Una coppia evolve quando punta ad una crescita consapevole

· 23 ottobre 2016

Stiamo vivendo un momento in cui le relazioni di coppia hanno subito notevoli cambiamenti, se non altro nel loro concetto. Quel che è certo è che il paradigma attuale non sta funzionando. Molte persone sono insoddisfatte in amore, non sanno cosa fare per far funzionare una relazione, perché il filo tradizionale che manteneva ordinate le esperienze e i sentimenti di questo ambito si è spezzato.

Ma che direzione prendere per avere una relazione di coppia soddisfacente? Così come accade per molte altre cose, quando le norme tradizionali vengono meno, una novità le sostituisce. Nell’ambito delle relazioni di coppia, la nuova tendenza emergente è il rapporto consapevole.

“Ama come vorresti essere amato: liberamente e senza condizioni”.

(Paul Ferrini)

Il problema delle relazioni tradizionali

Siete innamorati o state solo con qualcuno? Troppo spesso, le relazioni tradizionali corrispondono alla seconda risposta. La maggior parte delle persone, a forza di vederlo nei film e nei reality show, ha imparato che l’amore è rappresentato dalla soddisfazione personale e che bisogna impegnarsi per mantenere la relazione.

coppia su una panchina

In generale, questo lavoro di mantenimento della relazione si fa accontentando l’altro. Così, con il tempo, si perde l’essenza di ognuno dei due membri, a causa dei sacrifici fatti per mantenere la relazione. Nel corso di questi processi, molti cambiano, diventano persone diverse, e troppo spesso si trasformano in qualcuno che non vogliono essere.

Nelle relazioni tradizionali, ci si preoccupa a tal punto di compiacere l’altro che si finisce per reprimere i propri istinti, i sentimenti, i desideri, le aspirazioni e persino i timori e le apprensioni. Ci si aspetta poi che l’altro faccia lo stesso, che anche lui/lei viva per compiacerci.

“Una coppia può avere l’anima spezzata e proseguire nella relazione”.

(Eckhart Tolle)

Verso un nuovo modello d’amore: la relazione consapevole

La vasta maggioranza delle relazioni di coppia moderne inizia come un’avventura, come un modo per divertirsi. Nel corso del processo, i membri si conoscono sempre più e proseguono la relazione. Pare che avere un rapporto solo per divertirsi stia diventando di moda, ma alla fine, prima o poi, quasi tutti cercano qualcosa di più, perché quello che hanno non è più sufficiente.

La differenza tra un rapporto tradizionale e un rapporto consapevole è il concetto dell’impegno. In una relazione consapevole, i due partner sono impegnati e hanno uno scopo. Tale scopo è la crescita, sia individuale sia di coppia.

Molti vogliono vivere un rapporto di coppia per soddisfare i loro bisogni personali; questo può andare avanti per un po’, dopodiché la relazione si arena e in risposta appare l’insoddisfazione.

Ma quando due persone si uniscono con l’intenzione di crescere insieme, il rapporto si basa su qualcosa di molto più grande della gratificazione personale. In questo modo, la relazione si trasforma in un viaggio evolutivo, un tragitto affascinante in cui i due partner hanno l’opportunità di crescere individualmente ed evitare l’idea tradizionale che sostiene il motto “rinunciare per adattarsi”.

Come evolvere verso una relazione consapevole

Nonostante tutti i problemi che possono sorgere, la buona notizia è che una coppia può passare dall’essere tradizionale ad essere consapevole. Difatti una relazione consapevole non nasce dal nulla: è prima necessario conoscersi e avere una certa quantità di esperienze alle spalle. Non ci si può innamorare di qualcuno che non si conosce, in tal caso ci si può innamorare solo dell’idea dell’amore, con la quale si cerca di entrare in armonia.

Una cosa ben diversa è vivere il presente ed essere consapevoli di quanto si sta facendo. Questa è una visione diversa e necessaria non solo per poter vivere una relazione di coppia appagante, ma anche per godersi al massimo ogni istante e crescere come persone.

L’esperienza della crescita è la cosa più importante

Il fatto di non essere attaccati ai risultati di un rapporto non significa essere indifferenti ad esso o non avere aspettative. Si tratta di considerare l’esperienza della crescita come il motore della relazione.

coppia sulla luna

Partendo dal presupposto che le persone sono al mondo per crescere fisicamente, mentalmente, emotivamente e spiritualmente, la relazione di coppia dovrebbe favorire questa crescita, la quale dovrebbe svolgersi in sintonia per entrambi. Il proposito della crescita deve appartenere ad entrambi, deve essere condiviso, altrimenti la relazione non ha senso.

Ognuno dei due partner ha la sua parte di responsabilità

In ogni rapporto di coppia emergono ferite del passato, per diversi motivi. Nelle relazioni tradizionali, si stabilisce che l’altro deve compensare carenze, riempire vuoti e portare la felicità e l’amore che prima non c’erano. Ma nelle relazioni consapevoli le cose non funzionano allo stesso modo.

L’obiettivo dei rapporti di coppia non è renderci felici, ma renderci consapevoli. La funzione dell’altro non è darci ciò che ci manca, ma aiutarci ad ottenerlo; il suo compito non è quello di riempire i nostri vuoti mentre noi riempiamo i suoi.

La coppia consapevole è disposta a scoprire ed accettare i problemi passati ed attuali, perché sa che può evolversi verso una nuova realtà. A questo scopo, è necessario prendersi la propria parte di responsabilità riguardante sentimenti e credenze, senza far pesare sull’altro un lavoro che non siamo in grado di svolgere da soli.

“Se prendi la tua felicità e la metti tra le mani di qualcuno, prima o poi si spezzerà. Se dai la tua felicità a un’altra persona, questa potrà sempre portarsela via. E dato che la felicità può venire solo da dentro di te ed è il risultato dell’amore, solo tu sei responsabile di essa”.

(Miguel Ruiz)

La relazione serve per praticare l’arte dell’amore

L’amore è la pratica dell’accettazione, del perdono, dell’essere presenti e dell’aprire anche le parti più vulnerabili del cuore. Tuttavia, spesso trattiamo l’amore come se fosse una destinazione, cosa che porta ad essere insoddisfatti della relazione. L’amore, invece, è un viaggio e un’esplorazione.

La coppia consapevole è fortemente impegnata ad essere l’incarnazione dell’amore, a mettere in pratica l’arte dell’amore. È così che l’amore si manifesta nella sua vita e nel suo rapporto in forme inimmaginabili.

“Il vero amore non viene da te: è già dentro di te”

(Julia Roberts)