4 decisioni da non prendere in un brutto momento

15 aprile 2016 in Psicologia 2 Condivisi

I momenti negativi sono necessari per trovare la felicità, analizzare le nostre azioni e crescere. Anche se vi piace pensare che i giorni migliori siano quelli pieni di risate e allegria, quelli che vi rendono voi stessi possono essere i momenti meno piacevoli. Un brutto momento, può aiutarvi ad avanzare.

Un elemento chiave dei momenti negativi sono le decisioni che prendiamo. Quello fondamentale è il modo in cui vi ponete nei confronti di quello che sta succedendo: con ottimismo o con rifiuto. Da qui partono molti percorsi.

Questa volta vogliamo parlare delle decisioni che non dovreste prendere in un brutto momento. Per quanto possa essere difficile, a volte è meglio mantenere la calma e aspettare che la situazione cambi. Se non lo farete, potreste pentirvi di aver preso una scelta sbagliata.

1. Chiudere una relazione

Le bugie e le situazioni complicate possono farvi credere che la miglior decisione possa essere chiudere una relazione. Prima di mettere fine ad un’amicizia o ad una relazione sentimentale, datevi il tempo per pensare a quello che sta succedendo.

Quello che all’inizio può esservi sembrato grave, potrebbe apparirvi come una cosa di poco conto. Anche una discussione o una delusione possono avere soluzione se vi prendete del tempo. Il nostro consiglio è evitare di dire qualcosa che possa ferire gli altri.

Datevi un paio di ore o un giorno per pensare alla situazione. Quando sarete calmi, potrete tornare e parlare di cosa è successo. Sia nelle relazioni di amicizia sia in quelle di coppia possono esserci delle discussioni.

2. Ferire un’altra persona di proposito

coppia-abbracciata-felice

Si sa che nel mezzo di una discussione o di un brutto momento possono sorgere commenti poco gradevoli. È comprensibile e nonostante questi possano ferire, è comunque possibile andare avanti. Sarà, però, un problema se fate di proposito commenti che possano ferire il prossimo. Non vale riprendere durante la colazione litigi precedenti, confronti o cose che si sa faranno effetto sull’altra persona.

In un primo momento, penserete di essere in vantaggio in questo modo, ma perderete la fiducia in voi stessi. Non c’è bisogno di ferire qualcuno per sentirvi vincitori. Ricordate che anche dall’altra parte c’è una persona che non merita di essere ferita. Nel peggiore dei casi potrete allontanare le persone che amate.

3. Lasciare il lavoro

Quando state attraversando un brutto momento, non dovete farvi trasportare dalle emozioni. Forse ora pensate che il vostro lavoro è tutto ciò che non desiderate. Ma è davvero così? A volte ci sentiamo sopraffatti dallo stress e dalle pressioni.

Datevi del tempo per analizzare la vostra situazione. Probabilmente è vero che non siete dove volete e allora potrebbe essere giusto muoversi verso nuovi orizzonti. Tuttavia, se pensate sia semplicemente un momento di stanchezza, provate a prendervi un po’ di riposo.

Se non vi è possibile lasciare del tutto il lavoro o prendere delle vacanze, almeno cercate di godervi a pieno il fine settimana. Riposate o dedicatevi in attività che vi aiutino a dimenticare i vostri impegni giornalieri.

4. Iniziare una relazione

Così come non dovrete mai mettere fine ad una relazione quando state passando un brutto momento, allo stesso modo, non dovreste iniziarne di nuove. Nello specifico quelle che possono influire seriamente su di voi. Non è negativo iniziare una nuova amicizia, ma potrebbe esserlo fidanzarsi o sposarsi.

Potreste pensare che queste decisioni daranno stabilità alla vostra vita. Senza dubbio, affinché la stabilità sia reale e duratura, la relazione deve essere basata su sentimenti veri.

Se iniziate una relazione credendo che quella persona risolverà i vostri problemi, in realtà ne state creando altri. Dovete tenere in conto che anche le relazioni in cui c’è amore possono fallire quando ci sono altre carenze. Questo è ancora più grave in relazioni “di passaggio” o “salvavita”.

Imparate dai momenti negativi e andate avanti

donna-con-cappello-e-sciarpa-bevendo-vino

Un momento negativo non è la fine del mondo, non vi condanna né vi limita. Imparate a vedere le situazioni negative per quello che sono: parte della vita. Molte volte commettiamo l’errore di voler scappare dalle cose che ci feriscono. Nel processo ci perdiamo insegnamenti e momenti importanti.

Piangete se necessario, arrabbiatevi quando la situazione lo richiede e allontanatevi quanto basta per riordinare le idee. In questo modo, potrete elaborare al meglio tutte le informazioni, evitate decisioni affrettate e avrete meno cose di cui pentirvi.

Guarda anche