10 lezioni di leadership che i genitori danno ai figli

28 luglio 2015 in Psicologia 1 Condivisi

I genitori sono persone molto importanti nella vita dei figli, da cui si può imparare molto, a volte senza nemmeno rendersene conto. Ed è dalle cose più semplici e quotidiane che si impara di più. Sono le cose che ci segneranno in futuro, indipendentemente dal fatto di essere un uomo o una donna.

Vorrei condividere con voi le lezioni di vita che ho imparato da mia madre ed invitarvi a riflettere. Di sicuro anche voi avete avuto modo di sentire questi consigli dai vostri genitori.

#1 – Pensa a quello che hai fatto

In diverse occasioni mia madre mi mandava nella mia stanza per qualcosa che avevo fatto. Forse al tempo lo consideravo una sorta di punizione, ma il fatto che mia madre mi obbligasse a restare sola mi permetteva di pensare a quello che avevo fatto e a capire le cose, volente o nolente.

Ora, quando mi rendo conto di aver fatto qualcosa di male o che sto per fare qualcosa che non dovrei, mi chiudo in me stessa per rimuginarci su, in silenzio, con la sola differenza che ora preferisco fare una passeggiata in una zona tranquilla piuttosto che chiudermi in camera.

#2 – Fatti rispettare

Di sicuro anche vostra madre vi avrà detto qualcosa del genere: “Ma tu, con chi credi di parlare?”. Perché farsi rispettare è fondamentale se si vuole diventare un buon leader.

#3 – Comportati con gli altri come vorresti che si comportassero con te

Questa è una delle prime lezioni di vita che le mamme danno ai figli e che riguarda non solo il rapporto con i genitori, ma anche con i fratelli e gli amici. Le mamme non si limitano a dare questo consiglio, ne sono anche un chiaro esempio.

#4 – Porta rispetto alle persone più grandi di te

Quando siamo giovani, pensiamo di poter controllare il mondo, pensiamo di sapere tutto. Ma ci sono cose che si imparano solamente con il tempo, che non sono sui libri di scuola e non si scoprono con esperimenti, che fanno più male di un brutto voto o della sconfitta ad un gioco da tavolo.

Le persone più grandi ci indicano una direzione, ci sostengono, ci offrono la loro esperienza. Rispettarle aiuta a creare la nostra cultura, le basi di quel rispetto che, un giorno, pretenderemo dagli altri.

Cedere il posto sull’autobus, spostarsi verso l’esterno su un marciapiede o aiutare una persona che è fisicamente limitata è molto più di un semplice gesto fisico. In qualità di leader, dovete saper rispettare chi era al vostro posto prima di voi, per dare l’esempio e per imparare.

Genitori-figli

#5 – Impara a comportarti

Imparare a comportarsi è qualcosa che si fa a casa. Come leader dovete creare una vostra cultura e un vostro modo di fare le cose, come lo fanno le vostre madri. Lei vi aiuta a fissare limiti tra ciò che è tollerabile e ciò che non lo è, tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, lo stesso farete voi con i vostri figli.

#6 – Fai attenzione alle compagnie

“Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”, recita il detto. Da bambini, però, non ce ne rendiamo conto e da adolescenti ci ribelliamo a questa idea. Tuttavia, le persone di cui ci circondiamo dicono molto di noi e ci influenzano più di quanto vorremmo.

Scegliete bene le vostre compagnie e siate per gli altri una compagnia valida. Questo è uno dei grandi consigli di una mamma.

#7 – Non giudicare dalle apparenze

Questa lezione è una delle più utili che possiate imparare nella vita e sarà vostra madre a darvela. Imparate a guardare dentro le persone, a valorizzare quello che conta davvero, questa è una abilità che un bravo leader dovrebbe avere.

#8 – Finisci i compiti prima di andare a giocare

Le priorità sono priorità. Questa lezione sull’organizzazione e sulla produttività è fondamentale per chiunque voglia essere un buon leader, perché implica la capacità di stabilire delle priorità, cosa molto importante per una leadership efficace.

#9 – Trova una soluzione senza ricorrere alla violenza

Se avete fratelli, di sicuro sapete di cosa sto parlando. Quante volte i fratelli tentano di risolvere i problemi con le botte e quante volte le mamme dicono loro di smetterla, di non litigare e di non arrivare alle mani!

Imparare a gestire le emozioni e i conflitti è una lezione molto importante che imparerete grazie a vostra madre. Una lezione molto utile per diventare bravi leader.

Mamma-figlia2

#10 – Affronta la vita con la giusta prospettiva

Da adolescenti, qualsiasi imprevisto sembra la fine del mondo. È fondamentale che qualcuno ci aiuti a capire che non è così e ci prepari ad affrontare al meglio il futuro, a guardare la vita con una prospettiva positiva.

In questo modo impariamo che, per quanto sia duro il colpo, alla fine tutto passa. E la persona che ce lo insegna è quella che soffre con noi e ci accompagna nel dolore per superarlo. Questa persona, in generale, è la mamma. In qualità di leader, dovete avere questa lezione ben presente e trasmetterla anche ai vostri figli.

Guarda anche