Come eliminare i pensieri limitanti

· 28 ottobre 2015

“Siamo ciò che facciamo e, soprattutto, siamo ciò che facciamo per cambiare quel che siamo.”

Eduardo Galeano

Crescendo, ci troviamo di fronte a situazioni che non sempre comprendiamo, ma che creano in noi pensieri limitanti in diversi ambiti della nostra vita.

Possono avere a che fare con i soldi, con stereotipi sulle differenze tra i sessi o con noi stessi. Il comune denominatore tra loro è il fatto che ostacolano i nostri sforzi.

Tutti abbiamo pensieri limitanti che ci impediscono di realizzare i nostri sogni. Tuttavia, possiamo eliminarli assumendo l’atteggiamento corretto e seguendo alcuni semplici passi.

Cosa aspettate a prendere il controllo della vostra vita?

1. Identificate il vostro pensiero limitante

“Il vero nemico non è l’età, ma le vostre convinzioni” (Anonimo)

Il primo passo è scoprire qual è l’idea che vi sta bloccando. Dovrete analizzare attentamente tutti i vostri convincimenti, fino a trovare il pensiero infondato.

Probabilmente a voi sembrerà una cosa verissima, in realtà è solo una menzogna che avete creato nella vostra testa.

Prendete carta e penna e scrivete tutte le idee che vi paiono assolutamente vere e che definiscono la vostra persona. Una volta che la lista sarà completa, analizzatela:

  • Quali sono le idee basiche nella vostra vita?
  • Come influiscono sulle vostre relazioni?
  • Vi limitano o vi spronano?
pensieri limitanti 2

Mantenete la vostra mente aperta a tutte le nuove informazioni che acquisite. Questo esercizio non è fatto per giudicarvi, bensì per comprendere quali valori sostengono e limitano la vostra vita.

2. Non fate paragoni

Avete la tendenza a fare paragoni tra voi e gli altri e a credere che non siete alla loro altezza? Quando vi paragonate a qualcuno, la fiducia in voi viene danneggiata e finite per sentirvi inferiori.

Se continuate a fare paragoni tra voi e gli altri, concentrerete tutta la vostra energia sulle qualità che NON avete. Tutti hanno difetti e punti deboli, ma anche virtù che vi rendono unici e preziosi.

“I difetti di un uomo si adeguano sempre al tipo di mente che ha.

Osservate i suoi difetti e conoscerete le sue virtù.”

Confucio

Fare paragoni è frequente, ma non c’è motivo di sottovalutare il vostro potenziale solo perché ritenete che un’altra persona faccia meglio di voi una determinata cosa. Ci sarà sempre qualcuno che ha più esperienza, conoscenze o abilità, ma anche voi, a vostra volta, siete superiori ad altre persone.

I pensieri limitanti scompaiono quando vi rendete conto che siete persone di successo in determinati ambiti della vita, grazie ad alcune abilità.

pensieri limitanti 3

3. Lasciatevi il passato alle spalle

“Il passato è un’infinita collezione di orrori che non merita altra cosa se non l’oblio; il futuro, è un’incognita poco rassicurante sul quale bisogna lavorare; il presente è il campo di battaglia in cui bisogna garantirsi la vecchiaia”.

Ernesto Mallo

Tutti commettono errori nella vita, ma non tutti li interpretano allo stesso modo. Gli errori e gli sbagli non definiscono la persona che siete oggi, né quella che sarete domani. Purtroppo, sono in molti a non capire questo concetto.

Sono persone che permettono al loro passato di trasformarsi nella base di pensieri limitanti, minando così il loro futuro. Quest’ultimo, invece, si costruisce poco a poco con il passare dei giorni.

Individuate gli errori che avete commesso, analizzateli e scrivete il vostro futuro a partire da oggi.

4. Agite e sfidate i vostri pensieri limitanti

Il modo migliore per dimostrare a voi stessi che i pensieri limitanti sono infondati è sfidarli.

Credete di essere troppo in sovrappeso per iniziare a fare sport? Camminate per mezz’ora al giorno. Pensate che sia troppo tardi per concludere un affare? Fatelo e basta. Non importa di che pensiero si tratti, semplicemente sfidatelo!

“L’amore allontana la paura e la paura allontana l’amore. E la paura non scaccia solo l’amore, ma anche l’intelligenza, la bontà e i pensieri di bellezza e verità, lasciando spazio solo alla muta disperazione. Alla fine, la paura riesce ad espellere dall’uomo la stessa umanità.”

(Aldous Huxley)

I pensieri limitanti generano paura, ansia e infelicità. Vi fanno credere che state facendo male le cose, cosicché vorrete smettere di provarci un attimo dopo aver iniziato.

Invece di permettere ai vostri pensieri di fermarvi, superateli. Poco a poco, vi sentirete più sicuri e disposti ad andare avanti. Mentre avanzate, sarete più forti e consapevoli di avere il controllo della vostra vita.

Preparatevi per un processo difficile

Eliminare i pensieri limitanti non è semplice. Sarete obbligati ad affrontare le vostre peggiori paure, ma, in cambio, otterrete il controllo su di voi e sui vostri risultati.