Tollerare l’incertezza: una chiave per vivere

9 maggio 2018 in Psicologia 1 Condivisi
Mano con fascio di luce arcobaleno tollerare l'incertezza

Se c’è una cosa sicura nella vita è che non siamo sicuri di nulla o comunque di pochissime cose. Tuttavia, nella società occidentale si promuove in modo costante l’idea che sia possibile tenere tutto sotto controllo e che occorra cercare delle soluzioni precise e rapide a tutto. Non si coltiva un attributo decisivo per l’adattamento: tollerare l’incertezza.

Tollerare l’incertezza è la capacità di venire a patti con l’assenza di certezze e di soluzioni immediate. Nonostante si pretenda sempre di risolvere tutto e di trovare una risposta, la verità è che è impossibile. A volte le risposte e le soluzioni arrivano solo con il tempo. Altre volte, semplicemente sono impossibili da trovare. L’umanità non sa tutto. Inoltre, ciò che ignoriamo supera di gran lunga ciò che conosciamo. Lo comprendiamo e acconsentiamo.

Un’altra cosa ben diversa, però, è nella pratica. Sono molte le persone a cui risulta proprio impossibile tollerare l’incertezza. Vengono invase dall’inquietudine e persino dall’irritazione quando si sentono prive di un pilastro solido e robusto al quale appoggiarsi.

Guarda anche