SPIN: questionario per valutare la fobia sociale

Lo SPIN test, grazie alla sua semplicità e alle buone proprietà psicometriche, è un'ottima opzione per rilevare la fobia sociale.
SPIN: questionario per valutare la fobia sociale

Ultimo aggiornamento: 07 aprile, 2022

La fobia sociale è un disturbo d’ansia limitante per la persona che ne soffre. Per fortuna, esistono efficaci protocolli terapeutici, ma risulta fondamentale ricevere una corretta diagnosi. Tra gli strumenti impiegati per misurare l’ansia sociale, lo SPIN costituisce un utilissimo questionario.

Fornisce, tuttavia, dati insufficienti che devono essere integrate con una valutazione più approfondita. Si tratta, però, di un primo passo efficace per rilevare la presenza di fobia sociale in un individuo. Nelle righe che seguono presentiamo le caratteristiche più rilevanti di questo test.

Ragazzo con fobia sociale a casa che guarda fuori dalla finestra.

Cos’è la fobia sociale?

Prima di presentare lo SPIN test e i valori che misura, spieghiamo in cosa consiste la fobia sociale. Questo disturbo d’ansia è caratterizzato da una paura eccessiva e irrazionale delle situazioni sociali.

La paura di essere giudicati o valutati negativamente dalle altre persone porta l’individuo a evitare le interazioni o ad accettarle a costo di grande disagio.

Può essere accompagnata da sintomi fisici, come vampate di calore, mal di stomaco, fauci secche e altre manifestazioni fisiologiche proprie dell’ansia. Le ripercussioni della fobia sociale nella vita della persona sono notevoli, poiché la connessione con gli altri è essenziale in tutti gli ambiti.

Attività quotidiane come telefonare, fare una chiacchierata informale o mangiare in pubblico possono rappresentare un vero incubo per i fobici sociali.

Oltre a ciò, evitare le situazioni temute aumenta il disagio e la sensazione di bassa autostima. In questo modo il disturbo si alimenta e mantiene nel tempo.

SPIN: questionario della fobia sociale

Struttura

Lo SPIN è un questionario semplice e veloce da compilare. Consta di soli 17 item che riflettono i sintomi associati alla fobia sociale.

La persona deve selezionare l’intensità con cui sono apparsi durante l’ultima settimana. A tale scopo, può scegliere tra cinque risposte che vanno da 0 (assente) a 4 (estremo).

Gli item riguardano reazioni quali paura, evitamento e al disagio psicologico. Il punteggio totale ottenuto dal questionario varia da zero a 68 punti; le probabilità di soffrire di fobia sociale sono direttamente proporzionali al punteggio ottenuto.

Item dello SPIN

  1. Ho paura delle figure autoritarie.
  2. Mi dà fastidio arrossire davanti alle persone.
  3. Le feste e gli eventi sociali mi spaventano.
  4. Evito di parlare con persone sconosciute.
  5. Mi spaventa (o angoscia) molto che mi critichino.
  6. Evito di svolgere un’attività o di parlare con certe persone per imbarazzo.
  7. Sudare davanti ad altre persone mi rende ansioso/a o stressato/a.
  8. Evito di andare alle feste.
  9. Evito le attività in cui sono al centro dell’attenzione.
  10. Parlare con persone sconosciute mi spaventa.
  11. Evito di parlare in pubblico.
  12. Farei di tutto per evitare di ricevere critiche.
  13. Accuso palpitazioni quando sono con persone sconosciute.
  14. Ho paura di agire quando le persone mi guardano.
  15. Le mie più grandi paure sono sentirmi in imbarazzo o stupido/a.
  16. Evito di parlare con chiunque ricopra un ruolo autoritario.
  17. Che gli altri mi vedano esitare, arrossire o tremare mi rende ansioso/a o stressato/a.

Versione ridotta

È stata elaborata una versione ridotta del questionario che consta solo degli item 6, 9 e 15. Le risposte date predicono del 90% le probabilità di soffrire di ansia sociale.

Persona che esegue il test SPIN.

Utilità del  Social Phobia Inventory (SPIN)

Questo strumento ha dimostrato di possedere adeguate proprietà psicometriche, buona affidabilità e validità ed è in grado di rilevare con precisione la presenza di ansia sociale.

Sembra utile anche al fine di discriminare tra disturbi d’ansia sociale e ansia generalizzata. Si tratta, pertanto, di uno strumento affidabile.

Ricordiamo, tuttavia, che è uno strumento di screening, motivo per cui limitato. Se a seguito della somministrazione, si riscontrano risultati compatibili con una diagnosi di ansia sociale, bisognerà procedere a una valutazione più approfondita con ulteriori strumenti.

Le informazioni ottenute tramite lo SPIN, sebbene utili, sono insufficienti per la diagnosi e il trattamento della fobia sociale. Devono essere sempre confrontate e integrate con altre opzioni di valutazione.

In ogni caso, le sue caratteristiche, sommate alla sua semplicità e velocità, fanno dello SPIN un’ottima risorsa.

This might interest you...
Timidezza e fobia sociale: in cosa differiscono?
La Mente è Meravigliosa
Leggi in La Mente è Meravigliosa
Timidezza e fobia sociale: in cosa differiscono?

È facile confondere l'introversione con la timidezza e la fobia sociale, sebbene queste siano realtà molto diverse. Vediamone le differenze.



  • Bravo, M. A., González Betanzos, F., Castillo Navarro, Á., & Padrós Blázquez, F. (2017). Evidencias de validez de la versión en español del Inventario de Fobia Social (SPIN). Universitas Psychologica16(2), 152-163.
  • Connor, K. M., Kobak, K. A., Churchill, L. E., Katzelnick, D., & Davidson, J. R. (2001). Mini‐SPIN: A brief screening assessment for generalized social anxiety disorder. Depression and anxiety14(2), 137-140.