Un cortometraggio sull’amore e sulla fortuna

· 4 febbraio 2016

Oggi vi presentiamo un bel cortometraggio sull’amore e sulla fortuna e di come queste influenzino la nostra vita.

Parlando di amore, continua ancora ad essere un mistero cosa ci porta a sentire attrazione verso certe persone piuttosto che altre. La scelta dei nostri compagni di viaggio sembra essere un’incognita dell’universo sentimentale che ci circonda.

Anche se non sappiamo cosa si nasconde dietro i primi sguardi, dietro il desiderio irrefrenabile di voler passare più tempo con l’altra persona o, semplicemente, dietro l’attrazione iniziale, quel che è certo è che questi primi momenti sono sempre meravigliosi.

Questo è il mistero dell’amore, sorprendente e magico, da non poter essere spiegato nemmeno da chi lo prova.

“Ogni persona che passa nella nostra vita è unica. Sempre lascia un po’ di sé e si porta un po’ di noi.
Ci sarà chi si è portato via molto, ma non ci sarà mai chi non avrà lasciato nulla. Questa è la prova evidente che due anime non si incontrano mai per caso.”
-Jorge Luis Borges-

Nell’articolo di oggi vi presentiamo un cortometraggio per riflettere su come l’amore possa fare girare il nostro mondo nel giro di pochi secondi.

Jinxy Jenkins e Lucky Lou sono una metafora sulla costruzione dell’amore della fortuna, che non possiamo lasciare inosservata.

Quando ti ho incontrato, la mia sorte è iniziata a cambiare

Jenkins è uno sfortunato giovane avvolto da un alone di sventura. Lou, invece, ha una fortuna invidiabile e tutto intorno a lei è favorevole. All’improvviso, un giorno qualsiasi si incontrano e tutto sembra cambiare.

Vediamo cosa succede:

Come abbiamo visto, Jenkins e Lou sono due persone diverse, due universi che in modo accidentale, o forse non tanto, si incontrano provocando un inatteso cambiamento nelle loro vite.

Così accade nella vita reale. Ognuno di noi ha il suo modo particolare di vedere il mondo in seguito alle esperienze precedentemente vissute, le quali, a volte, possono generare alcune difficoltà.

Quando conosciamo una persona e ci innamoriamo, lasciamo che si addentri nel nostro universo per conoscerci. In questo modo, rischiamo e conosciamo un altro mondo

In questo incontro ci mostriamo l’uno all’altro, scambiamo visioni, opinioni, sentimenti e gesti.

Iniziamo a dare i primi passi al ballo del nostro rapporto; se questi sono coordinati, ci permetteranno di proseguire con la nostra danza.

Tuttavia, questa danza è impregnata dello stile di entrambi, che tenderà a modificarsi in alcune situazioni, se necessario.

I rapporti, in un certo modo, consistono nel sapersi coordinare per iniziare a costruirsi

È la combinazione dei nostri universi, dei nostri stili e dei nostri passi la base da cui germoglierà il futuro del nostro rapporto.

Insieme ci trasformiamo per poterci costruire

Come accade nel cortometraggio con Jenkins e Lou, succede a noi nella nostra vita quotidiana, solo in diversi aspetti.

Egli necessita un po’ più di fortuna e di ampliare la sua visione limitata delle circostanze. Lei, invece, ha bisogno di sapere che non sempre la fortuna le è accanto.

A volte siamo talmente ancorati ad un modo di vedere la vita, da credere che non ci sia uscita; Poi, però, appare una persona in grado di mostrarci un’altra prospettiva che nemmeno immaginavamo.

ragazzo offre gelato a ragazza

Insieme trasformiamo i nostri universi e ci sosteniamo quando incombono le difficoltà, per crescere come individui, ma anche come insieme. Impari tu da me ed io da te, osservando la vita da un prisma distinto.

Una volta incontrati, sarà impossibile tornare allo stato precedente. Inevitabilmente una piccola essenza dell’altra persona resta impressa nella nostra anima.

“L’incontro di due personalità è come il contatto di due sostanze chimiche: si produce una reazione così che entrambe ne saranno trasformate”
-Carl G. Jung-

L’amore è un mistero e provarlo è inspiegabile. Il motivo per cui scegliamo una persona e non un’altra? Totalmente sconosciuto.

Come abbiamo potuto osservare, un incontro forse è l’origine del nostro idillio ed il cambiamento di rotta della nostra sorte.

Non è importante essere uguali o no tra di noi, ma la magia dell’amore, quel sentimento che sorge dopo l’incontro di due universi che non ci fa essere più gli stessi.

E voi, siete disposti a trasformare il vostro universo?