È importante prendersi cura della propria salute sessuale

· 10 maggio 2016

Se ci prendiamo cura della nostra salute sessuale, godremo di una migliore qualità di vita. È un aspetto fondamentale da non sottovalutare, perché determina la nostra salute fisica, mentale ed emotiva. Un indicatore di buona salute è una vita sessuale attiva: l’appetito sessuale si fa sentire perché c’è energia in eccesso. Questo perché le necessità di base, come mangiare, prendersi cura di sé, la sicurezza, etc., sono già state soddisfatte.

Il 14 febbraio si celebra la Giornata europea della salute sessuale, un’iniziativa promossa dall’Alleanza Europea per la Salute Sessuale. L’iniziativa vuole sensibilizzare la popolazione in modo da adottare abitudini sessuali sane e corrette.

Queste abitudini fanno parte di un modello di sessualità sana che si basa sul benessere, sul rispetto, sulla responsabilità, sul piacere, e che ha come caratteristica fondamentale quella di ampliare il concetto di sessualità che, appunto, comprende anche la salute sessuale.

Che cos’è la salute sessuale?

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la salute sessuale è “uno stato di benessere fisico, mentale e sociale in relazione alla sessualità. Richiede un impegno positivo e rispettoso della sessualità e dei rapporti sessuali, così come la possibilità di avere esperienze sessuali piacevoli e sicure, libere dalla coercizione, dalla discriminazione e dalla violenza”. Prenderci cura della nostra salute sessuale, dunque, implica capire la sua importanza per quanto riguarda la nostra qualità di vita:

A livello biologico, l’energia sessuale apporta grandi benefici: interviene nell’ossigenazione del cervello, nell’equilibrio ormonale, nella respirazione e nella riduzione dello stress e nella tonificazione dei muscoli.

Emotivamente parlando, il sesso contribuisce a un generale stato di armonia, perché aiuta a rilasciare ormoni e neurotrasmettitori come l’ossitocina e le endorfine, le quali hanno un ruolo fondamentale per quanto riguarda il nostro benessere, la sensazione di piacere e di rilassamento.

A livello psicologico, una buona salute sessuale aumenta la fiducia in se stessi e il livello di intimità. Si impara a sviluppare meglio la generosità e la compassione, oltre a rafforzare l’autostima in modo da consolidare i legami sociali ed affettivi.

Ragazza-nuda2

Sane abitudini sessuali

È importante capire che siamo persone sessuate da quando veniamo al mondo a quando moriamo, è qualcosa che ci accompagna nel corso di tutte le tappe della nostra vita e che non possiamo sottovalutare. Queste sono alcune delle abitudini sessuali più importanti da tenere in considerazione:

  • I rapporti sessuali vanno oltre l’aspetto genitale, coinvolgono il corpo nella sua totalità, offrendo la possibilità di provare piacere.
  • Il rapporto sessuale non si basa esclusivamente sulla tecnica di penetrazione, non è la cosa più importante e nemmeno lo scopo del rapporto stesso.
  • Se alcuni farmaci influenzano negativamente l’appetito sessuale, allora bisogna dedicare più tempo al rapporto, sempre in modo piacevole e totale.
  • Non bisogna avere troppe aspettative, perché è necessario partire da una condizione di relax mentale e abbandonarsi alle sensazioni che sorgono.
  • Bisogna essere sicuri dal punto di vista fisico e spaziale relativamente al punto in cui si origina la risposta sessuale. Contribuisce all’intimità e ad evitare le distrazioni.
  • Rispettare e provare empatia: non bisogna forzare le relazioni, ma comunicare e comprendere i desideri dell’altra persona.
  • Affinché l’eccitazione cresca, deve esserci desiderio e un’adeguata stimolazione, questo favorirà la concentrazione e lo sviluppo del piacere attraverso tutti i sensi.
  • Concedersi di vivere e sentire le sensazioni. Questo significa abbandonarsi all’incontro, lasciandosi trasportare con fiducia e utilizzare questa stessa fiducia per prendere l’iniziativa.
  • Conoscere la risposta sessuale a partire dall’auto-conoscenza e dalla consapevolezza. Siamo responsabili di quello che proviamo e del nostro piacere.
  • Libertà nel chiedere e manifestare i propri desideri, senza vergogna e senza farsi bloccare da eventuali paure.
  • Siamo responsabili di fissare i nostri limiti, prendere decisioni, accettare e rifiutare senza aver paura di essere giudicati. Imparare a dire “sì” quando vogliamo qualcosa e a dire “no” quando invece non la vogliamo.
  • Non accettare imposizioni: ogni persona vive l’incontro sessuale in base all’individualità della sua sessualità.

Godiamoci la libertà di provare piacere

Tenendo in considerazione quando detto fino ad ora, ovvero gli aspetti di base della salute sessuale, è facile capire che abbiamo la libertà di manifestare la nostra sessualità in modo individuale o collettivo. L’importante è riconoscere che abbiamo un grande potenziale per provare piacere e che possiamo farne uso in modo responsabile.

Sessualità

Questo potenziale che abbiamo a disposizione è una risorsa di base, come abbiamo visto, per migliorare la nostra salute in tutti i suoi aspetti. La soddisfazione, l’amore, il desiderio, il piacere e l’affetto contribuiscono a creare un’esperienza di vita sana e utile e sperimentare con una maggiore intensità la nostra sessualità.

Reprimere o non prendersi cura della propria salute sessuale comporta l’incapacità di sperimentare il piacere, il che vuol dire limitare i propri desideri e le proprie necessità. Non beneficiare di questo aspetto della sessualità interferisce nella felicità e nell’amore che noi esseri umani siamo capaci di provare e vivere. Quindi, cari lettori, vi auguriamo di godere di una buona salute sessuale ogni giorno della vostra vita, siate consapevoli e responsabili, sia individualmente sia con gli altri.