5 film per capire la mente dei criminali

8, maggio 2017 in Film 137 Condivisi

I criminali sono protagonisti di molti film di qualsiasi genere. I personaggi malvagi incutono paura, ma allo stesso tempo affascinano gli spettatori. Le loro storie rivelano che la mente umana ha percorsi enigmatici e che dentro all’essere umano abita anche un mostro, che a volte si sveglia e ci terrorizza.

Certi film parlano solo delle atrocità che possono essere partorite dalla mente di un criminale e delle azioni che questi è in grado di commettere. Altri film, invece, sviscerano le motivazioni, il modus operandi e le particolarità del carattere dei criminali.

“Guardami con disprezzo e vedrai un idiota. Guardami con ammirazione e vedrai il tuo signore. Guardami con attenzione e vedrai te stesso”.

(Charles Manson)

Ci sono veri e propri classici che parlano della mente dei criminali. Alcuni di essi offrono elementi importanti per comprendere la condizione umana. Tutti ci riguardano, perché siamo umani, quindi niente di ciò che è umano ci è estraneo. A seguire vi presenteremo 5 film che vi permetteranno di comprendere la mente dei criminali.

Seven

Si tratta di un cult. La trama è intelligente; quasi tutto il filo conduttore si concentra sul decifrare come funziona la mente criminale di un assassino che si fa chiamare “John Doe” (nome usato nel gergo giuridico americano per indicare un individuo la cui reale identità è ignota). Questo film parla dell’intolleranza, espressa nelle convinzioni religiose, che porta a delitti atroci.

Un elemento notevole del film è il gioco di manipolazioni messo in atto dal criminale. Un gioco che alla fine  porta i suoi inseguitori a diventare le vittime; in questo modo, l’assassino fanatico ed intollerante vince il gioco e trionfa sulla ragione.

Il silenzio degli innocenti

Questo lungometraggio è un grande classico. Basato sull’omonimo romanzo, sviluppa l’idea di due menti criminali che si affrontano tra loro. Da una parte, un pericoloso detenuto, che è anche uno psichiatra, e che si trasforma nell’elemento chiave per comprendere la mente di un assassino che sta devastando la città.

Dall’altra c’è l’assassino, che nel film praticamente non parla: si fa conoscere per le sue azioni più che per le sue parole. È un soggetto con un grave disturbo della personalità, che ricorre ad atti criminali per diventare una persona diversa.

Zodiac (tratto da una storia vera)

Zodiac mette in luce uno dei tratti più comuni nei criminali sociopatici o psicopatici: la maniacale volontà di manipolare gli altri. Il film è basato sulla storia di un serial killer che si faceva chiamare “l’assassino dello zodiaco” e che agiva a San Francisco, negli USA.

Questo omicida si prendeva gioco delle autorità e le sfidava. Inviava lettere e messaggi cifrati alla stampa. Si divertiva all’idea di giocare con i suoi inseguitori. Questo tratto è assai tipico di molti profili criminali: dà loro una sensazione di onnipotenza che soddisfa il loro illimitato narcisismo.

Tropa de Elite – Gli squadroni della morte

Stiamo parlando di un film brasiliano del 2007. Narra la storia di un capitano di polizia incaricato di rappacificare una delle favelas più turbolente di Rio de Janeiro. Quest’uomo sarà presto padre e dovrà lasciare il corpo di polizia, ma prima deve trovare un sostituto per il suo lavoro.

Si dedica, dunque, a preparare due poliziotti onesti in cui ripone tutta la sua fiducia. Tuttavia, dopo essere entrati in contatto con la dura realtà della criminalità nelle favelas, i protagonisti cambiano. Quelli che prima erano due poliziotti onorevoli poco a poco si trasformano in soggetti con istinti criminali. Si impegnano nel mantenere l’ordine utilizzando qualsiasi mezzo per raggiungere il loro obiettivo.

Arancia meccanica

Nella nostra selezione non poteva mancare Arancia meccanica, un vero cult basato sull’omonimo romanzo. Racconta la storia di un giovane anti-sociale che prova forte piacere nel causare un dolore estremo agli altri. È leader di una banda che si dedica a commettere crimini, per il puro gusto di fare del male.

La storia ha una svolta decisiva quando questo delinquente viene arrestato e sottomesso ad un trattamento comportamentale con cui si cerca di estirpargli il gusto per la violenza. Vengono impiegati metodi per generare in lui l’avversione verso il crimine, facendogli vivere esperienze che sfiorano la tortura.

Tutti questi film vi permettono di addentrarvi nella complessa mente dei criminali. In questo modo, capirete meglio il processo di azione, i tratti e i comportamenti che li caratterizzano. Si tratta di film da vedere e commentare. Da guardare e digerire. Adatti a questi tempi in cui il lato oscuro dell’essere umano è forse più presente che mai.

Guarda anche