È la gente interessante ad arricchirmi, non quella interessata

· 17 dicembre 2015

Si dice che la gente interessante sia rara, così come sono rari quei diamanti puri che accecano con il loro scintillio. Ebbene, non è il caso di essere così esagerati. Sicuramente, anche voi avete dei compagni di avventura sui quali contare. Complici di momenti indimenticabili e fedeli architetti di emozioni positive. Quelle emozioni che vi fanno crescere dentro e che vi fanno ridere.

Nella vita incontrerete persone con interessi terribilmente egoisti e persone dal cuore umile e la mente curiosa. Dai primi dovete difendervi, dai secondi imparare.

Tutti abbiamo i nostri difetti e le nostre virtù e tutti siamo, senza dubbio, interessanti a nostro modo. Certo, tra essere interessanti ed essere interessati c’è un abisso.

Quante volte vi siete scontrati con persone interessate? Purtroppo, l’interesse (nel senso negativo del termine) è un ritornello frequente in molti rapporti interpersonali. Non vi stiamo dicendo di troncare i legami con queste persone o di chiudere loro la porta in faccia. Si tratta semplicemente di saper gestire le emozioni che vi producono, di stabilire dei limiti, di vivere in pace e di saper dire “basta”.

Vi invitiamo a rifletterci insieme a noi.

La gente interessante mi insegna ad essere migliore

gente interessante 2

La vita dovrebbe essere un continuo scambio di affetto, conoscenza ed esperienze. In questo modo, tutti ci guadagneremmo e nessuno ci perderebbe. Tuttavia, le cose non vanno sempre così.

La gente interessante brilla per la sua originalità, per la sua autenticità e per il suo fascino. È interessante perché sa accogliere e rispettare e perché permette di stabilire uno scambio equilibrato di sentimenti ed emozioni.

Con le persone interessanti entriamo rapidamente in sintonia, senza saperne il perché. Compaiono nella nostra vita e immediatamente avvertiamo che si crea un’unione di idee, passioni e piaceri. I nostri mondi si incrociano ed entrambi ci guadagniamo. Ecco una descrizione a grandi linee delle persone interessanti:

  • Aggiungono i loro pezzi nel puzzle dei nostri valori e delle nostre passioni. Questa connessione crea un’immensità di emozioni positive.
  • Espandono la nostra mente, ci apportano conoscenza, relativizzano il nostro punto di vista e ci arricchiscono.
  • Lo scambio non è unidirezionale, il beneficio è mutuo. Anche noi apportiamo e offriamo. Riceviamo e stabiliamo una lezione continua attraverso le esperienze, le quali rafforzano ancora di più l’amicizia o la relazione.

Non è facile trovare persone che combacino alla perfezione con il nostro pensiero, le nostre passioni e i nostri interessi. Le persone interessanti non “combaciano”, bensì ci sfidano offrendoci novità, ed è per questo che con loro cresciamo.

Tutti abbiamo bisogno di quella magia che arriva da lontano e che ci porta fuori strada, facendoci esplorare nuove aree di conoscenza. Si tratta di personalità molto stimolanti e con le quali condividiamo certi valori; tra queste due loro caratteristiche, vi è un sottile equilibrio.

gente interessante 3

Come trattare la gente interessata

Ogni giorno conviviamo con persone interessate; non è sempre facile tagliare i ponti con loro e non sempre vogliamo essere così radicali. Potrebbe trattarsi dei nostri genitori, che non hanno mai perso quell’egoismo implicito, o di un nostro collega, che ci manipola sempre con il suo sottile interesse.

Non bisogna fuggire dalle persone interessate: vanno affrontate stabilendo dei limiti e marcando il territorio personale. Ogni persona interessata è essenzialmente egoista e non fa altro che pretendere dagli altri che la lascino vivere come vuole. Coloro che hanno l’abitudine di voler sempre trarre beneficio dalle relazioni corrono il rischio di rimanere soli.

È vero che, per il nostro equilibrio e la nostra salute, dovremmo attorniarci di persone interessanti e non interessate, ma non è sempre facile evitare queste ultime. Cosa possiamo fare? In che modo dovremmo trattarle?

  • Non cedete ai loro piccoli gesti o finirete per fare grandi rinunce.
  • Non accettate mai di fare qualcosa che non volete, per quanto insignificante sia. È normale che, se dite di no, l’altra persona sia incredula o addirittura offesa; tuttavia, dovete mettere in chiaro sin dal principio quali sono i vostri limiti.
  • Molto spesso le persone interessate si avvalgono dei ricatti emotivi: “se non fai questo, è perché non mi ami”. Non permettetelo: il ricatto emotivo è una forma implicita di maltrattamento e, in quanto tale, è giusto che lo facciate capire all’altro. “Se mi amassi davvero, non mi chiederesti di farlo”.
  • Fate attenzione ad ogni parola ed ogni gesto. Le persone interessate sono molto subdole nelle loro azioni, perciò è bene che facciate caso a tutto; in questo modo, non vi lascerete trasportare dalla loro volontà, dal loro celato egoismo. Con la loro apparenza, non fanno altro che “indorarvi la pillola”.
gente interessante 4

Ricordate che il meglio della vita non sono le cose, bensì i momenti. Quegli attimi condivisi con persone che vi arricchiscono, individui interessanti che non feriscono le vostre emozioni e la vostra essenza, ma vi fanno crescere e avere un valore più in alto.

Immagini per gentile concessione di Jiwoon Pak, Yimin Yoon