Leadership di una squadra: 15 consigli

14 aprile 2018 in Curiosità 207 Condivisi
leadership di una squadra

La leadership di una squadra, soprattutto nel mondo lavorativo, è un’importante abilità. Sembra logico che qualsiasi organizzazione che voglia sopravvivere alla competizione assegni dei ruoli di responsabilità alle persone con attitudini e un atteggiamento adatti per essere al comando del gruppo.

Se andiamo indietro di alcuni anni (non è necessario che siano molti), però, ci ritroveremo davanti l’immagine del capo esigente e severo; tuttavia, nell’attualità questo profilo è cambiato in modo radicale in molte aziende. Che cosa cercano i dipartimenti delle risorse umane in una persona per considerarla un potenziale leader? Continuate a leggere e scopritelo!

Leadership di una squadra: gruppo di lavoro

Un primo punto chiave nella leadership di una squadra consiste nel formare il gruppo di lavoroNella selezione dei membri che ne faranno parte, un buon leader deve essere capace di considerare le competenze dei dipendenti e gli obiettivi da raggiungere.

Dovrà capire se le persone selezionate hanno le conoscenze e le abilità necessarie per portare a termine i compiti assegnati; inoltre dovrà prevedere se potranno cooperare in modo efficiente. Quando il  leader avrà chiaro chi deve far parte del proprio gruppo, dovrà concentrarsi sul secondo punto chiave: definire la missione.

È fondamentale che i membri del gruppo capiscano quale sia il compito che devono sviluppare, oltre al fatto che devono avere chiaro ciò che ci si aspetta da loro. Quest’ultimo costituisce il terzo punto chiave nella leadership di una squadra: stabilire le aspettative e le mete, per il gruppo e per i singoli individui.

Un gruppo al lavoro

Pianificare il lavoro

Dopo aver individuato obiettivi e qualità dei lavoratori, bisogna strutturare e pianificare il lavoro. Vale a dire, il leader dovrà chiarire i metodi di lavoro e i ruoli di ogni membro del gruppo, così come i tempi stabiliti per raggiungere gli obiettivi.

In seguito, arriva il momento di porre l’accento sul quinto punto: formare e stimolare i membri del gruppo di lavoro. Un buon leader deve tenere in considerazione gli strumenti formativi dell’azienda e stimolare il loro uso tra gli impiegati, come il monitoraggio degli uni con gli altri.

Un sesto punto chiave nella leadership di una squadra è creare un senso di gruppo, identificando i conflitti e i diversi eventi importanti per la squadra. È altrettanto importante includere nella pianificazione revisioni periodiche nelle quali controllare il raggiungimento di obiettivi e aspettative. Vale a dire, si deve monitorare il gruppo, il che costituisce il settimo punto chiave.

Importanza del feedback

A mano a mano che si realizza il monitoraggio, bisogna dare ai dipendenti le informazioni relative al loro impegno. Questo sarebbe l’ottavo punto chiave nella leadership di una squadra: dare un feedback. Inoltre, è importante che il leader gestisca le relazioni del gruppo di lavoro con il resto dell’azienda. Questa gestione delle relazioni costituisce il nono punto chiave.

Stretta di mano

Il decimo punto chiave è costituito dalla capacità del leader di incitare e motivare il gruppo. Ma deve anche partecipare e intervenire nel lavoro. Essere parte attiva. Sulla stessa linea, troviamo un ulteriore aspetto chiave: essere capace di fornire informazioni e strumenti (materiali, personali e finanziarie) al gruppo.

Il leader, inoltre, deve stimolare il lavoro autonomo della squadra motivando i membri a risolver da soli i problemi che possono sorgere nello svolgimento del compito. Questo modo di stimolare l’autogestione è il tredicesimo punto chiave. 

“I grandi leader sono spesso dei grandi semplificatori.”

-Colin Powell-

Affinché sia possibile, però, è indispensabile che il leader affronti le questioni interpersonali che possono influire sullo svolgimento del compito. In altre parole: deve sostenere il clima sociale. Per concludere, non dobbiamo dimenticare l’ultimo punto chiave: la capacità del leader di individuare i problemi della squadra e mettere in atto soluzioni efficaci.

Immagine per gentile concessione di Paul Bence e Rawpixel.

Guarda anche