra strada, o non sapete molto bene che cosa amate davvero.

Avere il coraggio di costruirvi dei sogni, tracciare un percorso e determinare che cosa amate è fondamentale. Ma la maggior parte della gente non sa qual è la sua vera passione. E non si può rincorrere un sogno se non sappiamo qual è.

In molti articoli leggerete che per raggiungere un obiettivo c’è bisogno di disciplina, concentrazione, impegno. Ma la questione è molto più semplice. Anche se fa male ammetterlo, la maggior parte delle persone non ha successo nella vita perché non sa che cosa fare.

La soluzione per avere una vita di successo inizia dal determinare qual è la vera passione che ci anima. Ma come si fa? Troverete la risposta a seguire.

9 passi2

1. Immaginate la vostra vita tra 5 anni

A prescindere dalla vostra situazione attuale, immaginate che tutti i vostri sogni diventino realtà nell’arco di 5 anni. Prendete carta e penna o accendete il computer e scrivete tutto ciò che vi viene in mente immaginando quella vita.

Scrivete per 10 minuti (mettetevi una sveglia) su aspetti del tipo: a che ora vi alzate, quanti soldi guadagnate, com’è il vostro lavoro, che tipo di persone frequentate, com’è la vostra casa, che macchina avete, che cosa mangiate, che vita avete e come vi sentite.

Vi ricordiamo che non è un esercizio sulla vostra vita attuale, ma su come sarebbe se i vostri sogni diventassero realtà.

2. Leggete libri di auto-aiuto, sottolineate e mettete in pratica i passi più importanti

Leggere un buon libro di auto-aiuto è una risorsa molto potente, se siete capaci di adottare e mettere in pratica le idee che trovate scritte. Leggere e basta non vi aiuterà, se non seguite quei consigli.

E non servirà a niente nemmeno comprare il libro e lasciarlo sul comodino in attesa che succeda qualcosa. Vi sembra ridicolo, vero? Ma non immaginate nemmeno quante persone comprano questi libri e poi legge solo la copertina. Se il titolo vi ispira, immaginate che cosa ci potete trovare dentro!

9 passi3

3. Fate del volontariato

Fare del volontariato vi permetterà di conoscere persone interessanti, motivate e positive. Inoltre, vi aiuterà a scoprire aspetti di voi stessi che forse non conoscevate, e a dare un senso a domande che non vi eravate mai posti prima.

4. Iniziate quell’attività che desideravate fare da tempo

Tutti abbiamo delle attività che sognavamo di fare, ma non tutti abbiamo avuto il coraggio di provarci. I motivi possono essere i più diversi, dal “non ho tempo” al “che cosa penseranno gli altri” a “ma come posso iniziare alla mia età!”.

Non rimandate oltre, allora, e iniziate oggi. Se vi piacerebbe farlo, ci sarà un motivo. Smettetela di negarvi il diritto di fare ciò che desiderate.

5. Seguite un blog che vi ispiri e prendetene spunto

Scegliete un blog che vi piaccia e vi ispiri. Che ne dite di La Mente è Meravigliosa? Leggete diversi articoli il cui titolo vi sembri interessante, scegliendoli dall’home page, e lasciatevi trasportare dai messaggi che trovate.

Dopo averli letti, prendete nota delle idee che vi hanno incuriosito di più e mettetele in pratica. Se vi siete sentiti attratti da quell’articolo in particolare ci sarà un motivo. Tramite questo esercizio scoprirete molte cose di voi stessi.

6. Rispondete alla domanda: “Che cosa voglio fare?”

Abbiate il coraggio di rispondere a questa domanda: che cosa voglio fare nella vita? Non reprimetevi. Non cercate scuse. Non valgono risposte del tipo “Mi piacerebbe fare questo, ma non posso perché…”.

9 passi4

7. Identificate le vostre paure

Che cos’è che vi spaventa di più? Abbiate il coraggio di riconoscerlo. Quando affrontiamo le nostre paure ci rendiamo conto di cose molto interessanti sul nostro carattere. E, sorprendentemente, questo genera in noi un grande sentimento di fiducia, la stessa che proviamo quando abbiamo il coraggio di parlare con un amico.

Inoltre, identificare quelle paure vi aiuterà anche a trovare il motivo che le scatena. E questo è il primo passo per identificare i limiti autoimposti che ci bloccano.

8. Pensate a ciò che vi accade come un modo di imparare

Vi accada ciò che vi accada, buono o cattivo, pensate sempre che potete trarne insegnamento e che il modo in cui affrontate la situazione dice molto su di voi.

Se siete capaci di imparare da ogni situazione, ogni volta avrete le idee più chiare nella vita!

Guarda anche