7 consigli per educare con amore i vostri figli

· 5 giugno 2016

Uno dei compiti che nella vita richiede maggiore responsabilità è educare in modo giusto i propri figli. Per formare un vero essere umano e dare un contributo alla sua vita in maniera totale, è necessario insegnargli ad essere capace di amare e di essere amato.

Per questo motivo, è importante ricordare che dovete essere esigenti verso voi stessi in modo sano, cercando di far sviluppare nei vostri figli la parte migliore della vostra persona. Con questo articolo vogliamo darvi sette consigli per educare con amore i vostri figli, per conseguire il loro benessere presente e futuro.

“Non possiamo modellare i figli secondo i nostri desideri, dobbiamo restare al loro fianco e amarli come Dio ce li ha donati.”

-Goethe-

7 strategie per educare i figli con amore

Condividete con i vostri figli la grandezza della vita

La vita ci permette di essere vulnerabili; allo stesso tempo ci induce all’amore, come mezzo per non sentirci insicuri dinanzi al’ignoto. Questo ci permette di imparare. Condividere con vostro figlio questa forma di intendere e godere della vita gli fornirà strumenti utili a superare paura, angoscia o dolore.

Per di più, si renderà cosciente del fatto che tutte queste emozioni fanno parte della sua crescita, durante la quale potrà godere di quel potenziale che ci permette di non sentirci sconnessi dal nostro vero IO, quindi di non arrivare mai a pensare di essere soli di fronte al mondo.

Aiutateli ad esprimere verbalmente le loro emozioni

I bambini devono poter provare ognuna delle emozioni proprie degli essere umani, sia quelle positive sia quelle socialmente considerate “meno positive”.

A questo punto, diviene essenziale ricordare che le emozioni, nel nostro quotidiano, rappresentano dei tesori. Per la loro crescita personale, dunque, è necessario spiegare loro che sono tutte normali e che a volte si impadroniscono del nostro corpo.

Condividete e parlate al bambino delle sue emozioni. Sviluppandosi in tal modo, crescendo, diventerà capace di distinguere tra l’ira e la disperazione, tra la delusione e la tristezza. Imparerà a controllare e gestire le proprie emozioni, esprimendole in modo adeguato.

bambini-felici-2

“Possiamo trasmettere ai nostri figli solo due lasciti: uno sono le radici, l’altro le ali.”

-Hodding Carter-

Insegnate a prendersi cura e ad essere consapevoli delle persone intorno a loro

È una cosa bellissima che in casa diano il proprio contributo nel realizzare le faccende quotidiane. In tal modo, potranno sentirsi responsabili e, a loro modo, autosufficienti. Si sentiranno individui di valore, che rispettano se stessi, così come le persone che li circondano.

Possiamo insegnare loro l’importanza della cura del proprio corpo e a considerarlo uno strumento da rispettare. Se fin da piccoli diveniamo coscienti che il corpo è più che un mezzo fisico, riusciamo a estrarne pienamente il potenziale, per poi trovare l’equilibrio con il nostro tutto quando ci avviciniamo alla maturità.

Mostrate loro la loro creatività

Viviamo in un’epoca in cui da tempo si ha la determinazione di escludere ampiamente l’affascinante potere dell’arte dal nostro quotidiano. Molti studi dimostrano che la musica, il ritmo e la danza sono linguaggi universali, i quali ci permettono di sviluppare il controllo del nostro corpo in maniera cosciente ed equilibrata.

L’inserimento di una qualsiasi pratica artistica nella routine di vostro figlio ne incoraggerà un sano sviluppo psicomotorio. Affinché prenda gusto per l’attività e al fine di rafforzare ulteriormente il vostro rapporto, stimolatelo a sentirsi libero in ogni movimento. Che non abbia paura di farlo male e, soprattutto, che nell’esprimere la propria arte si senta se stesso.

Create un ambiente che sia da esempio costante

Fateli crescere in un ambiente in cui si sentano a proprio agio nel condividere momenti ed esperienze con persone intelligenti, di valore, forti, talentuose e oneste. Questo li aiuterà a svilupparsi come persone, inculcando in loro valori basilari per la loro vita.

Condividete con loro la vita e le opere di grandi personaggi della storia: come hanno vissuto, come sono arrivati ad essere tali e l’importanza della loro bellezza interiore per raggiungere tutto ciò. Fategli capire che il vero talento e la grandezza sono dentro di noi, non fuori.

Insegnate loro a ringraziare e ad essere riconoscenti

madre-bambino

Noi esseri umani siamo caratterizzati dalla socialità; di conseguenza, disponiamo di ogni possibile strumento volto ad aiutare il prossimo cercando il benessere incondizionato di tutti. Dire “grazie” e “per favore” nel nostro quotidiano sembra essere un dono.

Nell’educare vostro figlio, per stimolare il suo lato umano, diviene essenziale condividere con lui l’importanza di aiutare gli altri, in definitiva l’essenza e la grandezza di una persona. Imparerà anche la centralità della cooperazione e il lato amaro dell’egoismo, ovvero la necessità di darsi agli altri in modo automatico per sentirsi poi realizzato in un futuro.

“Non evitate a vostro figlio le difficoltà della vita, insegnategli piuttosto a superarle.”

-Louis Pasteur-