Ho provato più bisogno che amore

· 22 giugno 2016

Amavo davvero o ne avevo solo bisogno? A volte capita di scoprire che non abbiamo amato davvero quella persona che dicevamo di amare tanto. Quindi abbiamo vissuto in una bugia? Abbiamo mentito sia all’altra persona che a noi stessi?

Oggi vogliamo cercare di rispondere a queste domande, per capire qual è il limite che separa la necessità dall’amore. E se questo limite non esistesse? C’è una relazione tra amore e bisogno?

Forse non era amore, forse era solo il piccolo bisogno di provare qualcosa di diverso. Qualcosa che, per un attimo, segnasse la mia vita.

amore

Amore o necessità?

L’amore è un sentimento che non ha niente a che fare con concetti antiquati come il possesso. Sappiamo che si tratta di un sentimento così forte da essere in grado di superare qualsiasi ostacolo. Possiamo persino amare una persona che non è fisicamente con noi perché, come abbiamo appena detto, amare non significa avere o possedere.

Ma quando ci troviamo a convivere con l’amore della nostra vita, potremmo accorgerci che il nostro bisogno di lui è più forte dell’amore stesso. Pensateci un attimo: perché avete bisogno del vostro partner? In quali aspetti della vostra vita è imprescindibile per voi? Di sicuro vi renderete conto che avete bisogno del vostro partner per molte cose nella vita.

Per esempio, forse avrete bisogno che si occupi dei bambini, che faccia la spesa, che prepari da mangiare o che ogni tanto vi dia un passaggio… Non ce ne rendiamo conto, ma a volte il bisogno ha un ruolo molto più importante dell’amore stesso.

amore2

L’amore non è cieco, ciò che è cieco è il bisogno di sentirsi amati o accanto a qualcuno… E quel bisogno cieco è ciò che vi fa stare con qualcuno persino quando sapete bene che non dovreste.

È a quel punto che dovreste fermarvi a pensare se amate ancora il vostro partner, perché forse è arrivato il momento in cui ne avete solo bisogno. E sapete che cosa succederà quando non ne avrete più bisogno? Che la relazione inizierà a creparsi e, a un certo punto, si spezzerà.

Non ho avuto solo bisogno, ho anche amato

È bene chiedersi se, dietro quella necessità, esistono problemi più profondi, come la dipendenza emotiva. Un problema che al giorno d’oggi ancora poche persone vedono, ma che è spesso presente e, a poco a poco, distrugge sia la coppia sia il singolo individuo.

Non possiamo mantenere una relazione di coppia se abbiamo solo bisogno dell’altro, ma non lo amiamo o non crediamo di amarlo. Dobbiamo imparare a stare da soli e a non andare alla ricerca di un partner solo per evitare il senso di vuoto che proviamo quando non siamo accompagnati.

Immaginate che il vostro partner voglia uscire con gli amici, ma la vostra necessità di averlo al vostro fianco vi fa arrabbiare o vi porta a lanciargli qualche frecciatina per fargli capire che non approvate la sua decisione. Pensateci: in questo caso, state mettendo il vostro bisogno prima del vostro partner. Vi state comportando in modo egoista, state pensando solo a voi stessi.

Il modo migliore di essere felici insieme a qualcuno è imparare a essere felici da soli. Solo così la compagnia può diventare una scelta, e non un bisogno. Io ho avuto bisogno… e voi?

amore3

Se invece scartate la possibilità che ci sia un problema psicologico che vi spinge alla ricerca di un partner, possiamo passare ad un’altra questione. In qualsiasi relazione c’è una parte di “bisogno” di cui dobbiamo essere consapevoli. Certo, questo bisogno non deve mai essere più importante dell’amore.

Se la necessità è più forte dell’amore, è bene ripensare alla nostra relazione per capire dove stiamo sbagliando… Perché, a volte, crediamo che il bisogno sia amore e non ci rendiamo conto che non è così.

L’amore in tutta la sua essenza

L’amore è così difficile da descrivere proprio perché è un insieme di tante cose, anche del bisogno. Un bisogno che sarà sempre un po’ egoista, perché nasce dal desiderio di raggiungere il nostro benessere e di stare bene.

Ma l’amore è anche libertà, perché non conosce etichette né barriere, è un sentimento puro, che vola. Cercare di reprimerlo o afferrarlo è un grave errore. È normale aver bisogno del proprio partner, ma non sempre quella necessità è legata all’amore.

Lasciare andare una situazione o una persona non significa ignorarla, ma accettarla senza bisogno di controllarla. Lasciar andare deve diventare un atto di amore, non di paura.

Chiedetevi tutte le volte che ne sentirete la necessità: ho provato più bisogno che amore? Se la risposta è sì, è importante fare un passo indietro e iniziare a cambiare gli atteggiamenti che vi hanno portato a questo punto. Il bisogno è una zona comoda e spesso gradevole, ma è anche una zona molto egoista.

Dobbiamo imparare a bilanciare l’amore e il bisogno se vogliamo che le nostre relazioni siano felici, per poter pensare anche alle necessità dell’altro. A tutti ogni tanto fa piacere che gli altri abbiano bisogno di noi, ma ci fa ancora più piacere che ci amino.