Per amarsi non ci sono orari né date sul calendario

12 luglio 2016 in Emozioni 0 Condivisi

In tempi antichi era comune che tra gli sposi ci fosse un divario d’età piuttosto ampio, in particolare uomini anziani con donne molto più giovani. Tali matrimoni, nella maggior parte dei casi, erano in linea non soltanto con i valori dell’epoca, ma rispettavano anche quello che era un accordo stipulato tra le famiglie di entrambi gli sposi. In molti casi, non si trattava altro che della volontà di migliorare la condizione sociale ed economica di chi si sposava. L’amore arrivava con il tempo.

Tuttavia, al giorno d’oggi è altrettanto comune trovare coppie in cui la differenza d’età non solo è molta, ma viene ostentata dall’uomo e dalla donna in egual misura. Anche se ancora oggi è più facile che sia l’uomo il partner più anziano, la percentuale delle coppie in cui è la donna ad essere più grande è in continuo aumento.

Tralasciando il fatto che la società odierna è in generale maggiormente aperta al dibattito, alla libertà e ai diritti rispetto a un tempo, risulta interessante notare come queste relazioni vengano ancora accolte con un certo grado di pregiudizio. Lo stupore è minore nei casi in cui l’uomo superi di molto la sua donna in età, ma cresce qualora sia la donna ad essere più anziana del compagno. 

Studi su come funziona l’amore in età diverse

Secondo alcuni studi, la differenza d’età ideale in una coppia, affinché sia stabile, è di cinque anni. Le coppie che, al contrario, ampliano il divario sono “destinate” al fallimento, il quale è tanto più grande quanto più aumenta la differenza d’età.

coppia-a-letto

Altre ricerche promosse da gruppi di studiosi, tra cui alcuni psicologi, assicurano che le coppie nelle quali la differenza d’età è significativa sono il risultato del tentativo di riempire un vuoto legato ad alcune mancanze che risalgono all’infanzia. Indicano, inoltre, che tali relazioni si basano su alcuni conflitti rimasti irrisolti e che hanno a che vedere con la figura materna o paterna a seconda della coppia. Da questo punto di vista, l’amore di coppia in questi casi è decisamente impossibile.

In ogni caso, in qualunque relazione di coppia prima o poi entrano in gioco conflitti rimasti irrisolti. Ciò nonostante, l’unione di due persone, a prescindere dalla loro età, obbedisce piuttosto ad un bisogno di stabilità nella propria vita. Tale stabilità si raggiunge completandosi l’un l’altro in termini di maturità emotiva, prestigio sociale, stabilità economica o, semplicemente, per il desiderio di amarsi in un modo poco convenzionale.

Il futuro dell relazioni di questo tipo

Quale può essere il futuro di una coppia i cui partner hanno età molto diverse? Possono amarsi davvero? Se ci si basa sulle statistiche della maggior parte degli studi, relazioni di simile natura non hanno avvenire.

Stando alle ricerche, la probabilità che raggiungano una durata di almeno due anni è inferiore al 20%. Occorre però affermare che si tratta di studi incompleti, poiché riguardano gruppi minoritari appartenenti a culture specifiche e che, pertanto, non possono essere generalizzati.

Secondo queste stesse statistiche, le coppie che arrivano ad amarsi profondamente e a superare l’ostacolo dei cinque anni, hanno un’alta probabilità di restare insieme per un periodo di tempo prolungato. Avvalersi di tali informazioni può essere dunque un buon punto di riferimento, ma è bene ricordare che non si tratta di una legge.

donna-triste

Purtroppo, queste coppie vanno incontro a maggiori difficoltà nell’imparare a scontrarsi e convivere con il rifiuto che generano in alcuni settori della società. Tale ostilità è dovuta principalmente ai pregiudizi, dai quali spesso non si salvano neppure le famiglie stesse di uno o di entrambi i componenti della coppia. Tuttavia, più che indebolire la relazione, tali preconcetti possono rafforzarla – le difficoltà infatti spesso alimentano l’entusiasmo.

Ciò che importa in ogni relazione di coppia

Quando due persone si amano, poco importano la loro età o le loro origini. Ciò che conta davvero è l’amore che li unisce. L’importante è il rispetto reciproco, la fiducia, una buona comunicazione, l’empatia con l’altro, la sincerità, il saper condividere e lo stare bene con l’altro e con il suo stile di vita.

Affinché qualsiasi tipo di relazione funzioni, entrambi i partner devono fare la propria parte. E nonostante sia vero che talvolta può capitare di dover scendere a compromessi, la libertà individuale non deve mai andare persa. Non è bene cercare di modificare uno o più aspetti della personalità dell’altro.

In fondo, ciò che importa è la capacità di stare bene insieme. Se due persone riescono ad amarsi davvero e ad accettarsi per quello che sono, ci riusciranno. Tutto il resto passerà in secondo piano. In questo senso, è la coppia stessa a stabilire il livello di comprensione e felicità che desidera raggiungere, il grado di maturità e indipendenza desiderato e la quantità di supporto reciproco da offrirsi l’un l’altro.

coppia-seduta-sulla-luna

È innegabile il fatto che i benefici di amarsi, con o senza differenza di età, siano molti. Il concetto di “maturità” è ancora avvolto nel mito. In ciascuno di noi convivono un bambino e un anziano, fin da quando nasciamo. Più che l’età, ciò che tiene vivo l’amore è la comprensione e la capacità di completarsi. Quando i membri di una coppia sono diversi, potranno imparare molto l’uno dall’altro.

Guarda anche