Mantenere un'abitudine: 6 strategie

Se non riuscite a mantenere le abitudini che vi riproponete, questo articolo troverete alcune strategie che vi saranno di grande aiuto.
Mantenere un'abitudine: 6 strategie

Ultimo aggiornamento: 13 aprile, 2022

Ogni gennaio, ogni mese o ogni lunedì ci riproponiamo di apportare qualche cambiamento alla nostra vita, come mangiare più sano, fare più sport, iniziare a meditare o essere più produttivi. Siamo del tutto convinti della nostra scelta, eppure nel giro di pochi giorni ci ritroviamo a ripetere la vecchia routine, incapaci di mantenere un’abitudine.

Che cosa è successo?: l’intenzione non basta. La motivazione ci spinga a iniziare, l’abitudine ci fa andare avanti. Ecco perché lo slancio con cui iniziamo svanisce davanti ai nostri occhi dopo pochi giorni. Mantenere un’abitudine non è facile, ma alcune strategie possono aiutarci.

Strategie per mantenere un’abitudine

1. Trovare la propria strategia

Quando si tratta di stabilire nuove abitudini, riflettere sulla nostra personalità può essere molto utile. Possiamo adottare due strategie opposte per cambiare la nostra routine e nessuno meglio di noi può sapere qual è la migliore per sé.

La prima è affrontare una sfida alla volta. Se vogliamo mangiare in modo più sano, fare sport e smettere di fumare, potrebbe essere sfiancante apportare tutti questi cambiamenti in una volta. La domanda esterna risulterebbe eccessiva e ciò potrebbe scoraggiare e indurre ad abbandonare l’impresa.

Se è il vostro caso, scegliete l’obiettivo per voi più rilevante e iniziate solo con quello. In seguito, dopo circa un mese, quando l’abitudine si è consolidata in routine, potete aggiungere il resto.

D’altra parte, unire più obiettivi spinge alcune persone a raggiungerli. La sensazione di aver adottato una routine più sana in tutte le aree della loro vita ne aumenta la motivazione.

Donna che fa yoga.

2. Una corsa a lunga distanza

Capita spesso di iniziare con un entusiasmo eccessivo, impossibile da mantenere e finire così per abbandonare l’impresa dopo poco.

Non è realistico passare da uno stile di vita sedentario totale a correre ogni giorno per più di un’ora. Dobbiamo tenere a mente che cambiare abitudini è una gara a lunga distanza e non uno sprint. Ecco perché dobbiamo sapere come gestire le nostre energie e alimentare aspettative realistiche.

È preferibile iniziare con piccoli obiettivi e aumentarli gradualmente. Potete iniziare aggiungendo un frutto al giorno o meditando per 15 minuti tre volte a settimana. In questo modo sarà più facile raggiungere la meta desiderata ed essere costante.

3. Ripensare il contesto per cambiare e mantenere un’abitudine

Molti dei nostri comportamenti quotidiani sono la diretta conseguenza dell’ambiente circostante. Alla luce di ciò, per modificare la nostra condotta, dobbiamo modificare l’ambiente.

Se vogliamo mangiare in modo più sano, si consiglia di non tenere cibi malsani in casa. Allo stesso modo, se vogliamo essere più responsabili e produttivi, dobbiamo spegnere il cellulare durante lo studio o il lavoro.

Il controllo degli stimoli ambientali avrà un impatto positivo sulla nostra capacità di mantenere un’abitudine e raggiungere il nostro scopo. Rendiamolo facile eliminando ogni tentazione inutile.

4. Creare una routine

Quando decidiamo di adottare dei cambiamenti, due aspetti possono aiutarci ad aumentare il nostro impegno. Da un lato, è molto positivo stabilire un orario fisso, in modo da dare un posto alla nuova abitudine nella nostra routine quotidiana.

Per  esempio, possiamo decidere di meditare ogni mattina quando ci alziamo o di studiare per due ore ogni pomeriggio.

Oltre a ciò, condividere l’obiettivo con altre persone favorisce la motivazione e la perseveranza reciproche.

Se sappiamo di aver organizzato una passeggiata con qualcun altro, l’impegno preso ci indurrà a mantenere la parola anche se non ne abbiamo voglia.

Uomo con tigri.

5. Premiarsi per mantenere un’abitudine

Invece di concentrarci su un obiettivo finale che sembra irraggiungibile, suddividiamo lo scopo in obiettivi piccoli e facili da raggiungere. Verificare di essere vicini alla meta aumenterà l’autostima e la motivazione a continuare.

Non dimenticatevi di premiare ogni progresso e ogni sforzo, ricorda a voi stessi che ogni passo fatto vi avvicina alla meta.

6. Divertirsi durante il percorso

Qualsiasi cambiamento deve essere affrontato da una prospettiva positiva. Si cambiano abitudini perché ci si ama e si vuole godere di maggiore salute e felicità.

Non avviate mai un cambiamento perché imposto da altre persone. Adottate un atteggiamento positivo e cercate di godervi il viaggio invece di affrontarlo come un obbligo. Ciò aiuterà a mantenere un’abitudine.

Potrebbe interessarti ...
Abitudini per cambiare in meglio la vita
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Abitudini per cambiare in meglio la vita

Le abitudini per cambiare in meglio la nostra vita sono semplici azioni che possono trovare spazio nella quotidianità di chiunque.



  • Gutiérrez, G. S. (2011). Meditación, mindfulness y sus efectos biopsicosociales. Revisión de literatura. Revista electrónica de psicología Iztacala14(2), 26-32.
  • Uscanga, Y. C., & de la Parra, T. R. G. (2014). La complejidad del cambio de hábitos alimentarios. Revista PsicologíaCientífica. com16(11).