Donne scrittrici: citazioni su cui riflettere

La donna ha guadagnato terreno in molti contesti. La letteratura, per fortuna e per piacere di tutti, è tra questi. Ecco perché oggi vogliamo ricordare alcune frasi che hanno segnato questo cammino.
Donne scrittrici: citazioni su cui riflettere

Ultimo aggiornamento: 17 dicembre, 2022

La disuguaglianza di genere è una realtà da secoli. Ha prevalso il pensiero che l’uomo fosse quello forte e avesse il potere totale di decidere sulla vita delle donne. Ecco, dunque, che molte di loro venivano scambiate come se fossero merce e/o subivano ordini, vedendo ignorata la loro volontà. Questo fenomeno ha fatto sì che le donne scrittrici impiegassero del tempo per guadagnare terreno anche nella scena letteraria.

A loro era riservato il ruolo di casalinghe, con le mansioni che quello spazio richiedeva. Per questo le poche scrittrici che c’erano avevano una visibilità quasi nulla; nel frattempo, il divario ha continuato ad allargarsi. Sulla stessa linea, veniva loro negato il diritto di praticare alcuni sport, entrare nelle università o partecipare alle elezioni.

Donne scrittrici

La letteratura divenne anche uno spazio proibito per le donne. Si sosteneva che gli uomini fossero gli unici in grado di diffondere i loro scritti mentre le donne dovevano solo concentrarsi sulla cura della casa.

D’altra parte, all’inizio poche donne hanno osato scrivere. Coloro che lo facevano, dovevano firmare le loro opere con un soprannome in modo che le loro creazioni non fossero relegate prima ancora di aver avuto una possibilità.

Donna scrittrice.

Tuttavia, dal Medioevo in poi, molte di loro cominciarono ad associarsi, a mettere in discussione ciò che veniva accettato. In questo modo, negli anni hanno trovato nella scrittura un mezzo per confrontarsi con il sistema, per protestare e avviare il cambiamento. Sono tante le donne nel corso della storia che hanno realizzato opere di valore.

Le citazioni storiche delle donne scrittrici

Nel corso della storia ci sono stae donne scrittrici che sono state un punto di riferimento e che hanno visualizzato la loro realtà e apportato nuove conoscenze. Qui condividiamo 25 citazioni straordinarie.

1. La mia mente è libera

“Non c’è barriera, serratura o catenaccio che tu possa imporre alla libertà della mia mente” – Virginia Woolf

Ogni persona è libera di acquisire le conoscenze che desidera, pensare a ciò che gli interessa ed esprimere tutto ciò che pensa di portare agli altri.

Virginia Woolf è stata una delle scrittrici britanniche più riconosciute del XX secolo. Era caratterizzato dalla difesa del progresso sociale in termini di diritti delle donne.

Virginia Woolf.

2. Alcune condanne mancano di argomenti

“Ci vuole meno sforzo intellettuale per condannare che per pensare.” – Emma Goldman

Quando si giudica, le persone si concentrano solo sulla distruzione senza alcun argomento. Pertanto, non utilizza tutte le connessioni mentali necessarie per costruire un’idea che contribuisce e genera sviluppo.

Emma Goldman è nata in Lituania e ha dedicato la sua vita alla lotta per il femminismo e la libertà delle donne.

3. In amore trovi la tua anima gemella

“L’amore è trovare qualcuno con cui condividere la tua stranezza.” – Rosa Montero

In amore tutto è complicità. Le persone allineano i gusti per godersi tutti i momenti insieme ed essere felici.

Rosa Montero è una scrittrice e giornalista spagnola con un singolare talento per le lettere. Nella sua carriera ha ricevuto premi prestigiosi, come il National Journalism Award o l’International Columnists of the World Award, tra gli altri. Tra le sue opere, in questo contesto, possiamo evidenziare La ridicola idea di non vederti mai più o Istruzioni per salvare il mondo.

4. La paura è un alleato della disuguaglianza

“La paura è stata inventata dagli uomini per prendersi tutti i soldi e i lavori migliori”. – Marian Keyes.

Il machismo è un fenomeno che si è verificato fin dai tempi più remoti e ha relegato le donne in vari campi. Per questo motivo, questa frase è usata dalle donne per esprimere quella disuguaglianza che sentono.

Marian Keyes è un’importante scrittrice irlandese che ha scritto delle situazioni che le donne hanno vissuto nel corso della loro vita.

5. Il contenuto è essenziale

“Le persone dovrebbero essere interessate ai libri e non ai loro autori”. – Christie Agatha.

Prima del Medioevo alle donne era proibito scrivere e pubblicare libri. Tuttavia, è stata una decisione assurda perché tutte le persone hanno la capacità di fornire apprendimento e promuovere l’evoluzione.

Agatha Christie è stata una delle scrittrici britanniche più lette del XX secolo. Le sue opere sono un classico e un riferimento per gli amanti della narrativa poliziesca. Per i più pigri, nota che quasi tutti i suoi romanzi hanno almeno una replica audiovisiva.

6. Le azioni sono ciò che dà potere

“Emancipare le donne significa fidarsi di loro.” – Isabella Allende.

Il rispetto per le donne non può essere solo parole. Ciò che corrisponde è promuovere tutti gli spazi che meritano e valorizzare ciascuna delle loro idee.

Isabel Allende è una scrittrice cilena che ha vinto riconoscimenti come il Premio nazionale di letteratura cilena, il Premio letterario iberoamericano, tra gli altri.

Isabel Allende.

7. Il rapporto tra rughe e anima

“Le rughe della pelle sono quel qualcosa di indescrivibile che viene dall’anima.” – Simone de Beauvoir.

Le rughe sulla pelle sono un esempio di esperienza e l’infinità di bei momenti che sono stati vissuti per tutta la vita. Per questo motivo, impediscono l’anima.

Simone de Beauvoir è stata una voce importante per il femminismo. Nelle sue opere si caratterizzava per la rivendicazione dei diritti delle donne.

8. La scrittura ha l’obiettivo di generare cambiamenti

“Scrivere è sempre protestare, anche se proviene da te stesso.” – Ana María Matute.

La scrittura rivela sempre nuovi eventi e cerca di cambiare una realtà. È un metodo di protesta per rendere visibile tutto ciò che si crede essere sbagliato.

Ana María Matute è stata una scrittrice spagnola riconosciuta come una delle migliori romanziere del XX secolo.

9. Il consenso non può mai essere trascurato

“Gli uomini hanno il potere di scegliere, le donne di rifiutare.” – Jane Austen.

Un uomo può avere l’intenzione di conquistare una donna. Tuttavia, tutto scorre se lei è disposta e questo va sempre rispettato.

Jane Austen è stata una delle più importanti scrittrici britanniche, tanto che molte delle sue opere sono state adattate ad altri formati come il cinema e il teatro.

Jane Austen tra le donne che hanno cambiato il mondo.

10. La felicità rende le persone forti

“Non molto tempo fa, in questo stesso quartiere, la felicità era anche un modo per resistere”. – Almudena Grandes.

La felicità ti permette di trovare la motivazione necessaria per superare i momenti difficili e continuare a rimanere forte.

Almudena Grandes è una scrittrice spagnola che ha vinto, tra gli altri, il Premio Internazionale di Giornalismo 2020 e il Premio della Critica di Madrid.

11. Guerra e poesia: donne scrittrici

“Senza la tragedia della guerra non avrei mai scritto poesie.” – Gloria Fuerte.

Il tempo di guerra ha dato agli autori lo slancio per voler esprimere tutto ciò che sentivano in quei tempi difficili.

Gloria Fuertes era una poetessa spagnola che in molte delle sue opere invocava il rispetto dei diritti delle donne.

12. La complicità dei sensi

“Perché la tua mano destra ignori ciò che sta facendo la sinistra, dovrà essere nascosta alla coscienza.” – Simone Weil.

Tutti i sensi sono coinvolti nelle decisioni che le persone prendono. Pertanto, si completano a vicenda e non possono essere separati.

Simone Weil è stata una filosofa francese che si è sempre caratterizzata per far parte della resistenza e lottare per i diritti dei più bisognosi.

13. Così si promuove la pace

“Non puoi trovare la pace evitando la vita.” – Virginia Woolf

La vita si riconosce identificando tutto ciò che accade intorno ad essa. In questo modo, le intenzioni di pace si manifestano solo quando i conflitti non vengono elusi.

14. I sogni sono tutto

“Quando non possiamo continuare a sognare, moriamo.” Emma Goldman.

I sogni mantengono la persona vitale perché le danno le ragioni necessarie per continuare a combattere giorno dopo giorno.

15. Donne scrittrici, autonomia e decisione

“Nessuno può risolvere la tua vita per te.” -Rosa Montero.

Ogni persona conosce le proprie capacità e i propri conflitti interiori. Pertanto, è l’unico che può gestire tutto nel migliore dei modi.

16. La politica è un argomento che va trattato con le pinzette

“La correttezza politica è un campo minato”.

La politica è un argomento controverso perché gran parte della società non è disposta a tollerare le opinioni e gli interessi degli altri.

17. Incoraggiare se stessi a iniziare è essenziale

“Il segreto per andare avanti è iniziare”. – Agatha Christie.

Iniziare è il progresso più importante perché si promuove un nuovo progetto. In seguito, tutto il progresso è profitto per raggiungere l’obiettivo.

18. L’arte della scrittura

“Scrivere è come fare l’amore. Non preoccuparti dell’orgasmo, preoccupati del processo.” – Isabella Allende.

Il processo è la cosa più importante durante la scrittura. È quello che permette di articolare tutte le idee in modo che il messaggio sia chiaro ed entusiasmi i lettori.

19. Le conseguenze dei comportamenti sessisti

“Nessuno è più arrogante, violento, aggressivo e sprezzante nei confronti delle donne, di un uomo insicuro della propria virilità”. – Simone de Beauvoir.

Un uomo che si sente debole cerca di attaccare gli altri. Bene, è così che pensa che lo riconosceranno come una persona forte e potente.

20. Rispetto per molteplici verità

“Non do mai consigli perché non sento di avere la verità.” – Ana María Matute.

Ci sono persone a cui non piace dare consigli perché rispettano tutti i punti di vista e dicono che qualcuno potrebbe avere una soluzione migliore.

21. Donne scrittrici: la libertà è la cosa più importante

“Lo stile di un uomo non dovrebbe essere la regola dell’altro.” – Jane Austen.

Non c’è un modello da seguire. Ogni persona è libera di essere come vuole e di rompere tutte le stigmatizzazioni.

22. Nascondersi è ancora mentire

“Omettere le verità non è altro che una raffinata varietà di bugie. – Almudena Grandes.

Volendo nascondersi si alimenta un comportamento bugiardo che non genera alcun beneficio a nessuno.

23. Il processo dell’oblio

“La cosa migliore dell’oblio è la memoria.”

Dopo che la persona si è dimenticata, ha il coraggio di ricordare le esperienze senza ferirsi di nuovo.

24. L’amore è il sentimento più completo del mondo

L’amore non è consolazione, è luce.” – Simone Weil.

Amare è la luce che riempie le persone di benessere, felicità e appagamento.

25. Una parte della storia è censurata

“Nel corso della storia” Anonymous “è stata quasi sempre una donna” – Virginia Woolf.

Le donne hanno dovuto firmare come anonime per molti anni per pubblicare i loro libri. Per questo nella storia ci sono molti libri alterati.

Il panorama attuale delle donne scrittrici

Oggi è normale e comune che le scrittrici pubblichino le loro opere. Inoltre, stanno diventando sempre più comuni sia nelle giurie che nelle vetrine delle librerie. Il divario con cui un giorno hanno iniziato nel mercato editoriale si è ridotto, in gran parte grazie al loro impegno e talento.

Una situazione di cui tutti gli amanti della lettura possono beneficiare. Si potrebbe così finire per mettere in luce tanti grandi autori, ma forse la protagonista più apprezzata della scena letteraria degli ultimi decenni è stata JK Rowling, che ha creato un universo che ha segnato più di una generazione.

Costituisce prova, evidenza, non solo che una donna è capace di fare libri che conquistano il pubblico, ma anche di conquistare il mondo della fantasia, con il merito di portare un libro nelle mani di tanti ragazzi e ragazze che forse altrimenti, non si sarebbe avventurato nel meraviglioso mondo della letteratura.

Potrebbe interessarti ...
Isabel Allende: una scrittrice sublime
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Isabel Allende: una scrittrice sublime

Isabel Allende Llona è una scrittrice cilena considerata l'autrice vivente di lingua spagnola più letta al mondo. Una guerriera della scrittura.



  • Duarte Cruz J. García-Horta J. Igualdad, Equidad de Género y Feminismo, una mirada histórica a la
    conquista de los derechos de las mujeres [Internet]. Cali, Colombia: Revista CS, no. 18,
    pp. 107-158; 2016 [citado 18 de agosto de 2021].
  • Naciones Unidas. Los derechos de la mujer son derechos humanos [Internet]. New York: Naciones Unidas; 2014 [citado 18 de agosto de 2021].
  • Lozano Mijares P. El papel de las mujeres en la literatura [Internet]. Madrid: Santillana Educación; 2017 [citado 18 de agosto de 2021].

I contenuti di La mente è Meravigliosa hanno uno scopo puramente informativo ed educativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.