La Mente è Meravigliosa
 

Movimento “anti-DSM”: manuale diagnostico delle 24 virtù umane

Movimento “anti-DSM”: manuale diagnostico delle 24 virtù umane

Ultimo aggiornamento: 06 maggio, 2016

Il movimento “anti-DSM” è una sfida che la psicologia positiva ha lanciato in favore delle virtù e dei punti di forza umani. Questa prospettiva ha l’obiettivo di mettere in evidenza quello che ci rende felici e contrastare così la tendenza a classificare e studiare soltanto i problemi mentali.

Così, mentre il DSM è il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, il VIA (Valori in Azione, Values in Action in inglese) ha l’obiettivo di classificare le virtù umane, estraendo modelli di comportamento e proponendo un lessico comune che ci aiuti a comprendere a livello interculturale le virtù e i punti di forza umani.

Proprio come il DSM, il manuale VIA offre anche strategie di valutazione e questionari che aiutano i ricercatori a valutare le 6 virtù umane, che si dividono a loro volta in 24 punti di forza. In questo link vi lasciamo la loro pagina ufficiale, in cui potrete registrarvi e realizzare il test in lingua inglese.

virtù2

Le virtù ed i punti di forza umani, il segreto della nostra felicità

Non abbiamo ancora nominato gli ideatori di questo progetto! Sono gli psicologhi Christopher Peterson e Martin Seligman, che hanno proposto l’esistenza di 6 virtù, attraverso le quali è possibile articolare ben 24 punti di forza umani. Vediamo quali sono:

1. Buon senso e consapevolezza:

  • Curiosità e interesse per quello che ci circonda
  • Amore per la conoscenza
  • Giudizio critico e mente aperta a imparare
  • Creatività
  • Prospettiva (criterio)

2. Coraggio nel superamento degli ostacoli:

  • Coraggio
  • Laboriosità e perseveranza
  • Integrità e onestà
  • Vitalità (voglia ed entusiasmo)

3. Amore:

  • Gentilezza
  • Intimità
  • Intelligenza sociale

4. Giustizia:

  • Senso civico e lavoro di squadra
  • Giustizia ed equità
  • Leadership

5. Caratteristiche del temperamento:

  • Umiltà
  • Autocontrollo
  • Prudenza e cautela
  • Perdono e compassione

6. Trascendenza:

  • Apprezzamento della bellezza
  • Timore e stupore
  • Gratitudine
  • Speranza e ottimismo
  • Capacità ludica e umore
  • Spiritualità e obiettivi

L’importanza dell’identificare gli aspetti positivi nell’educare

Senza cadere nell’eccesso di ottimismo, è bene sottolineare che, quanto più coltiviamo queste virtù e questi punti di forza, più ci avvicineremo all’autorealizzazione e alla capacità di essere felici. Questo ci dà la possibilità di avanzare e di ottimizzare la formazione e l’educazione che impartiamo sia ai bambini sia agli adulti nella nostra società.

Sottolineare la loro esistenza ci aiuterà a potenziare lo sviluppo di queste competenze personali, emotive, cognitive e comportamentali. Un film che vi aiuterà a comprendere l’importanza del parlare delle virtù umane è L’attimo fuggente:

Potremmo dire che una minore rigidità e una maggiore flessibilità ci consentono di guardare le cose da un altro punto di vista, di aprire la mente ed essere in grado di comprendere e imparare in modo consapevole. Valutare ogni possibilità è essenziale per crescere persone forti e in grado di fare i conti con il mondo.

Proprio come dicevamo poco fa, l’educazione deve avere il compito di promuovere cambiamenti positivi nelle persone e migliorare le loro competenze su tutti i livelli, aprendo nuove strade e mettendo l’accento su ciò che risulta rilevante per il nostro sviluppo come persone.

Negli ultimi anni si è sviluppata la tendenza ad “umanizzare” la nostra educazione, dando sempre più importanza all’intelligenza sociale ed emotiva, garanzia di successo e di sviluppo positivo.

virtù3

In altre parole, promuovendo lo sviluppo delle virtù umane, aiuteremo i nostri figli ad essere felici, più sicuri di loro stessi e delle loro decisioni. Tuttavia, oggi giorno ci sono ancora troppe carenze da questo punto di vista nei modelli di apprendimento e nelle scuole. Questo si deve al fatto che, in molti casi, le classi troppo numerose rendono impossibile questo compito. Ma anche l’ignoranza e l’inerzia di alcune persone rendono vane le poche possibilità che ci sarebbero nelle scuole.

Di certo conoscerete la famosa frase di Einstein:

“Siamo tutti dei geni. Ma se giudichiamo un pesce dalla sua capacità di arrampicarsi su un albero, passerà la vita a credere di essere stupido.”

Prendetene nota, e iniziate a esplorare ognuno dei vostri punti di forza.

Mettete in pratica l’intelligenza emotiva ogni giorno!

Mettete in pratica l’intelligenza emotiva ogni giorno!

Si sente parlare sempre più spesso di “intelligenza emotiva”, espressione cognata dallo psicologo Daniel Golemann.